02/07/2017

SMARTWATCH,VITTORIA

1 MAGGIO 2017:VITTORIA SULLO SMARTWATCH,LA NUOVA ERA DOMINA EGEMONICA

-SU BUSSINESS INSIDER:

it.businessinsider.com
.
Lo smartwatch è già morto
.
Tre anni fa, gli smartwatch dovevano essere il nuovo fenomeno.
Dovevano essere la piattaforma sulla quale sarebbero state costruite le prossime grandi applicazioni e social network.Ci avrebbero dovuto liberare dagli smartphone.Ci si aspettava che passassero dall’essere un sogno per nerd a una realtà di massa.
Noente di tutto ciò si è avverato.
Anzi, è stato l’opposto. Il mercato per la tecnologia da polso si è dimostrato follemente instabile, mietendo vittime molto più velocemente di quanto siano andate a gambe all’aria alcune società in seguito all’introduzione dell’iPhone.

La scorsa settimana Pebble, la startup largamente responsabile per avere alimentato l’interesse per gli smartwatch già nel 2012, si è auto-venduta a Fitbit per quattro soldi. I suoi prodotti futuri sