11/10/2009

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 9)

sabato 3 ottobre 2009.HILLARY E NUOVA ERA 4.LA "NUOVA ERA" NON SI FERMA E SI CURA IN SALUTE:VIAGGIO IN GRAN BRETAGNA E RUSSIA. (Continuazione)

10 OTTOBRE 2009.VERSO GRAN BRETAGNA E RUSSIA.

-IN ROTTA:Nobel alla NUOVA ERA e Asia completa.
Mrs Clinton in Washington, 8 Oct
Io ho acolto l'invito a viaggiare con Hillary(un invito per me irresistibile visto la sua
brillante e acattivante personalita e magnificenza della sua opera)e mi ocupero dei suoi viaggi dal punto di vista sclusivamente della NUOVA ERA.E c'è da dire subito che cosi come viene annunciato il viaggio si capisce che gli impegni "di sviluppo" a lei legati erano al centro del viaggio.Ovviamenete non da soli e non preponderantemente perche lo sviluppo,gli affari ed altri azioni portatrice di Nuova Era nel suo caso anche se io non li riferisco sono sempre legati alle condizioni politiche:quelli generiche come la stabilita,il buon governo,le condizioni democratici,i diritti umani,quelle delle donne ecc. ;quelle derivati delle relazioni bilaterali fra USA e quelle paesi a visitare,e quelli specifici dei posti dove si reca come guerre,terrorismo ecc.. .Pero "in rotta" per Hillary sempre insorgono "intoppi" piu che altro legati secondo me alle reazione che suscita il trascendere e la trascendenza della sua incomensurabile opera(tanto che in USA gia sono insorti movimenti organizati e in marcia di fans verso la sua postulazione alla presidenza nel prossimo comizio).Alcuni di questi "intoppi" provengono di attori politici ed economici esteri e i piu dalle "efetti" interni che produce oltre alla sua brillante e influente personalita l'exelsa opera come Capo della Diplomazia.Alcune sono rose ed altre sono spine.Vediamo:il viaggio è stato annunciato cosi come vi lo ho fatto vedere una settimana fa,e risulta un viaggio piu che altro in Gran Bretagna con una "elongazione in Russia, ma si sono aggiunti due fatti che in un certo senso modificano quello che è stato annunciato:ad ultimo momento all'itinerario si ha aggiunto un'altra sosta in Europa Continentale non prevista negli anuncie iniziali.Piu precisamente in Svizzera dovra recarsi a Zurigo per la firma di un accordo storico fra la Turchia e la Armenia,prima di arrivare a Londra e Irlanda.
Come si sa c'è un litigio secolare fra queste due paesi e con la presenza della Gran Bretagna,Francia,l'Unione Europea e Russia doveva firmarsi un accordo di pace.E bene questo è stato piu che altro una spina ai piedi nel percorso perche ovviamente le condizioni per tale accordo non erano mature e la firma ad ultimissimo momento si è vista rinviata a data a destinarsi. (Peccato non merita Hillary queste "dis-intelligenze" per parte di attori che non hanno nulla a che fare con la trascendenza dell'occasione).(1)Purtroppo anche se questo "scalo" non viene annunciato all'insegna degli interssi diretti della NUOVA ERA per Hillary e per quella è stata tutt'altro che fallimentare.Anzi ci sono due aspetti nuovi di straordinaria trascendenza:il primo riguarda alla Lingua.Che cosa c'entra la Lingua?:molto,moltissimo.Come si sa in questo piccolo paese "cuore finanziario dell'Europa" e territorio neutrale ai diversi differendi delle grande potenzie Industrializati si parlano tre lingue:Francese,Italiano e Tedesco.L'Italiano con l'Inglese e il Franceese sono le lingue principali della NUOVA ERA in quanto la mia opera si svolge tutta in questo "parlare"(preponderantemente l'Italiano),il Francese insieme all'Inglese sono le "Lingue principali della sua "essenza" teleologica e insieme al Tedesco sono le lingue del "motore scientifico industriale" iniziale della sua nascita e allora la venuta di Hillary ha un valore simbolico culturale trascendente per la visione del mondo della NUOVA ERA.Non tutte sono spine come vedete.
E l'altro aspetto ancora meglio in importanza risulta dal fatto che la Turchia insieme alla Russia che per motivi di salute Hillary non ha potuto visitare qualche mese fa,completano il periplo in ASIA e senza di loro la presenza della NUOVA ERA in quella regione sarebbe incompleta.Non è poco.
Il secondo "intoppo" insorto "strada facendo" è stato l'assegnazione al Presidente Obama del premio Nobel della Pace propio oggi.E' stata una sorpresa molto resistita da varie ambienti politici e accademici tanto in USA come nel mondo,e perfino imbarazzante per il propio interessato("non so se lo merito" ha detto)ma risulta tutt'altro che una spina per Hillary e la NUOVA ERA:infatti la motivazione espresse splicitamente nel assegnare questo premio recitano cosi specificamente:" PREMIO ALLE INIZIATIVE E SFORZI DIPLOMATICI ".Quindi potendo transformarsi in uno ostaculo perche rivalezarebbe con il brillo della sua gita,se non dal punto di vista politico al meno(che premia una "visione del mondo" di apertura degli USA pero ancora da mettere in prattica e a qui Hillary evidentemente non è estranea ma la prima attrice)(2) dal punto di vista della NUOVA ERA è un premio al suo contributo nella sua espansione.Inutile dire che questa "visione del mondo" espressa da Obama non esclude(non potrebbe farlo)ma comprende la NUOVA ERA di qui Hillary si ha "imedesimato" se non convertita.Per tutti questi motivi esprimo le mie congratulazioni a HILLARY per quanto anche lei è stata premiata:uno stimolo all'echippe Diplomatica di Governo potrebbe interpretarsi.
Pero non finisce qui la significazione di questo premio:poiche la famiglia Obama registra antecedenti di schiavitu e perche Obama proviene dalle isole di Hawai(in USA c'è chi rifiuta la sua apartenenza alla Nazionalita Nord Americana)e potrebbe considerarsi un "discendente" di quelle Polinesi che le teorie scientifici ci mostrano come arrivati nel continente Americano prima di Cristoforo Colombo allo stesso modo dei Normanni,potrebbe dirsi che questo premio insieme al coincidente viaggio di Hillary nelle terre degli antenati colonizatori nella data della Comemorazione della scoperta viene a mettere in superficie una catena di significati piu o meno "underground",piu o meno presenti nella coscienza storica di Occidente ..Chi sa non sia vero pero il simbolismo del 12 Ottobre comemorata dall'America come data della scoperta e festeggiata piu che altro nel mondo Latino,ammerita la coscientizazione di questi fatti:pensatela come volete pero...como dicono i Latini apunto "se non è vero e ben trovato",ci sono evidenze sufficenti per fare opportuna la sua conoscenza pubblica,traduco.(L'Italiano non è una Lingua Latina ma il dialetto di Firenze derivato dal "volgare" che precisamente con Petrarca,Dante ed altre naque come espressione di movimenti contestatari dal Latino apunto,all'epoca che l'Umanesimo ci trascinava fuori dalle tenebre del Medio Evo.Questo dialetto con la fondazione dello Stato Italiano dopo la Unificazione di Garibaldi divento la Lingua Nazionale 150 anni fa:la stessa durata degli Stati Uniti come Nazione dopo l'indipendenza)
"In rotta" finisce cua:non considero questa tappa l'arrivo del viaggio ma pecisamente una sosta
"in rotta".Domani arriveremo in Irlanda.
(1)Sembra si sia trovato accordo:vedi io confeziono questo scritto nel medesimo tempo che accadono i fatti nella Svizzera:un viaggio annunciato in Irlanda,Gran Bretagna con una "elongazione" in Russia si transformo in un viaggio in Europa e Russia.Un accordo dove è stata anunciata la presenza di Hillary al solo scopo di presenziare la firma e stato rimandato prima e rifatto dopo che Hillary ha dovuto "mostrare i muscoli".Ripeto Hillary non merita queste cose improvizati e per me la sosta in Svizzera non è altro che quello: "una sosta" e non il nocciolo del viaggio che resta quello anunciato inizialmente.Naturalmente le condizioni di stabilita e pace in quelli paesi favoriranno lo sviluppo ed il suo inserimento nella NUOVA ERA.
(2)Su questi argomenti ho scritto in qqueste pagine.Ad essempio vedi cua:
Ma meglio leggi direttamente tutte queste vicende di seguito.
TESTIMONI GRAFICI:
A- Cosi anuncia il viagio Hillary nel suo Blog:

"You are in: Secretary of State Hillary Rodham Clinton> Travels With the Secretary > Secretary Clinton: 2009 Travel
Secretary Clinton: Travel to Zurich, London, Dublin, Belfast and Moscow, October 9-15, 2009
October 9, 2009 to October 15, 2009
Travels WithSecretary of StateHillary Rodham Clinton
Secretary of State Hillary Rodham Clinton is traveling to Zurich, London, Dublin, Belfast, and Moscow from October 9 to 15, 2009.
In Zurich, Secretary Clinton attended the signing of two protocols between the governments of Turkey and Armenia. In London and Dublin, the Secretary will engage in a series of discussions on a wide range of bilateral, transatlantic, and global issues. In Belfast, the Secretary will emphasize the U.S. commitment to the joint economic prosperity of Northern Ireland and the United States, as well as reaffirming unwavering U.S. support for Northern Ireland’s peace process.
In Moscow, the Secretary will meet with senior Russian officials to discuss progress on a successor agreement to START, cooperation on nonproliferation and counterterrorism, and next steps for the Clinton-Lavrov commission.
Remarks -10/08/09
Background Briefing by Senior State Department Official on Secretary Clinton's Upcoming Trip to Europe
-10/08/09 On-the-Record Briefing on Secretary Clinton's Upcoming Travel to Europe
B-E COSI LA STAMPA:









C-Cua testimoni sulle incertezze nella firma:

»1 of 4Full Siz

Photo
October 10, 2009
Turkey, Armenia sign historic accord.










-VITTORIA:

-Vedi una traduzione dell'acordo:
LONDRA (Ap) - Il segretario di Stato Usa Hillary Rodham Clinton si dondolava nel bagliore dei lode dal suo capo,premio Nobel il Sabato dopo il sucesso nelle iniziative per salvare accordi storici tra i nemici di vecchia data come la Turchia e l'Armenia.
Presidente Barack Obama, che il giorno prima è stato il vincitore a sorpresa del Premio Nobel per la Pace, ha telefonato Clinton in Svizzera per congratularsi con lei per avere superato all'ultimo minuto l'intoppo che minacciava di affondare le offerte di pace Turco-Armeno, ha detto un un alto funzionario del Dipartimento di Stato.
Clinton era diretta verso l'aeroporto nella città Svizzera di Zurigo, dopo una giornata intensa e frenetica di trattative, quando arrivò la chiamata da Obama, ha detto il funzionario. Il funzionario ha parlato in condizione di anonimato, perché la chiamata è stata privata.
''Era molto eccitato,sentiva che questo è stato un grande passo avanti e voleva fare il check in,''h detto il funzionario ai giornalisti a bordo dell'aereo di Clinton mentre volava da Zurigo a Londra, la seconda tappa di un tour di cinque giorni per Europa e la Russia. ''Ho chiamato per congratularmi con lei e la squadra.''
''Abbiamo avuto una buona notte a Zurigo, Clinton ha detto che''.
Per alcune ore di tensione in cielo coperto Zurigo, era tutt'altro che una cosa sicura.
Era venuta solo per testimoniare la firma il Sabato,e la Clinton invece fu coinvolta in una drammatica successione di eventi che è iniziata quando entrambi i lati ubbitarono a firmare gli accordi per stabilire relazioni diplomatiche e la loro apertura delle frontiere sigillate dopo un secolo di inimicizia.
Entrambi avevano obiezioni al linguaggio nelle dichiarazioni e le preoccupazioni scoppiarono nel verbale aperto poco prima della cerimonia presso l'Università di Zurigo, sotto l'ombra delle cime nevate delle Alpi della Svizzera.
Il corteo di Clinton era appena arrivato presso la sede, quando all'improvviso si girò e tornò in albergo di lusso dove aveva incontrato separatamente in precedenza il Ministro degli esteri turco Ahmet Davutoglu e il ministro degli Esteri armeno Edward Nalbandian.
Ci ha parlato per telefono dalla berlina nel parcheggio, per tre volte con gli armeni e quattro volte con i Turchi. A un certo punto, una macchina della polizia svizzera, luci e sirena ardente, ha proposto un nuovo progetto dello stato Turco presso l'Università ed è ritornato all'hotel per la revisione.
Dopo quasi due ore,Clinton e il ministro degli Esteri Armeno Edward Nalbandian si sono incontrato di persona presso l'hotel e tornò indietro per l'Università,per il proseguimento dei negoziati, in presenza dei mediatori Svizzeri ed Europei e i ministri degli Esteri della Russia e della Francia.
Circa un'ora dopo, Clinton e gli altri hanno mediato un compromesso in base al quale le dichiarazioni non sarebbero state lette durante la cerimonia.
Disse che aveva ripetutamente colpito ai Turchi e gli Armeni che gli accordi, noti come i protocolli, che erano stato negoziati in questi mesi erano troppo importanti per non essere firmati oggi.I protocolli,ha detto,devono parlare per se stessi, senza ulteriori dichiarazioni.
''Abbiamo continuato a fare i nostri punti,''ha detto, riferendosi a se stessa e la diplomazia Usa per l'Europa, Philip Gordon. ''Questo doveva essere fatto.''
''E deve esserepropio quello che tu scrivi''ha detto Clinton sul suo ruolo.''Quando si sta cercando di aiutare le persone a risolvere annosi problemi tra di loro, è un processo molto impegnativo.''
In effetto gli accordi devono essere ratificati dai parlamenti Turchi e Armeni e la dura opposizione in entrambi i paesi che hanno una storia particolarmente sanguinosa.
La questione controversa è se l'uccisione di fino a 1,5 milioni di Armeni durante gli ultimi giorni deL Impero Ottomano deve essere considerato o meno genocidio perche è solo accennato nel contratto, e anche la questione del contestato territorio Armenio occupato di Nagorno-Karabakh in Azerbaigian.
I Turchi hanno stretti legami culturali e linguistici con l'Azerbaigian,ed urge la Turchia per aiutare a recuperare la sua terra.Turchia ha chiuso le sue frontiere con l'Armenia per protestare contro l'invasione Armenia del territorio nel 1993.
D-Viaggia con noi anche tu:
poiche qualunche puo accedere allo spazio virtuale di Hillary puoi scriverci nel suo sito.Vedi (quando arriva di ritorno al viaggio ti risponde):
TEXT THE SECRETARY
Ask Secretary Clinton a question about her trip to Zurich, London,Dublin, Belfast, and Moscow:U.S. 908.....,Non-U.S.: 202-2-........

10:22 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI dans Général | Lien permanent | |  del.icio.us |

04/10/2009

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 8)

PROVIENE DI CUA: http://cianciminotortorici.skynetblogs.be/post/7307517/im...

sabato 3 ottobre 2009

HILLARY E NUOVA ERA 4.LA "NUOVA ERA" NON SI FERMA E SI CURA IN SALUTE:VIAGGIO IN GRAN BRETAGNA E RUSSIA.

-IN GRAN BRETAGNA E RUSSIA:LA PREVIA.

In questo post prosegue la "saga" di Hillary e la Nuova Era.Non si arrresta la difussione di Nuova Era nel Universo e sempre la portatrice è Hillary Diane Rodham.Nei post anteriori avete visto una minima parte quasi a modo di rassegna dei differenti viaggi di Hillary dove insieme al suo lavoro strettamente legato ai suoi compiti di stato,è portatrice di sviluppo da cui non è estraneo lo spirito della Nuova Era.Ho gia annunciato un suo prossimo viaggio in PAKISTAN e adesso ci annuncia un altro viaggio all'insegna piu che altro del bussness e lo sviluppo.Ma questo viaggio ha una importanza ecezzionale per la Nuova Era,vediamo:non voglio che questa rassegna dei suoi viaggi,da qui io ho acettato l'invito pubblicamente lanciato nelle pagine dei suoi blog ufficiali e privati,a "viaggiare con lei"(anche tu lo puoi fare,chiunche puo entrare al suo spazio virtuale in questa Nuova Era dove la tecnologia delle telecomunicazioni viene mesa a disposizione del cittadino per un migliore svolgimento del compito governativo, arrivando a tutti);diventi una mecanica cronaca di spostamenti legati allo scambio di merci,verbigrazia tecnologia.Quindi cerchero di farvi capire lo spirito di questo nuovo "export" della Nuova Era:fra il 7 e il 15 di Ottobre Hillary si rechera in Irlanda del Nord,Gran Bretagna e Russia. Oltre a parlare di arsenale atomico e disarmo e gli altri compiti di stato. splicitamente ci viene annunciato come un viaggio di Bussness e affari.Ovvio non bisona piu spiegare che questa nuova Hillary parlera anche di tecnologie della Nuova Era:a Dubblino fara bussness,la sosta in Gran Bretagna ci mostra l'impegno congiunto con la Common Welth che come abbiamo gia visto nei suoi spazi d influenza ha fatto Nuova Era.Il viaggio in Russia insieme a quello del Pakistan,mentre continuano gli sforzi congiunti con quelle paesi che ha visitato,viene a chiudere il cerchio della sua presenza in Asia e Eurasia.Non è poca cosa:una vera difussora di Nuova Era in quel continente che come vi ho detto prima rapresenta lo spazio iniziale di progezzione e irradiazione della sua "luce" che ha cominciato a farsi strada nella mia mente in Italia verso gli anni '80 e '90.(Padova e Milano) Un moderno Marco Polo se vuoi.Ma piu che della tecnologia questo viaggio ci mostra il suo compromesso con lo spirito della Nuova Era e la sua trascendenza nel suo pieno evolversi.Vediamo.America,nessun Americano puo trascurare due dati semplici che emergono di questo viaggio:si svolge nel Nord del mondo,nel suo "casco" polare e questo per se oltre all'impegno simetrico dei suoi anteriori viaggi nel Sud del mondo non avrebbe maggiore trascendenza se non pensiamo che in quella data in America e non solo,tutti conmemorano l'arrivo di Cristofo Colombo nel nuovo mondo(12 Ottobre 1942).E questo gesto del Segretario Estero insieme alla sua recente conmemorazione ufficiale dell'arrivo dei primi coloni Olandesi al Nuovo Mondo(vedi sotto) non puo passare inavvertito e ci da il chiaro messagio del coinvolgimento del Nord del Universo(tutto,compresa la Russia questa volta)con il "Nuovo Mondo" con AMERICA.E per quanto ovvio risulta questo dato non bisogna trascurare che il mondo Latino in modo sbagliato secondo me conmemora questa data come la scoperta di Cristoforo Colombo e in modo piu o meno splicto lo riserva come qualcosa legata al Sud del mondo e alla "latineita".C'è in atto polemica su questo e io ne ho parlato in altri posti (vedi cua:http://docs.google.com/Doc?id=dg8k66gs_1cn82p3f9):non tutti sono di questo parere e ci sono dati certi che i Normanni e gli abitanti della Polinesia erano gia presente nel Nuovo Mondo quando Colombo e gi Ispani in un viaggio finanziato per la Corona Spagnola arrivarono e dopo conquistarono quelle terre.Quindi mi pare trascendente questa "bitacora di viaggio" di Hillary.E a questo punto voi vi chiederete cosa c'entra questo discorso con la Nuova Era?C'entra e molto.Vedi al di la del fatto che ormai la Nuova Era coinvolge tutto il Mondo questi fatti storici segnarono avvenimente che si trascinano fino ad oggi da cui non è estranea la Nuova Era e Hillary se ne fa eco.Mi spiego:la "scoperta"(che altro non è stato)del Nuovo Mondo e la sua conquista per parte della Corona Spagnola avvenirono in pieno Medio Evo,un Medio Evo che comminciava ad essere superato dell'Umanesimo ma ancora rispecchiava un mondo oscurantista.L'Indipendenza del Continente Americano trascinata come tutti sapete piu che altro dalle idee del Positivismo,l'Illuminismo,l'Umanesimo "Continentale" Europeo il Liberalismo Anglosassone,delle idee libertarie della Rivoluzione Francesa(dopo "esportata" in Eurasia e il Nuovo Mondo da Napoleone),da cui ovviamemnte gli Stati Uniti di Nord America non sono estranee,diede luogo all'insegna della Rivoluzione Industriale,il libero commercio e l'espanzione in circa di nuovi spazi e mercati una Nuova Era di prosperita,liberta e Democrazia.Pero diede luogo anche a molti mali come ingiustizie sociali,totalitarismi di destra e sinistra, lotte per la spartizioni dei territori oltre mare ecc. che portarono a due guerre mondiali e tanti sprechi di vite umane.Oggi che trascinata dalla tecnologia delle comunicazioni e l'informazione piu che altre il Mondo sta vivendo una Nuova Era di rifiorimento di quello spirito positivista dell'Industrialismo,che la Democrazia e la Liberta coinvolgono tutto l'Universo con poche ecezzioni,e la pace si mantiene fa bene Hillary Diane Rodham a "curarsi in salute" tenendo presente lo spirito di quelli fatti storici e facendo azioni concrete al riguardo.Questo viaggio e il suo simbolismo ne è un segno e fa bene Hillary dopo la caduta del Muro di Berlino,la scomparsa del comunismo(con ecezzioni) e le riforme anche se a fatica in senso Democratico nel ex-Unione Sovietica coinvolgere la Russia.E fa bene Hillary a tenere presente l'ingiustizie sociali di quella prima Rivoluzione Industriale(lo sfruttamento inumano di donne e bambine,la schiavitu,le condizione di lavoro ecc) e cercare di evitarli.E' in questa chiave che dobbiamo leggere la sua lotta contro le nuove forme di schiavitu e a favore della dignita feminile:contro la prostituzione,lo stupro e le violazioni sessuali come arma di guerra nella lotta per i minerali necessarie per la fabricazione dei cellulari e la tecnologia della Nuova Era,ed altre moderne forme d'ingiustizia.Quelle errori che dierono luogo tanto alle lotte in cerca di spazio e mercati cosi come le contestazioni sociali contro lo sfruttamento umano non devono ripetersi.Ed è una cosa salutare che le grande potenze industrializati ne prendano atto e cerchino di "curarsi in salute" in prima persona come lo sta facendo Hillary:MENO MALE CHE C'E'. TESTIMONI: 1:IL VIAGGIO E IL SUO INTORNO CULTURALE:

A)-I NORMANNI ARRIVANO IN AMERICA:
September 14, 2009 400 Years Later, and Still Proud of New Amsterdam .
(Visitors at the New Amsterdam Village in Bowling Green Park in Lower Manhattan)
........................................
........................................
.......................................
............................................................................................................................................
B)--HILLARY ARRIVA ALLA TERRA DEI NORMANNI(Vickingi):
Clinton to Visit Britain, Ireland, Russia ('WASHINGTON (AP) -- Secretary of State Hillary Rodham Clinton travels next week to Britain, Ireland and Russia for wide-ranging talks on economic and counterterrorism cooperation and arms control.The State Department said Friday that Clinton would visit London, Dublin, Belfast and Moscow from Oct. 9-15. The journey marks her first solo trip as America's top diplomat to Britain and her first to Russia. It comes after diplomats from those countries, the United States, China, France and Germany met this week with Iran's chief nuclear negotiator over its suspect atomic program. State Department spokesman Ian Kelly said that while in Belfast, Clinton would reaffirm ''unwavering U.S. support'' for the Northern Ireland peace process. In Moscow, she will be discussing progress on negotiating a successor to the 1991 Strategic Arms Reduction Treaty, or START I, before it expires on Dec. 5. Agreement on that is crucial for the U.S. and Russia to keep an eye on one another's nuclear stockpiles and add credibility to their efforts to persuade countries such as Iran and North Korea to abandon their nuclear programs. By THE ASSOCIATED PRESS.Published: October 2, 2009
2:LA LOTTA CONTRO LE FORME POSTMODERNE DI SCHIAVITU: -Come abbiamo gia visto Hillary si è recato nel Congo dove c'è uno stupro di massa come arma di guerra.Dovunque a predicato a favore della degnita delle donne e contro la prostituzione.E io ne ho parlato anche contro altre forme di abusi delle donne e bambini come nel Paraguay. Tutti queste iniziative hanno avuto un corolario finale riassuntivo nelle Nazione Unite:infatti Hillary è stata "Presidente per un giorno" del Consiglio di Sicurezza delle Nazione Unite dove ha presieduto apunto una riunione che si è concluso con una dichiarazione per la protezione delle donne in situazione di conflitto.
A)-ALLE NAZIONE UNITI: Cosi ci da la notizia Hillary nel suo Blog del Dipartimento di Stato in una nota arrivatami per posta elettronica.: Resolution Passed To Protect Women in Conflict Situations Posted: 30 Sep 2009 02:49 PM PDT Secretary Clinton delivered remarks on the adoption of a UNSC resolution to combat sexual violence in armed conflict.Today, Secretary Clinton chaired a United Nations Security Council Session to adopt a strong resolution to end sexual violence against women and children in conflict-related situations. The resolution, drafted by the United States, outlines actions the UN and Member States can take to help prevent conflict-related sexual violence and end impunity. Secretary Clinton said:"The resolution we passed today represents a step forward in our global efforts to end violence perpetrated against women and children in conflict zones, and it builds on two prior Security Council resolutions: Resolution 1325, which called on all parties in conflicts to respect women’s rights and increase their participation in peace negotiations and post-conflict reconstruction efforts; and Resolution 1820, adopted last year, which affirms the ambitions set out in 1325, and establishes a clear link between maintaining international peace and security, and preventing and responding to sexual violence used as a tactic of war to target civilians."Secretary Clinton continued: "[T]his resolution identifies specific steps that the United Nations and member-states can and should take to improve the UN response to sexual violence committed during situations of armed conflict. It calls on the Secretary General to appoint a special representative to lead, coordinate, and advocate for efforts to end sexual violence. We expect that person to engage at high levels with civilian and military leaders to spearhead the UN’s activities on this front.It also calls on the Secretary General to rapidly deploy a team of experts to work with governments to strengthen the rule of law, address impunity, and enhance accountability while drawing attention to the full range of legal venues that can be brought into play, including domestic, international, and mixed courts that bring local and international judges and prosecutors together to strengthen local justice systems.We must also recognize that ending conflicts outright is the most certain path to ending sexual violence in conflict. So pursuing peace and successful post-conflict transitions should be our highest priority. In states where conflict is taking place and those that are moving beyond it, local police must receive better training, the rule of law must be strengthened, and survivors must be ensured full access to justice and protection throughout the judicial process. We envision that this team of experts called for in this resolution will help us strengthen initiatives like those.Now, beyond the measures outlined in the resolution, the Security Council should take additional steps. Protecting women and children should be a critical priority for all troops who wear the blue helmet. To reflect this, new and renewed peacekeeping mandates should include language condemning sexual violence and giving further guidance to peacekeeping missions to work with local authorities to end it.We must seek to ensure that our respective military and police forces, especially those who will participate in peacekeeping missions, develop the expertise to prevent and respond to violence against women and children. And this will be helped by increasing the number of women who serve in UN peacekeeping missions. When I visited the mission in Goma, I was very impressed at how integrated it was in every way, from every country, every kind of person represented, and many women in the leadership as well as in the ranks.And let us not forget that it is often women who lead the call for peace in communities shattered by violence. We have seen women in this role from Liberia to Rwanda to Northern Ireland to Guatemala. Even when they suffer terrible losses in conflicts they had no part in starting, women have the will to reach across divisions, find common ground, and foster understanding. As they seek peace, so must we by making sure they are part of all efforts. So I urge UN member-states to make sure their foreign assistance programs include measures to prevent and respond to violence against women and children, and to ensure that women are included in designing and implementing those programs.In his speech at the General Assembly last week, President Obama challenged nations of the world to assume responsibility for the challenges confronting us. Certainly, the challenge of sexual violence in conflict cannot and should not be separated from the broader security issues confronting this Council. It is time for all of us to assume our responsibility to go beyond condemning this behavior, to taking concrete steps to end it, to make it socially unacceptable, to recognize it is not cultural; it is criminal. And the more we say that over and over and over again, the more we will change attitudes, create peer pressure, and the conditions for the elimination of this violation."Read the Secretary's full remarks here. E COSI UN GIORNALE. U.N. Security Council Adopts Resolution Condemning Sexual Violence Main Category: Women's Health / Gynecology Also Included In: Pediatrics / Children's Health; Public HealthArticle Date: 02 Oct 2009 - Current Article Ratings: Patient / Public: Health Professional: "The U.N. Security Council unanimously adopted a resolution Wednesday condemning sexual violence in war zones, with U.S. Secretary of State Hillary Rodham Clinton presiding and appealing for global action to end the scourge," the Associated Press
 reports. "The U.S.-sponsored measure, passed by a 15-0 vote, creates a special United Nations envoy to coordinate efforts to combat the use of rape as a weapon of war and directs U.N. Secretary-General Ban Ki-moon to dispatch a team of experts to advise governments on how best to prosecute offenders," the news service writes. "Today, the United States joins with the international community in sending a simple and unequivocal message: violence against women and children will not be tolerated and must be stopped," President Barack Obama said in a statement released by the White House. He added that his administration "will continue to support the right of all women and girls to live free from fear, and to realize their full potential" (Lee, 9/30). "'Even though women and children are rarely responsible for initiating armed conflict, they are often war's most vulnerable and violated victims,' said Clinton, who visited the Democratic Republic of Congo in August and met with rape victims," Reuters reports. "'The dehumanizing nature of sexual violence doesn't just harm a single individual or a single family or even a single village or a single group, it shreds the fabric that weaves us together as human beings,' she said" (Nichols, 9/30). Christian Science Monitor: "Secretary Clinton, who has committed to making women's issues a 'centerpiece' of her work as the Obama administration's chief diplomat…was moved to seek additional action against the growing use of rape [during conflicts] as a result of her visit to the Democratic Republic of the Congo." The article also notes there are growing reports from the West African nation of Guinea "accusing the military of resorting to mass rapes as part of a crackdown on opposition protesters" (LaFranchi, 9/30). During the Security Council session, Clinton commended the work of Indian peacekeepers in preventing violence against women in Liberia, the Times of India reports. As Clinton described, the all-women police unit from India "provide[s] an excellent example of the steps a U.N. mission can take in cooperation with the host government to prevent violence against women and girls." The group, she said, "helped to motivate more Liberian women to participate in a campaign against rape, launched jointly by U.N. and the Liberian government" (10/1). In a related story, British Medical Journal News examines the ongoing violence against refugee women in Sudan, "despite the presence of international security forces," as documented in a recent report by Amnesty International (Moszynski, 9/30). This information was reprinted from globalhealth.kff.org with kind permission from the Henry J. Kaiser Family Foundation. You can view the entire Kaiser Daily Global Health Policy Report, search the archives and sign up for email delivery at globalhealth.kff.org. © Henry J. Kaiser Family Foundation. All rights reserved. CUA DIRETTAMENTE:http://www.medicalnewstoday.com/articles/165996.php# CUA TRADUZIONE: Consiglio di Sicurezza dell'ONU approva risoluzione di condanna per violenza sessuale. Categoria principale: Salute della donna / Ginecologia .Sono inclusi anche in: Pediatrics / Children's Health, la sanità pubblica .Data articolo: 02 ott 2009 - 4:00 PDT
"Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha adottato all'unanimità una risoluzione Mercoledì condannando la violenza sessuale nelle zone di guerra, con il segretario di Stato Usa Hillary Rodham Clinton presidente e gli interessanti per un'azione globale per porre fine a questa piaga," ci riporta Associated Press. "La US ha sponsorizzato un provvedimento, approvato con il voto di 15-0, che crea uno speciale inviato delle Nazioni Unite per coordinare gli sforzi per combattere l'uso dello stupro come arma di guerra e mandata al segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon di inviare un team di esperti incaricato di consigliare i governi sulle migliori modalità per perseguire i criminali ", il servizio di notizie scrive. "Oggi, gli Stati Uniti si unisce con la comunità internazionale a mandare un messaggio semplice e inequivocabile: la violenza contro donne e bambini non sarà tollerata e deve essere fermata," il presidente Barack Obama ha detto in una dichiarazione diffusa dalla Casa Bianca. Egli ha aggiunto che il suo governo "continuerà a sostenere il diritto di tutte le donne e le ragazze a vivere liberi dalla paura, e di realizzare il loro pieno potenziale" (Lee, 9 / 30). " 'Anche se le donne e i bambini sono raramente responsabili per l'avvio di un conflitto armato, sono spesso i più vulnerabili della guerra e vittime di violazione ', ha detto Clinton, che ha visitato la Repubblica Democratica del Congo nel mese di Agosto e ha incontrato le vittime di stupro", Reuters reports. " 'La natura disumanizzante della violenza sessuale non danneggia soltanto un singolo individuo o una singola famiglia o anche un singolo villaggio o di un gruppo unico, brandella tutto il tessuto sociale assieme a noi in quanto esseri umani', ha detto" (Nichols, 9 / 30). Christian Science Monitor: "Segretario Clinton, che si è impegnato a rendere le questioni delle donne un 'fulcro' del suo lavoro come Capo della diplomazia dell'amministrazione di Obama ... si ha manifestato a favore di ricercare ulteriori azioni contro l'uso crescente di stupri [durante i conflitti] a causa della sua visita alla Repubblica Democratica del Congo ". L'articolo osserva inoltre come sono sempre maggiori i rapporti dalla nazione dell'Africa occidentale alla Guinea accusando i militari di ricorrere a stupri di massa come parte di un giro di vite sui manifestanti dell'opposizione" (Lafranchi, 9/30). Durante la sessione del Consiglio di sicurezza, Clinton ha elogiato il lavoro dei peacekeeper Indiani nella prevenzione della violenza contro le donne in Liberia, ha riportato il Times of India . Clinton, come descritto,ha detto che tutte le donne della polizia unità da India "forniscono [s] un ottimo esempio dell'importanza che una missione delle Nazioni Unite puo assumere, in collaborazione con il governo del paese ospitante per prevenire la violenza contro le donne e le ragazze". Il gruppo, ha detto, "ha contribuito a motivare le donne più tutti i Liberiani a partecipare ad una campagna contro lo stupro, lanciata congiuntamente da Nazioni Unite e il governo della Liberia" (10 / 1). In una storia connessa, British Medical Journal News esamina la violenza in corso contro le donne rifugiate in Sudan, "nonostante la presenza delle forze di sicurezza internazionali", come documentato in un recente rapporto di Amnesty International (Moszynski, 9 / 30). Questa informazione è stata ristampata da globalhealth.kff.org con la gentile autorizzazione della Henry J. Kaiser Family Foundation. È possibile visualizzare l'intero Kaiser Daily Global Health Policy Report, cercare negli archivi e firmare per la consegna e-mail a globalhealth.kff.org. © Henry J. Kaiser Family Foundation. Tutti i diritti riservati. TESTIMONIO GRAFICO: -CUA "HILLARY PRESIDENTE" IN VIVO : B)-ALL'AUSTRIA :CONFERENZA ALL' OCSE CONTRO LA PROSTITUTAZONE E ALTRE FORME POST-MODERNE DI SCHIAVITU: Vedi cua: http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/404252 C)-AL PARAGUAY:Un mio commento a "La Repubblica" sul figlio del Ovispo Presidente del Paraguay con una sedicenne: http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/357662
http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/361322 E altro commenti su questo argomento troverai sfogliando altri post dello stesso blog o sul giornale online "PADOVA NEWS".

09:17 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI dans Général | Lien permanent | |  del.icio.us |

22/09/2009

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 7)

>-EPILOGO DEL TOUR IN AFRICA: Clinton Ends Africa Tour, Vowing to Stay Involved

Simon Maina/Agence France-Presse — Getty Images.(Secretary of State Hillary Rodham Clinton made a toast during a development forum in Nairobi, Kenya, on Aug. 5.)
Hillary ha visitato 7 paesi in 11 giorni.Il suo viaggio è stato nell'Africa Sub-Sahariana,ha cominciato in Kenia(Nairobi)finito in Capo Verde e sembra questa una nuova Hillary imbuita dell'essenza della Nuova Era per qui potrebbe dirsi che è stato un viaggio all'insegna della Nuova Era.Tanto è cosi che pensando agli interessi diretti della tecnologia della nuova era e questo spazio ho soltanto fatto una rassegna minima ponendo l'enfasi in tre soste;che pero coincidono anche con le tre soste piu importanti del suo viaggio:Kenia(Nairobi),Congo e Sud Africa.In questi setti posti si ha interessato pero di altri paesi della regione e incontrato personaggi da li provenenti.Per finire questa mia rassegna per meglio rendervi l'idea di viaggio vi faro una trascrizzione selezionata dell'agenda da lei pubblicata nel suo blog del D di S,e dopo un breve commento a modo di conclussione finali:
AGENDA:Remarks by Secretary Clinton CAPE VERDE-
08/14/09 Comments Upon Departure From Cape Verde-
08/14/09 Remarks With Prime Minister of Cape Verde LIBERIA-
-08/13/09 Remarks at Liberian National Police Academy
-08/13/09 Address to Joint Session of Liberian National Legislature
-08/13/09 Remarks With Liberian President NIGERIA-
08/12/09 Interview With Radio Freedom Kano
-08/12/09 Town Hall With Civil Society Representatives on Good Governance and Transparency
-08/12/09 Remarks With Nigerian Foreign Minister
-08/12/09 Joint Press Availability With Foreign Minister
-08/11/09 Briefing En Route Nigeria DEMOCRATIC REPUBLIC OF THE CONGO
-08/11/09 Roundtable With NGOs and Activists on Sexual and Gender Base Violence Issues
-08/10/09 Town Hall With Search for Common Ground and Congolese University Students
-08/10/09 Comments En Route Kinshasa
-08/10/09 Remarks at the Biamba Marie Mutombo Hospital and Research Center ANGOLA
-08/10/09 Remarks at the PEPFAR Signing Ceremony with Angolan Foreign Minister -08/09/09 Remarks at Witnessing of Signing of Chevron USAID Memorandum of Understanding
-08/09/09 Remarks at Angolan National Assembly
-08/09/09 Remarks With Angolan Foreign Minister SOUTH AFRICA
-08/09/09 Op-Ed: "Women Are Drivers of Positive Change"
-08/08/09 Remarks Following Meeting Between Secretary Clinton and President
-08/08/09 Remarks During Visit to Victoria Mxenge Housing Development
-08/07/09 Remarks Following Meeting With Former President Nelson Mandela
-08/07/09 Remarks as Guest of Honor, National Women's Day Dinner
-08/07/09 Remarks at PEPFAR Event With South African Minister of Health
-08/07/09 Remarks With South African Minister of International Relations
-08/07/09 Remarks at International Development Corporation Business Event KENYA-
-08/06/09 Remarks with Somali Transitional Federal Government President Ahmed
-08/05/09 Statement in Nairobi, Kenya
-08/05/09 Remarks at AGOA Gala Dinner
-08/05/09 Remarks by Secretary Clinton at Launch of the Bilateral Investment Treaty with Mauritius
-08/05/09 Remarks With Secretary of Agriculture and Kenya’s Minister for Agriculture at the Kenyan Agriculture Institute
-08/05/09 Remarks at the 8th Forum of the AGOA Act
-08/05/09 Remarks With Kenyan Foreign Minister -08/11/09 Remarks En Route Abuja, Nigeria
-08/06/09 Briefing on Plane En Route Pretoria Press Releases
-08/11/09 Background with Senior Official on Secretary's Visit to Goma -08/10/09 Fact Sheet: Partnering With Angola in the Fight Against HIV/AIDS
-08/09/09 Fact Sheet: USAID Partners With Chevron Corporation and the CLUSA To Promote Agricultural Development in Angola
-08/05/09 United States Launches Investment Treaty Negotiations with Mauritius Related Information: 8th AGOA Forum
E ora chiudo questo epilogo tracciando una mia conclussione su cio che la Nuova Era puo attendersi di questo viaggio. Scelgo i suoi concetti in due passaggi diversi di due trascendenti momenti espressi alla stampa:
1)-11 AGOSTO,In Kinshasha Congo,"Clinton presses Congo on minerals":L'articolo potete leggerlo cliccando le fotocopie sopra,cua faccio la trascrizzione di un passagio:
"Angola,era nel blocco alleato e uno dei siti della guerra fredda più intensi, delle più lunghi battaglie, sembrava rispondere calorosamente. Il ministro degli Esteri, Assunção dos Anjos, ha chiamato la signora Clinton a visitare "il più sublime, il piu magnanimo momento", che "cambia tutto". Più tardi la mattina la signora Clinton ha parlato con il presidente dell'Angola, José Eduardo dos Santos, sulle questioni ambientali, riforma democratica e le possibilita della cooperazione militare Americano-Angolana. Ma in Congo, c'è è un messaggio più difficile da vendere. In un incontro al Municipio, uno studente si alzò e chiese alla signora Clinton se fosse a diventare presidente del Congo domani, e cercassi di essere indipendente da ovest e seguire le proprie idee,egli rischiava essere assassinato? E stato un modo non poco velato di riferimento a Patrice Lumumba, il Congo il primo ministro democraticamente eletto nel congo, che è stato ucciso nel 1961, con l'aiuto della CIA.Mrs. Clinton non è stato difensiva."Non posso scusare il passato e non voglio farlo", ha detto. Gran parte del Congo e l'Africa, ha detto, è stata dominata da "una storia di colonialismo e di abuso." Ma la questione, ha detto, è stata questa: "Sarò trascinato giù dal passato, o decido di fare qualcosa per avere un futuro migliore?" Però a un altro studente che ha chiesto quello che suo marito, Bill Clinton, pensassi di un prestito Cinese offerto al Congo. "Volete farmi dire ciò che pensa il mio marito?",ha chiesto."Se volete la mia opinione,vi dirò il mio parere.Pero non ho intenzione di essere il portavoce di mio marito".
2-15 AGOSTO,CAPO VERDE(Sta Maria):PAROLE DI ADDIO ALL'AFRICA:
"Vi lascio Africa dopo questo viaggio ancora con più notevole impegno", ha detto la signora Clinton prima di lasciare Capo Verde. "Ho visto la gioia e l'energia degli Africani dimostrata non solo dal boogieing,(danza che lei hha accompagnato) ma con il duro lavoro e perseveranza", ha detto, riferendosi ad un recente commento dal marito, l'ex presidente Bill Clinton, che ha saputo fare " boogie " con danzatori africani. "E abbiamo visto anche il peggio che l'umanità può fare a se stesso", ha aggiunto, riferendosi presumibilmente al Congo, dove la signora Clinton ha incontrato le vittime di una brutale guerra civile che non sembra alla fine.Mrs. Clinton sembrava soddisfatta di aver compiuto la sua missione:riconfortata. L'articolo potete leggerlo cua:
MIO COMMENTO E CONCLUSSIONI:Due passaggi diversi di due trascendentissimi momenti del suo viaggio ormai finito in Africa.Il primo importantissimo dove secondo me nasce una nuova Hillary con profilo propio che non è poco dire.Marca in questo passaggio due trascendenti differenziazzioni con gli USA anteriori.La prima smarcazione è con il passato Occidentale nella regione,del suo paese e altro ancora,e lo fa tramite la condanna del Colonialismo.E a sapere leggere fra virgolette è uno smarcamento con la politica anteriore dei governi USA nella regione compreso quello del suo marito.Significa,sempre a sapere leggere,un netto ingresso in una nuova era dei raporti degli "States" con Africa,la Nuova Era la chiama e lascia indietro il NEOLIBERALISMO. Cosa che chiarisce subito con nettezza dichiarandosi diversa e independente dal marito.Una Hillary con brillo propio,non una ristauratrice di passati amministrazioni,non una terza amministrazione Clinton ma la sua gestione della politica estera del suo governo.Cosa non da poco dopo le interferenze subite dal suo marito all'inizio di questo viaggio con l'episodio della liberazione degli ostaggi e altre dichiarazioni pubbliiche piu tosto "aspre" e/o concorrenziali dalla sua azione diplomatica. La seconda affermazione del suo profilo accade in un emotivo discorso di partenza tornando a marcare una chiara diferenza con suo marito,valorizando gli Africani per quello che sono e valgono e non solo come un prodotto di consumo che offre il suo "colore locale" per divertimento dell'Occidentale,(magari posto di safari della guerra fredda?).O se volete un'altra chiara differenziazione dal marito che propio nel giorno che viene incaricato dall'ONU a sollievare la poverta in Haiti in una macabra gaffe degna di umore nero dichiara la guerra all'obesita.Hillary forse non vuole ritornare in America portando con se una visione dell'Africa da cartollina turistica propia dall'arroganza "coloniale" Occidentale che suo marito ha coltivato nel suo secondo mandato verso il terzo mondo,ma sottolineando cio che c'e di buono e con un impegno per migliorare cio che c'è di male da un posto di cooperazione ugualitaria.Ne esce cosi una immagine diversa dagli aprocci anteriori verso il continente nero,un accostamento piu umano che gli da statura da statista.FORTUNA ALLA NUOVA HILLARY NELLA NUOVA ERA E....COME AL SOLITO:"MENO MALE CHE C'E'".(Devo chiarire che questo è un analisi fato all'insegna della Nuova Era e il suo futuro in Africa e non dal punto di vista del raporto sentimentale della coppia.Sono figure pubbliche di rilievo nella politica degli USA e queste parole non possono essere passati per alto ne analizati come cronaca delle riviste del cuore.Piu avanti Hillary,ritornata in America dira la sua in un suo articolo del suo pugno e lettera)
Il viaggio ora si è finito in questo spazio pero impossibile capirlo complessivamente senza tenere conto cio che accadeva in casa,negli USA e questo lo potete leggere nei miei FATTI INTERNI cliccando di seguito:
(Sfoglia "CONTINUATION 22" al 29 ed oltre)
--------------------------------------------------------------------------------------------------------
HILLARY RITORNA IN AMERICA :3 SCRITTI.
-1)AFRICA TUTTA:In realta il viaggio in Africa non aveva finito,e allo stesso modo che il viaggio in ASSIA è finito al ritorno di Hillary in America con l'incontro con la CINA per un dialogo strategico ed economico,il viaggio in Africa finisce al ritorno di Hillary in America con l'incontro con un paese dell'Africa Sopra-Sahariana,il Presidente dell'Egitto.Vedilo con un mio commento.E ora si si puo dire che il tour è stato nell'AFRICA INTERA,tutta:
Durante il suo viaggio nel Corno dell'Africa",nel Foro di Nairobi Hillary ha detto: "Tecnologia e innovazioni("della nuova era chiarisco io".NDR) rendono possibile per le nazioni di passare la "sporca fasi di sviluppo" e di diventare più rapidamente integrati",e subittisimo dopo all'arrivo in America ha ricevuto il Presidente dell'Egitto.Mi auguro che abbia usato la mia stessa metafora (sporca linea di sabbia,ho detto io)per riferire a quella linea immaginaria,e non tanto,che separa l'Africa sub-Sahariana di quella sopra-Sahariana,e mi auguro che lei creda cosi tanto alla Nuova Era(ha riferito alle innovazione tecnologiche,al cellulare in somma) che questa sia in grado di fare cio che la geografia e la storia(e l'aereo)non hanno permesso fare.Lei ci prova ,amo il suo idealismo oltre all'entusiasmo e adesione alla Nuova Era.(Ho fatto questa precisione perche domani non si dica che lei "è stata piu realista dal Re":solo ho costatato i fatti,e i fatti sono testardi,e anche gli Africani,ma in America,paese nuovo tutto è possibile.Con sincero desiderio:fortuna Hillary in nome mio e della Nuova Era che ci vedrebbemo pure beneficiati.Non badate al mio "realismo",tutto al piu scetticismo che altro non voleva essere.Al di la della mia profonda ammirazione per l'Egitto non avevo l'animo di discriminare nessuno,anzi solo una costatazione dei fatti,si capisce della lettura di questo blog,e..... non rinego di essere stato io a rammentarli.Senza dimenticare che di questo argomento qualcosa ne so pure io:insieme alla mia famiglia abbiamo a che fare in quella zona da oltre tre mila anni.)
-2) Il TOUR E HILLARY:le sue vivenze sull'Africa:
Hillary è gia tornata in America dopo un tuffo a Capo Verde ,ha attualizato le sue pubblicazioni sul viaggio nelle DIPNOTES il suo blog ufficiale e in questo momento gode di una meritata vacanza nelle Bermudas ma prima di andarsene ha voluto lasciarci le sue impressioni su questo argomento in un articolo scritto dal suo pugno e lettera sulla stampa:leggilo cliccando le fotocopie,fa delle importantissimi precissioni:
----------------------------------------------------------------------
3) 29 AGOSTO 2009:L'IMPORTANZA DI CHIAMARSI "NOVA ERA":
Il viaggio è gia finito dopo un tuffo a Capo Verde e Hilllary sta godendo di una meritata vacanza in Bermudas ma le prime ripercussioni del suo viaggio e l'importanza per l'Africa si stanno vedendo gia.Anzi sono cominciati non appena inizio il viaggio propio in casa sua con delle lotte interne per "parteggiare" il suo viaggio.Poi ci sono state le ripercussioni all'estero:la Russia ha segnato il colpo ed è corso alla ricerca di un Obama Russo,lUnione Europea e la sua Banca Centrale ci hanno fatto sapere che grazie alla Nuova Era(economia digitale) erano riusciti ad uscire dalla crisi.La Francia annuncia che la tecnologia della Nuova Era diventava come in USA "cosa di stato" e i suoi intelletuali riscoprono l'evoluzionismo.Le prime misure sulla lotta alle discriminazioni e la violenza di genero gia sono mesi in atto e ora mi riferiro ad un'altra ripercussione il cui merito e tutto della tecnologia della Nuova Era e di Hillary.Non è una novita e sono gia state mesi in rilievo sia da Hillary nel viaggio che da Obama i vantaggi della tecnologia della Nuova Era per quanto riguarda alla indipendenza dai cavi,e solo voglio adesso darli volto concreto.
"E necessario che io mengue perche tu cresca":ha gia detto Hillary che ci sono in atto lavori per portare alcuni la conessioni Internet via cavo in Africa ma abbiamo anche detto che allo stesso modo del mondo sviluppato grazie alla tecnologia della Nuova Era ,cio'è integrazione di tecnologie in un solo istrumento mobile e senza fili,l'Africa non dovra attendere ne dipendere da Internet,che in un tempo gia lontano vantava il monopolio delle nuove tecnologie(ma non di una Nuova Era).A continuazione vedi una notizia stampa con i dati concreti di questi lavori per portare Banda Larga in Africa diffusi dal New York Time.Pero ripeto:come ha gia detto Hillary l'Africa non dipende da Internet ne dovra attendere l'istalazione di questi cavi,grazie alla Nuova Era l'Africa puo essere interconnessa(e in parte gia lo è)fra di se e con il mondo integramente,a pieno titolo malgrado certa morosita ancora "fra i piedi".Ed è cua l'importanza della conversione di Hillary(diventando "la nuova Hillary" come la chiama la stampa, è diventata anche se stessa), della sua iniziativa per,tra l'altro, fare assumere dalla Casa Bianca questa tecnologia come "cosa di stato",del suo viaggio in Africa,l'importanza di chiamarsi "NUOVA ERA" voglio dire.Anche grazie alla spinta di Hillary la Vecchia Era ha menguato,è morto un tempo:ed era necessario perche molti in America,Sud America,Assia,e ora Africa come prima Europa ne potessero trarrere incommensurabbili vantaggi.Malgrado tutto i nuovi tempi sono cua gia ,non è poca cosa, e..... "MENO MALE CHE HILLARY C'E'"..
Saro piu splicito:per primo non entrero in dettagli tecnici perche non è l'intenzione di queste pubblicazioni,pero fare credere che sono i particolari tecnici quelli decisivi ,quelli che detteranno il da fare è sbagliato,bensi è all'inversa ed è la creazione scientifica e quindi il pensiero scientifico(la politica in termini di politica della scienza e non partitistica se vuoi)chi detta le condizioni delle decisioni delle grandi fabricanti di tecnologia e la politica che seguiranno come avete gia visto chi segue le mie pubblicazioni.Detto questo aggiungo che pretendere farvi credere che ci siano differenze nelle politiche tecnologiche verso i paesi in via di sviluppo dettate dalla tecnologia e la scienza è un'altra idea sbagliata dettata da interessi di parte da forze oscurantisti.Piu precisamente da quelli stessi interessi che hanno diffuso "la verita del consenso" gia analizzata in queste pagine,quindi da quelli che falsificano la verita scientifica in nome di obiettivi e piani ben precisi dettati a priori,a priori della scienza e della tecnologia appunto.(Il pensiero scientifico non fa eccezzioni doganali fra i paesi)Fissati queste grandi verita c'e da dire subbitissimo che con la Nuova Era in linea di massima la tecnologia delle telecomunicazione "fissa"(computer) non è imprescindibile e forse ne anche necesaria,in altre parole si puo prescindere dei cavi,della BANDA LARGA e forse perfino di Internet.La telecomunicazione satellitare a differenza di quanto vogliono farci credere gli autori di questo articolo è, se non sufficente,adeguata per i faibisogni "normali" di interconessione,anche per la trasmissioni di dati.Propio appunto per questo è nata la Nuova Era .Quando ho comminciato a sviluppare i primi concetti della tecnologia mobile è stata per oporrermi alla "pirateria scientifica" che in quel tempo usava,utilizava Internet:avevo creato la telemedicina e dovuto ad una "non-lealta" dei miei impiegati e finanziatori del progetto privato sono stato messo da parte e la telemedicina è cominciata a farsi via Internet,a quel tempo senza banda larga ne satellitare ma solo via cavo e fissa.(E non parlo dal famoso Wi-max perche è semplicemente una truffa).Il resto della storia la conoscete:è nata la teoria dell'integrazione in uno strumento fisso,il telefono cellulare,e si sono comminciato a sviluppare nuove tecnologie e mezzi di conessione tanto cellulari come satellitari al punto che i vantaggi dei senza fili sono stati tanti,pari e superiori a quelli della tecnologia via cavo che tutti i fabricanti che fornivano la tecnologia Internet via cavo (computer casalingo)si sono dovuto convertire alla Nuova Era ed integrarsi alla tecnolgia e metodologia delle telecomunicazioni mobili e senza fili(le Network sono la prova ultima e piu essaurente).Cosi anche lo spazio virtuale di Internet ha cambiato ed oggi risulta indifferente usare una o l'altra tecnologia.Africa dove la connessione via cavo sono scarse è un'eccelente campo di prova di queste verita ,anzi il Dr Mo Ibrahim rammentato da Hillary le ha gia provati.
Forse sto facendo un po' una reduzione all'assurdo per meglio farmi capire da voi:ma certo che non sono da buttare i cavi pero non sono tanto imprescindibili e determinanti come vuol fare credere questo articolo.Mi auguro che i partecipi all'ottavo AGOA si siano beneficiati da uno di questi cavi ma l'Africa e il suo sviluppo non dipendono in esclussione da questi cavi e le Banda Larga,vi lo ha gia spiegato anche Hillary e lo avete letto cua.Africa non deve attendere ne dipendere della Banda Larga per il suo sviluppo.Se si vule contrastare il Sud Africa è un discorso politico pero pretendere che lo svilupo dell'Africa deva dipendere o attendere la Banda Larga e semplicemente una buggia.Daltronde Sud Africa ed Egitto da questi punti di vista sono due eccelenti "testa di ponte" su cui apoggiarsi.Finisco con uno anedotto:io mi sono resistito ad operare in Internet per moltissimi anni per principi scientifici e i motivi che vi ho gia spiegato mentre che sviluppavo il mio pensiero sull'altra tecnologia,quella della Nuova Era.Dopo per motivi di forza che vi ho gia spiegato sono rimasto ostaggio in questo paese per piu tempo di quanto avevo previsto e non potendo pubblicare in altri mezzi ho iniziato ad utilizzare la tecnologia fissa ed Internet,non me ne pento perche è un meraviglioso mezzo di trasmisione di dati a cui sono riconoscente pero grazie alla tecnologia della Nuova Era anche Internet puo oggi trasmettersi sulla tecnologia mobile,si ha convertito alla Nuova Era in altre parole e me ne giovo.Pero rimangono quelle forze dell'oscurantismo,regressivi oggi rapresentati forse dai venditori di questi cavi che per motivi settarie,corporativi,elitisti ed economici pretendono ritardare e condizionare il progresso di vaste e bisognose zone del pianeta:Africa non deve attendere ne dipendere della BANDA LARGA, E...."MENO MALE CHE HILLARY C'E'" .
------------------------------------------------------------
P.D.:-La foto nell'angolo superiore destro è stata scattata poche ore prima del viaggio in Africa nel corso di una intervista stampa dove faceva il punto sulle sue idee a favore della difesa delle donne in genere e particolarmente in Africa dove bbiamo visto sono vittime della lotta per i minerali necessarie per la fabricazione dei cellulari:anche le rose hanno spine ,non sarebbero rose altrimenti.

01:19 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI dans Général | Lien permanent | |  del.icio.us |

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 6)

3-Commento alla notizia stampa(prima del suo arrivo nel Congo):

"NUOVA ERA":SENZA SPINE NON SONO ROSE( MA TEMPI MIGLIORI GIA SONO ARRIVATI) (Postato la Domenica 9 Agosto 2009 in un altro post di questo stesso blog che traslocco cua)Non ho mai detto ne promesso che la Nuova Era fosse priva di guai,anzi le ho provati sulla mia propia pelle.Non ho mai voluto fare autovittimismo e non ne ho mai parlato fino in fondo delle incomprensioni,persecuzioni attachi criminosi e violazioni di ogni tipo per il solo motivo di esprimere la mia verita scientifica,il mio pensiero e difenderlo.Pero non faccio silenzio e nelle pagine del mio mondo online vi ho denunciato piu che informato,lo si capisce,cio che dovevo e potevo dire e non ci piangero su pero non è di questi guai che scrivo adesso ma di altri guai che porta con se la "Nuova Era".Vede la notizia e dopo due mie parole: Hillary Clinton, Rape and Mobile Phones
L'articolo nella sua parte medulare dice cosi:
TITOLO:"Hillary Clinton,stupro e Telefonia mobile.": "Se non si conosci il legame tra Hillary Clinton, lo stupro e la telefonia mobile, le cose diventeranno più chiare la prossima settimana, quando il Segretario di Stato Americano fara una visita ufficiale nella Repubblica Democratica del Congo.Il viaggio del Segretario Clinton si concentrerà sul tema "la violenza basata sul genere" nella guerra del Congo Orientale. Questo termine non trasmettere la terribile realtà di ciò che è la cinica e crudele prattica di usare lo stupro come uno strumento di guerra. Una Psicologo della Caritas che lavora a Goma ci ha detto di recente che le vittime di stupro che chiedono di entrare in terapia varia da tre mesi di età ai 70 anni. Il numero di vittime in tutta la regione è enorme - decine, se non centinaia di migliaia di persone. Non solo le donne e i bambini, ma sempre di più vengono violentate gli uomini anche. Lo stupro, che lascia le persone emarginati dai propri villaggi e infligge scioccanti danni fisici e psicologici su di essi,ed è ha come fine umiliare e controllare delle comunità locali nel Congo Orientale. Lo stupro è un "arma di guerra" e con omicidi e abusi su larga scala dei diritti umani permette di continuare il conflitto e la redditività delle risorse miniere estratte illegalmente nel Kivu settentrionale e meridionale. Si tratta di minerali come oro, diamanti, rame, stagno e coltan, che è usato nei telefoni cellulari e materiale elettrico e di tutto il mondo." Clicca la fotocopia per leggerlo tutto(In Inglese) DUE PAROLE MIE:Dell'Africa me ne sono gia occupato nei miei blog per parlare di sfruttamento illegale anche pero di altri tipi di risorse,di altri materali:la "materia griggia".Di chi sfrutta la propieta intelletuale altrui,dei "MUTANTI" parlavo:sindacati,movimenti di "consumatori",Foro di Nairobi,Movimento Altermondista,ecc.Ho detto che non voglio fare del vittimismo e non ci tornero sopra.Ma adesso due parole su questi nuovi guai:è stato detto che la era delle telecomunicazioni era parangonabile alla prima Rivoluzione Industriale e su questo ho basato il mio lavoro.E se è vero che la storia è ciclica questi nuovi mali legati alla produzione industriale non fanno che confermarci,rendere palpabile,presente,vivace,confermare il revival delle idee della Rivoluzione Industriale,di una NUOVA ERA insomma.Questi nuovi guai ci rammentano con realismo atualizzato le condizioni di lavoro di donne e bambini nelle miniere del carbone e il coke e quelle lotte per migliori condizioni di lavoro,le otto ore,i diritti delle donne ecc.dove le essere umani sembravano piu "androidi" che lavoratori.Quelli mali si risolsero come si risolsero e purtroppo l'industrialismo significava un miglioramento nelle condizioni del lavoro riguardante a tempi anteriori.(Non bisogna dimenticare ad ess.che nelle piantaggioni medievali si pratticava lo schiavismo "tout court".)Certo queste violazioni qui collegati alla produzione di telefonia mobile sono nuove forme di schiavismo e anche di peggio e di piu,e vanno afrontati e non sottovalutati pero non lasciamo che diventino motivi di attachi alla Nuova Era tutta per parte dei nostalgici,i regresivi del transformismo o del post modernismo insomma.E in questo senso è buona cosa che le potenze coinvolti se ne occupino e si "curino in salute" come sta facendo Hillary ora.Ed è buono che se ne parli come sta informando Hillary ora.Anche le Rose hanno spine,e se non c'è l'hanno non sono Rose:E "meno male che Hillary c'è".
Fin cui le notizie stampa prima dell'arrivo nel congo.Vediamo dopo l'arrivo.
15 AGOSTO 2009:UN OCCIDENTE MIGLIORE C'E':HILLARY E LA NUOVA ERA ARRIVANO NEL CONGO
(Durante la sua stanza a Goma, Clinton ha visitato un campo di migliaia di sfollati Congolesi e parlato con vittime di stupro) L'arrivo di Hillary nel Congo si ha concretato:io non mi stanco di dire che la Nuova Era" non è politica in quanto politica partitistica o proselitista si tratta,pero ho sempre detto anche che quando la politica fa sua le idee della Nuova Era io sarei nell'avanguardia per quanto si tratta di recoglierli e portarli in questi mie pagine come ho gia fatto altre volte.E queste propositi e parole di Hillary nel Congo,un posto che c'entra,e molto con la Nuova Era per quanto i minerali per la fabricazioni della sua tecnologia si trovano cui anche,adempisce ampiamente questa mia volonta.Sottoscrivo cento per cento i propositi e parole di Hillary raccolti in questo articolo che potrete leggere sotto,le sue sono le mie parole e se io avessi avuto il genio e la forza politica che ha Hillary farei e direi queste stesse cose.Hillary è interprete e portatrice di Nuova Era in tutto il senso,idea e azione,e ne sono fiero che cosi sia.E vorrei finire dicendo che se queste intenzioni vengono attuati,e cosi dobbiamo sperare anche se non dipende solo da lei,questo messaggio di speranza è valido per tutto il terzo mondo(e non solo).(1)Occidente è con voi,e anche la Nuova Era cosi come la ho sviluppato nella mia opera.La modernita non puo farsi carico del passato pero tempi migliori sono gia fra di noi e Hillary è interprete fedele:non li lasciamo passare.Un occidente migliore è possibile,e c'è,direi a questo quesito,e tutti dobbiamo fare perche malgrado le spine,le sue rose che potrebbero essere violentate da questi "oro's man",li possiamo godere tutti.(2)"I love Hillary" :mi auguro che un giorno la possiate amare tutti.Tutti senza eccezioni.E "meno male che Hillary c'è". Vedi di seguito l'articolo,clicca sotto la foto:
(1)Questo appartiene alla politica pero tanto per dare concrettezza alle mie parole informo ora che le prime misure sono gia state stanziate per evitare che i fondi che provengono delle risorze minerarie finiscano nelle mani di quelli che pratticano violenzia sessuale(e non solo sulle donne) :"La Segretario di Stato Hillary Clinton ha detto che gli Stati Uniti invieranno esperti giuridici e finanziari per aiutare la Repubblica Democratica del Congo nella gestione delle sue finanze e prendere provvedimenti per garantire che le risorse minerarie non diventino finanziamento delle milizie in guerra.La comunità internazionale deve guardare su che passi si possono adottare per prevenire che la ricchezza dei minerali dalla RDC finisca nelle mani di coloro che qui pratticano la violenza", ha detto Clinton, dopo l'incontro con il Presidente Congolese Joseph Kabila sulle rive del lago Kivu in Goma, Congo orientale.Clinton è il primo Segretario di Stato americano a visitare Goma, dove ha conferenziarto con Kabila, sulle modalità per professionalizzare i militari, stimolare gli investimenti e prevenire la violenza sessuale contro le donne. Essa ha presentato il caso di cinque alti ufficiali dell'esercito accusati di stupro, ha detto Clinton, dopo la riunione, sotto una tenda in una casa che una volta apparteneva all'ex dittatore Mobutu Sese Seko."Questo è un piccolo brano dell'articolo che puoi leggere sotto cliccando sulla foto. Il quadro belico è difficile di precissare perche intervengono diversi beligeranti anche di paesi vicini e poi Occidente e in conccorrenza con la Cina per l'estrazzione mineraria.In ogni modo va ricordato che secondo me il ruolo di Hillary è creare le condizioni perche questi propositi possano essere mesi in prattica e corrisponde poi ai direttamente interessati portarli avanti.I primi contributi gia ci sono:"Crediamo un po' di più puo essere fatto per proteggere i civili", "ha detto Clinton, e gli Stati Uniti daranno $ 17 milioni per aiutare le vittime di stupro nella zona di Goma.
(2)"Oro's man" come questi,ovviamente non solo si trovano nel Congo o nell'Africa e anche se in un modo diverso in altre parte vengono anche associati allo sfruttamento delle miniere(del sottosuolo) e maltrattamento delle donne.Vedi di seguito cosa succede nel Paraguay(una zona storicamente ricca in minerali)con il tratto alle donne in due miei scritti anteriori in questo stesso post di fatti interni.Non c'è stato informato ancora su un rapporto diretto fra sfruttamnto minerario con il maltrattamento femminile pero va sottolineato che anche questa zona è ricca in risorse miniere e spesso teatro di violenze e che nella sua tripla frontiera si accumunano diverse etnie e gruppi integristi religiosi violentisti. Inoltre va ricordato che non solo in Paraguay ma anche in altre zone di Sud America(dove c'è anche una forte presenza Cinese in concorrenza con potenze Occidentali per lo sfruttamento del sotto suolo:ad ess. il movimento Maoista "Sendero Luminoso" si distinsse per attentare contro i cavi dell'alta tensione)accadono spesso fatti di violenza sulle donne.
Ma come dicevo sopra non solo nel Terzo Mondo le donne vengono sfruttati e a volte con violenza,basta pensare a cosa accade oggi nell'Italia di Berlusconi ma cua solo mi riferisco a quelle "spine" direttamente legati alle "rose della Nuova Era",la sua tecnologia e le sue manifestazioni socio-culturali(e a volte politici).
1)-16 APRILE 2009:DONNE E POLITICA:GUENDALINDA "NEL MIGLIORE DEI MONDI POSSIBILI":VOLTAIRE HA AVUTO RAGIONE DUE VOLTE. Un mio commento a "La Repubblica" sul figlio del Ovispo Presidente del Paraguay con una sedicenne: http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/357662 2)-22 APRILE 2009:DONNE E POLITICA:GUENDALINDA "NEL MIGLIORE DEI MONDI POSSIBILI":VOLTAIRE HA AVUTO RAGIONE DUE VOLTE.VERSIONE RINOVATA.Un mio commento sul giornale online:"PADOVA NEWS": http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/361322
------------------------------------------------------------------------------------------------------
HILLARY IN SUD AFRICA:Dalla sua intensa agenda in quel paese che non potrei essaurire ho scelto soltanto la parteciapzione al "International Development Corporation Business Event"
Questo incontro di uomini di affari oltre a politici e diplomatici potrebbe considerarsi una continuazione all'intervento al Forum di AGOA in Nairobi ,pero devo dire fin da ora che l'intervento di Hillary in quanto interprete della NUOVA ERA è stato semplicemente brillante:l'interpretazione,l'assimilazione della sua essenza ,per quanto alla formulazione e all'espressione politica che di essa fa Hillary e talmente perfetta che io non avrei potuto farla meglio se avessi il suo genio politico che evidentemente non ho. Pochi concetti danno fede di questa verita:per primo viene detto chiaramente fin dall'inizio del suo intervento che le "nuove tecnologie" sono al centro di questa visita.Per continuare si vede chiaro l'intenzione di Hillary di instaurare una nuova era nei raporti con questo paese,una nuova era che pero scaturisce dell'autocritica del passato,l'assunzione di responsabilita e la volonta di dare un taglio per istaurarsi nel futuro o meglio usando le sue parole "nel secolo 21".Vediamo le sue parole:
"............Mentre anche in Kenya ho incontrato studenti e attivisti della società civile presso l'Università di Nairobi. Uno degli ospiti era un amico di vecchia data mio e un premio Nobel,Wangari Maathai.E lei ha fatto questo commento:l'Africa è un continente ricco,disse,gli dèi devono essere stati dalla nostra parte quando hanno creato il pianeta,eppure siamo poveri. Si tratta di una verità dolorosa della storia Africana attraverso il colonialismo e post-colonialismo per qui le ricchezze del continente sono troppo spesso andati a pochi e non molti.E che non è del caso prendere distanza dal duro lavoro e l'industria,l'ambizione,e le motivazioni di coloro che hanno costruito tanto in Africa,ma di riconoscere la realtà che ricco come questo continente è,le persone più povere del mondo risiedono qui.E come ha detto il ministro del commercio,il nostro compito nel 21 °secolo è quello di lavorare per la possibilità di espansione della prosperità condivisa, di riconoscere che il talento è distribuito ovunque,ma non le opportunità.E troppo spesso,l'occasione è stata compromessa da un malgoverno e le leadership poveri da un approccio miope in entrambi i settori pubblico e privato........"
C'e poco d'aggiungere pero voglio sottolineare il valore della critica al passato con due termini che interpretano con precisione la mia filosofia espressa nel mio libro e usati nelle mie pubblicazione essaurentemente: "colonialismo e post-colonialismo".Medioevo e post- modernismo sono due faccie della stessa moneta dove il secondo è il revival di conservadorismi medievali che non dovrebbero avere posto nel 21 secolo perche hanno portato questa carica di incivilta e destruzzione che oggi las grande potenza USA per bocca di Hillary fa sapere al mondo.E tuttavia non non va buttato via l'etica del lavoro,ne lo spirito imprenditore dell'industralizazzione e il capitalismo ma modernizato in chiave umana,anzi rivalorizato.
Questo per quanto riguarda alla aproccio politico.Per quanto riguarda al da fare concreto la Tecnologia della Nuova Era ha un posto ben preciso e questi passaggi del discorso cosi lo testimoniano:
1-".........................Il problema della povertà rurale, è ora diventato un problema urbano. Dato che le persone lasciano le zone rurali in grado di trovare un lavoro non avendo futuro, vengono alle grandi città come Johannesburg, e finiscono in un vicolo cieco,una starda senza uscita senza la formazione e la preparazione per i lavori che sono disponibili.Quindi non si tratta solo di persone che vivono da qualche parte là fuori, ma di come vive la gente proprio qui. Penso anche che abbiamo bisogno di collegarli alle grandi sfide del nostro tempo,il cambiamento climatico e la sicurezza energetica,la possibilità per lo sviluppo rurale. E, naturalmente, utilizzando le nuove tecnologie,che è qualcosa che si sta già facendo qui,può trasformare l'agricoltura, si può migliorare il trattamento delle malattie,anche in aree remote, e fornire servizi sanitari,la creazione di posti di lavoro e opportunità lungo la strada. Vediamo (non udibile), consorzio di portare i vantaggi della banda larga a prezzi accessibili a milioni di nuovi utenti Internet che può tradursi in nuovi posti di lavoro in Sud Africa, e, infine, a centinaia di milioni di Africani che saranno collegati elettronicamente. Ricercatori Sudafricani e imprenditori stanno cavalcando l'onda della tecnologia,ideazione e la produzione di tutto, dalla tecnologia mobile al software open source a un vaccino contro l'HIV promettente sviluppato presso l'Università di Cape Town, in collaborazione con gli Stati Uniti National Institutes of Health. Tecnologie che salva la vita può anche creare posti di lavoro................." 2-...........DOMANDA:Signora Segretario,il mio nome è Monica S...... Sto con lo Stato dell'Illinois Africa Trading Investment Office,con sede a Johannesburg.E ho notato che le nuove tecnologie sono molto eccitante, ma sono anticuati in materia di agricoltura,e l'agricoltura ha bisogno di essere molto,molto più produttiva in Africa.E volevo suggerire che - umilmente,credo che penso che il governo degli Stati Uniti dovrebbe fare di più per sostenere e promuovere i mercati dei capitali in Africa,in particolare su(non udibile)molto sofisticati. Ma il solo mercato moderno è qui in Sud Africa.Credo che tale mercato avrebbe un grande impatto per rendere l'agricoltura più produttiva.Sarebbe fornire sia a una fattoria di push e pull,sia un piccolo agricoltore di sussistenza la possiibilita di potere andare ad un ufficio postale o sul telefono cellulare per avere i prezzi attualizati e questo dovrebbe anche estendere i meccanismi di mercato a persone che non avevano l'accesso prima.Grazie. CLINTON SEGRETARIO:Sei 100 giusto per cento,e proveniente da Illinois, che è un grande Stato agricola,si sa quanto siano importanti informazioni in tempo reale è la produttività agricola. Ci sono alcune società di telefonia cellulare che ora fornscono tale servizio in cui gli agricoltori possono controllare i prezzi.Non so se quello sta succedendo in Sud Africa.Credo che accada in Ghana.Penso che sia uno sviluppo veramente buono. Inoltre,per trasmettere informazioni agli agricoltori-weathercasts locali,previsioni meteo,informazioni sulle condizioni del suolo.Ho visitato il Kenya Agricultural Research Institute, che è molto impressionante,ha un record davvero impressionante. E ha lavorato per anni con alcuni dei nostri grandi università come Cornell.Che fanno le analisi del suolo per le persone.Ma ci vuole una quantità enorme di tempo.Essi analizzano il suolo e poi si devono trasmettere le informazioni alle persone considerando che la tecnologia potrebbe ................." 3-..........E,infine,il terzo punto sulla nostra strategia:il 70 per cento degli agricoltori in Africa sono donne. They're subsistence. Sono sussistenza.A malapena EEK e abbastanza per sé e per loro bisogni.Nessuno arriva a loro.Ci sono pochissimi programmi che sono specificamente destinate alle donne agricoltori.Spesso- tavo parlando con alcune delle persone che lavorano in questo settore.Hanno riunioni nei villaggi.Gli uomini vengono,ma poi gli uomini non fanno la coltivazione.E dove sono le donne? Non può venire, perché sono effettivamente fuori facendo l'allevamento. E ci deve essere tecniche - ancora una volta, utilizzando la tecnologia come i telefoni cellulari - per trasmettere tali informazioni..............."
Ma meglio leggi tutto direttamente in Inglese e Italiano cliccando di seguito:
-

01:15 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI dans Général | Lien permanent | |  del.icio.us |

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 5)

IN REALTA IL PRIMO CONTATTO DELL'AFRICA CON LA NUOVA ERA NON INIZIA ORA CON HILLARY MA GIA ME NE SONO OCCUPATO DI QUESTO ARGOMENTO IN QUESTO STESSO BLOG QUANDO VI PARLAVO DEI "MUTANTI",DI ALCUNI ONG,DEL FORO DI NAIROBI,IL MOVIMENTO ALTERMONDISTA,ECC. CERCAVO DI DIFENDERE IL MIO "KNOW-HOW" DAI "DEPREDATORI".VEDI DI SEGUITO QUELLI SCRITTI CUA: -http://cianciminotortoici.blogspot.com/2007/01/ripercussi...- http://cianciminotortoici.blogspot.com/2007/12/i-mutantia... http://cianciminotortoici.blogspot.com/2007/02/ripercussi...- http://cianciminotortoici.blogspot.com/2007/03/il-non-plu...-http://cianciminotortoici.blogspot.com/2007/03/tre-riperc...- http://cianciminotortoici.blogspot.com/2007/03/limposizio...- http://cianciminotortoici.blogspot.com/2007/10/nessun-dor...- http://cianciminotortoici.blogspot.com/2007/10/nessun-dor... Meglio leggi l'intero elemento e i miei libri perche questi attori sono protagonisti di primo ordine in grado di "rubarsi" la scena: http://ciancimiotortoici.blogspot.com/?mkt=it-it

6/9/09:COLPO DI SOLE,MOTORE CARTESIANO E IL TELEFONO PULITO
Il sole puo essere ardente e crudele ma anche essere fonte di vita e ispirazione.Fin dalla notte dei tempi ha ispirato poeti,religiosi,scientifici ed ogni sorte di mente trascendente.Amon Ra ,dio sole è il protetore fonte di ogni vita e ispirazione dell'antica civilta Egizziana.Il poeta che guarda troppo al sole e le sue altezze diventa matto.Allo scienziato puo produrrere lo stesso efetto pero :la vicenda Galileo ci ammonisce delle grave conseguenze che la sua contemplazione puo produrre.Certo il sole risveglia dubbi e questo non va giu al pensiero dommatico.Vedi cosa succede con la esposizione prolungata al sole:il telefonino che funziona con l'energia solare non lo ho inventato io,gia dal 2001 si pensava a creare uno che si ricaricassi con il sole ma questa idea è stata abbandonata fin che nel 2007 una mia batutta nei confronti del Foro di Nairobi ha prodotto la sua reattivazione.La battuta era: "E va bene che l'Africa di sanguinari animali camaleontici qualcosa ne sa,ma questi cua saranno in preda a qualche insolazione tropicale?,parlando delle istituzioni mutanti "inventati" dai partecipi.Daltronde ho scritto dall'inizio dell'opera che il dubbio è il "motore" della scienza,anzi lo ha detto Descartes.E il fabricante di questo primo cellulare "pulito" è stato Motorola:Non sara che quella insolazione ha fatto scattare quel pensiero scientifico ,una pazzia ragionante se vuoi,in grado di ispirare la reattivazione del telefono pulito?Non lo sapremo mai pero "se non è vero e ben trovato" e senza dubbio questa volta il telefono pulito è stato impulsato dalla mia battuta al Foro di Nairobi questo si.Vedi di seguito due articoli :il primo dal 2001 quando è nata l'idea e l'altro del 2007 quando dopo questa mia battuta è stata reattivata.
E leggi cua la battuta:
Per quanto riguarda a me preferisco evitare le insolazioni: non trovo niente piu sublime che la contemplazione di un tramonto in mare. ------------------------------------------------------------------------------------------------- FORO DI NAIROBI:
Il tempo ha passato e ormai la Nuova Era è definitivamente insediata in tutto il pianeta e a Kenia ritorna propio in un Forum a Nairobi come una realta se si vuole ufficiale degli USA dalla mano di Hillary Diane Rodham Clinton.(Non solo degli USA in Africa evidentemente.) Dal punto di vista della cooperazione economica e piu strettamente gli scambi commerciali con i diversi paesi dell'Africa riferiscono a due aree principalmente,le "New Technology" fra i quali quelli della Nuova Era e la Agricoltura.Frai i vantaggi delle tecnologie della Nuova Era si mette il punto in tre aspetti principalmente:la capacita ovvia di rompere l'isolamento e la deprivazzione socio-culturale delle societa tribali e l'Africa in genere come lo ha espresso per primo Obama sopra,i suoi vantaggi nella salute pubblica e altre aplicazioni "non tradizionali" come è propiamente nell'agricoltura che per me è stata una novita,una buona novella di Hillary(forse un suo contributo propio alla Nuova Era.Non avevo previsto,forse per non conoscere intimamente la realta Africana questo uso:benvenuta questa nuova utilita.Di seguito trascrivo i passaggi principali legati alla Nuova Era del suo discorso al Forum di Nairobi: Leggi come si presentano cua le "New" tecnologie compresi quelli della Nuova Era.Della sua importanza anche nella produzione alimentare e oltre: FRAMMENTO DEL DISCORSO AL FORO DI NAIROBI: ".......Voi tutti sapete la storia del Dr. Mo Ibrahim, un visionario e un pioniere disposto ad investire nel potenziale inutilizzato di Africa, quando altri non lo erano.Perché? Perché ha capito che le nuove tecnologie("tra cui quelle della nuova era aggiungo io".NDR) potrebbero scatenare l'imprenditorialità locale, creare posti di lavoro, per estendere la prosperità, e di costruire economie. Ma in cambio di investimenti ha chiesto buon governo, il rispetto per lo Stato di diritto.E la sua realizzazione in Africa è il premio a una leadership esemplare e alla sua filosofia.Ci sono così tanti che già hanno investito e sono pronti a farlo, e che vedono il potenziale nella rincorsa alle tecnologie del passato.Con la tecnologia senza fili, l'Africa non ha bisogno di porre tutte le fili o costruire le infrastrutture. Si potrebbe aprofittare i vantaggi che la nuova tecnologia offre("della nuova era chiarisco".NDR).Le nuove innovazioni hanno già trasformato la vita alimentando la crescita economica. Gli agricoltori sia in Oriente sia in Africa Occidentale possono fare clic su un pulsante sul proprio telefono cellulare per controllare i prezzi su decine di colture.Gli agricoltori di ananas in Ghana stanno usando PDAs e la tecnologia di codificazione a barre per facilitare il trasporto e aumentare la resa delle colture.Il nuovo cavo sottomarino in fibra ottica lungo la costa orientale Africa consentirà a centinaia di milioni di persone di avere accesso a Internet. Sebbene Africa ha perso la prima rivoluzione verde, ha ora l'opportunità di creare la propria. Tecnologia e innovazioni("della nuova era chiarisco io".NDR) rendono possibile per le nazioni di passare la "sporca fasi di sviluppo" e di diventare più rapidamente integrati.................." (Cyber-traduzione) E' chiaro che riferisce tanto alla tecnologia delle telecomunicazioni mobile senza file come quella tradizionale via cavo sul computer ed Internet,riferisce alla integrazione di mezzi di espressione tecnologici in un solo strumento,alla tecnologie della Nuova Era appunto. Ma meglio legge tutte le sue parole,il discorso completo direttamente in Inglese e in Italiano e ascoltale dalla suua boca in vivo sul video,clicca di seguito: http://docs.google.com/View?id=dg8k66gs_26h4dxfxff Insomma la NUOVA ERA dalla mano di Hillary ha ritornato a Nairobi,e questa volta per la porta grande:in buona ora e...."MENO MALE CHE HILLARY C'E'. ------------------------------------------------------------------------------------------ HILLARY NELLA REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO:"NUOVA ERA" E STUPRI.
La sosta in questo paese sempre all'insegna dello sviluppo avendo come motore le innovazione tecnologiche(fra i quali quelli della Nuova Era)e la sicurezza alimentare,dal punto di vista della "Nuova Era" viene marcata per due importantissimi aspetti:il primo il suo impegno per le conseguenze dello sfruttamento illegale delle risorse miniere che ocorrono per la fabricazione dei Cellulari ed altre tecnologie,e cio'è le violazioni sessuali in massa delle donne e non solo,e le importantissimi definizioni politici in sintonia con la essenza della "Nuova Era". In questo senso faro questo testimonio in due grandi items :un dialogo piu o meno lungo alla Universita ,piu precisamente al "Town Hall With Search for Common Ground and Congolese University Students" e le attivita in rapporto con le vittime di violenza sessuale.Per il dialogo faro ora una piccola trascrizzione delle sue parole prese del suo blog al Dip. di Stato e dopo mi estendero attingendo questa volta alle pubblicazioni stampa.
-Hillary Rodham Clinton Segretario di Stato,St. Joseph's School Kinshasa, Repubblica Democratica del Congo 10 agosto 2009 ."Town Hall With Search for Common Ground and Congolese University Students" . (Solo trascrivo due pasaggi dove fa menzione alla Nuova Era)
Dopo il saluto di Ms.B.... in nome del "Search Common Ground" e di Ms K.....in nome del COJESIK nel predetto Municipio ecco il primo intervento di Hillary. 1-".................. Questo continente e questo paese hanno visto l'umanità nel suo peggio. Ma avete anche visto al suo meglio. Potete vederlo in numerosi atti di cortesia tra persone che si aiutano a vicenda, anche se essi stessi hanno così poco. Potete vederlo in un uomo che ha fatto tanto bene in America ma ha deciso di costruire un ospedale che cura 100 pazienti al giorno e ha creato centinaia di posti di lavoro nel paese che chiama casa. Potete vederlo nella attivisti dal Kenya al Ghana, dal Sudafrica al Senegal, che stanno conducendo i movimenti contro la povertà, la fame, la violenza e la distruzione ambientale. Potete vederlo in Mo Ibrahim, uno degli imprenditori di maggior successo del mondo che hanno deciso di portare i cellulari in Congo, quando nessuno pensava che valesse la pena l'investimento....................." 2-"........................Questo è un paese grande ma svariato, ma è un paese e merita il massimo sforzo per contribuire a fare la differenza. E non si sa mai cosa potrebbe succedere una volta che si inizia a lavorare con persone che hanno bisogno di una leadership, di consulenza, e il consiglio, parlando per conto di coloro che sono senza voce. Non c'è bisogno di essere un 7-foot, 2 pollici giocatore di basket-ball "all-star",o di avere un arm-span che raggiunge attraverso due continenti. È possibile utilizzare le nuove tecnologie. Utilizzare i telefoni cellulari per aiutare ad organizzare, creare movimenti politici, esporre il crimine e la violenza e la corruzione, dare più potere ai poveri con le informazioni, l'accesso al credito, e le reti sociali. I membri del COJESKI stanno gia demandando standard più elevati per voi, il vostro governo, e il vostro paese............." .
E' sufficente questo testimonio per capire il pensiero di Hillary riguardo alla tecnologia della Nuova Era e il suo ruolo nello sviluppo del terzo mondo pero in questo incontro succederanno tre altre importanti pronunciamenti:il primo riguarda a questi cellulari e il suo rapporto con lo sfruttamento delle risorse miniere e la violeza sessuale.Il secondo a due importantissimi definizioni politiche sempre di nuova era parlando:la sua condanna del Colonialismo e gli interventi in Africa(fra cui quelli del suo paese)e la fede nel futuro,cio che marca la sua perfetta interpretazione dell'essenza della Nuova Era.E daltronde un incidente con uno studente provoca una definizione diferenziante con il suo marito:"I'am the Secretary,not my Husband".Ambe due pronunciamenti ci mostrano la nascita di una nuova Hillary discostandosi della politica passata del suo paese compresa quella delle due presidenze del suo marito.E tutto cio fa per la "Nuova Era".Ma meglio leggi direttamente il dialogo al Municipio cliccando di seguito,dopro potrai vedere un video con il pronunciamento sul suo marito e finalmente un mio commento alla notizia stampa sul raporto fra stupri e Nuova Era. -1-DIALOGO:Trascrizzione del blog del Dipartimento di Stato con una mia traduzione all'Italiano: http://docs.google.com/View?id=dg8k66gs_27vb7jk2dq 2-VIDEO:
3-

01:07 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI dans Général | Lien permanent | |  del.icio.us |

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 4)

.......................................................
AFRICA MIA:LA VECCHIA ERA .Le mie vivenze sull'Africa. All'alba,fra due luci me sono svegliato a dieci mila metri di altezza.Sull'orizonte il sole del levante fortissimo mi colpiva in faccia e appena aperto gli occhi ho visto i mei compagni di aereo tirare fuori filmatrici e camere da foto mentre si avvicinavano alle finestre.Era il mio primo viaggio in Europa(ero partito dall'Argentina)e non immaginavo cosa stesse accadendo:stava accadendo l'Africa.Tutti volevano una istantanea di quel meraviglioso spettacolo che si vedeva la giu.Eravamo partiti di DAKAR dopo una sosta di rifornimento poco tempo prima,il cielo e l'aria erano limpide,mi avvicinai alla finestra anche io e si vedeva sotto un abbagliante ed eccitante dispiegarsi multicolore con tutte le gamme del verde bagnati,mescolati,diffuminati dal rosso,arancione e viola del sole nel suo nascere.Ancora oggi ho nelle mie retine quel meraviglioso spettacolo che guardavo in estasi.E bella l'Africa.Dopo poco tempo(troppo poco per l'allegria dei sensi)il verde diedi passo al giallo sporco della sabbia del deserto che per kilometri e kilometri per ben tre ore si estendeva sotto noiosamente:eravamo passati quella linea insormontabile che divide l'Africa sub-Sahariana di quella sopra-Sahariana che continuamo a sorvolare fino arrivare al glorioso celeste del Mediterraneo machiatissimo di fazolettini bianche da per tutto che cosi mi parevano le barche che lo solcavano visti a dieci mila metri di altezza. Dopo Maiorca,Corsica,Sicilia,Sardegna,la terra ferma Italica,Fiumicino e il destino a Linate in Milano.Non mi ero separato un istante della finestra e ogni volta che faccio quel viaggio faccio lo stesso e provo le stesse cose. Pero quella non era la mia prima volta in Africa e se come non è stata l'ultima posso dire che non era uno stranno in Africa.Tutti sanno la mia ammirazione per le antiche civilta dell'Africa sopra-Sahariana e particolarmente Egitto(la prima civilta della "luce e l'aqua" come piace chiamarla a me)pero conosco anche l'Africa sub-Sahariana dalla mia primerissima infanzia quando avevo 5 anni quando con mia madre e mio zio attraversamo l'Oceano in nave da crociera per venire in America.Anche a Dakar siamo arrivati e ricordo ancora la brutta impressione che ne ero ricavato.La nave ha fatto una lunga sosta e siamo andati in giro per i quartieri dei dintorni al porto e mi colpi la poverta.Noi non eravamo mai usciti del nostro paese e non avevamo mai visti neri ne quella poverta vergognante,di sentire vergogna altrui per il genere umano parlo.E dico nero senza ipocresie,in fiducia diciamo.Vedi non è che non conoscessimo neri,pero in paese non se ne vedevano molte in giro come oggi.Non erano ancora i tempi del multiculturalismo e le spiazziamenti migratorie pero c'era un mio zio materno che Mussolini aveva inviato in Abissinia ai tempi della seconda guerra,la guerra fini e mio zio non torno ne diede piu notizie.Tutti lo avevano dato per sparito in guerra ma no:li era piaciuto l'Africa e non voleva tornare fino un giorno 8 anni dopo che lo videmo rientrare in paese portanto una scimia sulle spalle. E' un mistero cosa fece in quel tempo,in famiglia non se ne ha mai parlato ma a risiedere in Africa era rimasto.Quindi Africa e i neri non erano una novita per noi ma quella poverta non la avevamo mai vista:non ho mai dimenticato i gesti di disperazione come si avvicinavano alla nave e ci chiedevano di buttarli giu qualcosa:del pane,della roba li buttavano prima di partire la nave.Sei mesi dopo di quella mia prima sosta a Dakar ho comminciato la primaria nel cono sud di sud America e il mio primo amico per tre anni fu anche un negro:eravamo compagni di banco e di giochi e ne combinavamo di tutti colori.E da allora i neri sono figure famigliari nella mia vita.Ci tornai a Dakar 25 anni dopo,questa volta in aereo pero il paesaggio socio-economico era assolutamente mutato:Dakar aeroporto e citta è diventata una urbe moderna,non direi ricca ma dignitosissima per quanto quella poverta del dopo guerra era finita,anche l'Africa è diventata multiculturale e a Dakar i bianchi adesso sono numerosi,per quanto ho visto. HILLARY VIAGGIA IN AFRICA SUB-SAHARIANA:LA NUOVA ERA:Un ora fa Hillary è partita di Washington per un viaggio in Africa e questa volta posso dire senza mezzi termini che sara portatrice di "NUOVA ERA" in questo continente.Di seguito vedi perche.Ma poiche scrivo da qualche punto del Sud del mondo vorrei dire:BENVENUTA AL MONDO "EXTRA-MURI" E AL SUD CON LA MIA GIA SOLITA FRASE "MENO MALE CHE HILLARY C'E'". COSI VI LO RACCONTA HILLARY:Questa pagina non si occupa di politica lo sapete ormai ma nessuno puo non condividere le intenzioni di Hillary per quanto riguarda alle buone gestioni governamentali,lotta alla corruzione,fermare le guerre,combattere lo stremismo in Somalia,protegere le donne dei violatori o stimolare la crescita in tutti questi paesi (anche in Cap Verde).Senz'altro questi obiettivi verranno della mano dello stimolo del commercio, nuovi investimenti e creazione di posti di lavoro,altre possibilita di sviluppo e sollievo della poverta insomma.E tutto cio averra senza dubbio come lo fa capire sotto Obama se non in modo prioritario in primerissimo piano dell'intensificazione nel uso e produzione di tecnologia della Nuova Era("New Technology" la chiamano in America)cio'è quella tecnologia che integra diversi mezzi di espressione in uno strumento mobile e senza file. E COSI OBAMA: President Obama Texts Africans: Follow Hillary! August 03, 2009 12:34 PM.//ABC News’ Dana Hughes in Nairobi reports: Ahead of Secretary of State Hillary Clinton's seven-nation trip to Africa this week, the Obama administration is texting all Africans (or non-Africans in Africa, like this reporter) who sent a question or comment during last month’s Ghana visit. This time the administration isn’t asking to hear from Africans, but wants them to follow Hillary's trip on America.gov, Facebook, and Twitter using the searchable term #HillaryAfrica. Thousands of Africans sent in questions before, during and after President Obama’s speech in Ghana. The president answered selected questions chosen from various African journalists in a podcast shortly after returning to Washington, D.C., but as an immediate response, anyone who registered received highlights of the speech, and will continue to receive updates from the administration. The latest text message urged Africans to take note of Hillary’s trip. The text begins: “Following Obama’s historic trip, Sec. Clinton visits Africa.” The text messages are part of the Obama administration’s push for using technology to reach global audiences, especially in Africa. Before the Ghana speech, the administration set up the text messaging service in both English and French, providing short codes for the sub-continent’s most populous countries. It worked; nearly every African country was represented in the responses. Here, text messaging is the cheapest and easiest form of communication. Telephone land-lines are expensive, internet connectivity is spotty outside of metropolitan areas, but cell phones can be found in even the most remote villages. “I think that the enthusiasm of Africans, especially young people, to use technology to engage with us shows the very potential and promise of the continent that the president stressed in his speech,” Judith Michale, Undersecretary of State for Public Diplomacy and Public Affairs told reporters last month. "Africans are as technologically capable and eager for connections with the world as any people on Earth,” Michale said. Dana Hughes
Per finire,da queste parole voglio esprimere la mia felicita che questa tecnologia nata dalle essigenze della vita moderna della masse sia adeguata all'uso di Hillary alla Casa Bianca,un operatore di Borsa a New York,un qualsiasi cittadino nelle strade delle urbe dei paesi sviluppati,nello spazio siderale dagli astronauti come in un povero villaggio del confine piu remoto dell'Africa. HILLARY IN AFRICA SUB-SAHARIANA:Il viaggio inizia all'insegna della "Nuova Era" dunque.Ma meglio che la stampa e Obama lasciamo che sia la propia Hillary che vi dica lo scopo della visita con le sue propie parole nel Blog del Dipartimento di Stato: " Il Segretario di Stato e Hillary Rodham Clinton ha iniziato un viaggio per sette nazioni dell'Africa all' 8 ° US - Africa sub-Sahariana nel Forum di cooperazione commerciale ed economica noto come il Forum AGOA in Nairobi, Kenya. Questo viaggio evidenza l'impegno della amministrazione Obama per rendere l'Africa una priorità in politica estera degli Stati Uniti. Questa è la prima amministrazione Americana che sia il Presidente che il Segretario di Stato hanno visitato l'Africa. In Kenya, Segretario Clinton discusse nuove strategie di sviluppo, compreso l'accento sugli investimenti su larga base della crescita economica. Il segretario è stato acompagnato in Kenya dal Segretario di Agricoltura,dal rappresentante Americano per il Commercio e il Segretario per gli affari africani Johnnie ............... Durante la visita in Kenya, il segretario ha tenuto un discorso alla riunione dei Ministri per la Cerimonia di Apertura dell'AGOA Forum, ha partecipato a riunioni bilaterali con gli alti dirigenti del Kenya sulla fame nel mondo,ha discusso le questioni agricole in un grande istituto di ricerca, e si ha impegnato con i cittadini del Kenya. Ha anche incontrato Amed Sheikh Sharif, il Presidente della Somalia del governo federale di transizione. Il Segretario ha proseguito i suoi viaggi con fermate in Sud Africa, Angola, la Repubblica Democratica del Congo, Nigeria, Liberia e Capo Verde. In ogni nazione, ha sottolineato l'Africa come un luogo di opportunità, costruito su un'etica della responsabilità. Essa sottolinea l'impegno Americano a collaborare con i governi, il settore privato, organizzazioni non governative e privati cittadini a costruire società in cui ciascuno possa realizzare il proprio potenziale. Nelle sue riunioni bilaterali e altri eventi, ha stimolato nuove soluzioni a vecchi problemi, sfruttando il potere di innovazione della tecnologia per fornire una base per la futura stabilità, lo sviluppo umano, e una crescita economica sostenibile. Ha sottolineato l'importanza di agevolare l'imprenditorialità sociale ed economica, la promozione di una nuova generazione di giovani Africani scienziati, responsabili delle piccole imprese, imprenditori e leader civici per risolvere problemi reali, e istituire nuovi modelli per il successo economico e sociale, con le donne come partner a pieno titolo in questo progresso. E ha discusso le modalità per promuovere il buon governo regionale, partnership con i leader regionali di banda per prevenire insieme i conflitti e la violenza, compresa la violenza basata sul genere,la erosione della democrazia,e le minacce transnazionali. Dopo la sua visita a Capo Verde, il Segretario tornatato a Washington DC.Commento dal Segretario Clinton."
In un'altro scritto sempre nel blog del Dipartimento di Stato ci fa capire il primerissimo ruolo e importanza che svolge le "Nuova Era" in questo viaggio: "Mi permetta di darle un po' di gusto per ciò che il Segretario spera di realizzare qui in Kenya nella sua prima sosta. Ha circa cinque obiettivi fondamentali in Kenya. Uno, vuole dimostrare l'impegno forte degli Stati Uniti di collaborare con gli Stati Africani per promuovere e favorire il commercio, gli investimenti e le opportunità economiche in Africa e tra gli Stati Uniti e l'Africa. Sta cua per fare questo in gran parte attraverso la sua partecipazione attiva al Forum AGOA, dove sarà il relatore principale il primo giorno di attività del Forum. In secondo luogo, vuole promuovere l'iniziativa dell'amministrazione future per la sicurezza alimentare. E lo fara anche andando a visitare uno dei principali istituti di ricerca agricola in Africa.....................
Le altre tre obiettivi che seguono ,ennumerati sempre in ordine di importanza,riferiscono a problemi politici,di defesa ,energia ecc che non menziono cua. Fin cua le parole di Hillary scritti al suo ritorno sul suo blog.Sarebbe impossibile essaurire una gita cosi lunga ed intensa pero vi raccontero le soste principali in quanto in rapporto con la "Nuova Era" e la sua tecnologia.Ma fin di adesso un chiarimento:Hillary potrebbe dirsi che pratticamente si è convertita alla "Nuova Era",cio'è ha abracciato la sua essenza e non solo in campo tecnologico ma in tutti gli aspetti:socio-culturale,economico,filosofico ecc,compreso quello politico evidentemente.Cosi lo lascia intendere dalle sue parole e la sua praxis politica ,cosi lo ha espresso durante la campagna elettorale ,nel discorso di assunzione nel dipartimento di Stato,ecc.La frase "NUOVA ERA" e diventata il "leiv motiv" di tutte le sue intervenzioni:"Nuova Era" il suo arrivo al Dip.di Stato,"Nuova Era" nei raporti dell'Assia e gli USA,"Nuova Era" per l'Africa e fra i rapporti fra l'Africa e USA, e cosi nel Oriente Medio,Europa ecc.Quindi io non faro la essegesi delle sue idee,discorsi e azioni,non è necessario, solo sottoliniero alcuni aspetti rilevanti del suo brillante operato politico,questa volta in Africa.Concretamente faro riferimento alle sue intervenzioni dove ci sia una menzione diretta alla tecnologia e concetti di spico della "Nuova Era".In questo senso mi riferiro a: la sosta in Kenia e piu particolarmente il suo discorso nel Forum di Nairobi,la sosta nella Repubblica Democratica del Congo con le conseguenze dela lotta illegale per lo sfruttamento dei minerali utili alla fabricazione di tecnologia della Nuova Era ed altro,e finalmente il suo intervento al " International Development Corporation Business Event" in Johannesburg.Sud Africa. HILLARY IN KENIA(Nairobi): U.S. Secretary of State Hillary Rodham Clinton at the University of Nairobi in Nairobi, Kenya August 6, 2009. [Public Domain]
L'importanza della partecipazione al Foro di Nairobi lo abbiamo capito gia dalle sue parole sopra ma leggiamolo dalle sue propie parole: ".................Noi abbiamo la nostra grande missione diplomatica in Africa sub-sahariana a Nairobi, e la seconda più grande del continente dopo il Cairo.Nostro rapporto politico è sempre stata molto buono e, a differenza di qualsiasi altro paese in Africa orientale, è stato ininterrotto e politicamente un raporto molto buono................".(Cyber-traduzione)
In un altro passagio dello stesso documento del blog del DS "...................Notiamo anche che questo paese è il fulcro di tutte le attività in questa regione. Il Kenya è un crocevia. Essa ha l'economia più forte nella regione e, di fatto, la più forte basata in Africa in petrolio e minerali. E 'il paese con la base agricola più forte, il paese con il più forte finanziamento bancario e assicurativo di base, e il paese che ha la base più forte nella zona industriale. Gli Stati Uniti vogliono continuare ad essere un amico e un partner forte del Kenya, ed è per questo che siamo preoccupati per la traiettoria della politica in Kenya negli ultimi due anni da quando le elezioni irregolari nel dicembre del 2007."(FINE )

00:54 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI dans Général | Lien permanent | |  del.icio.us |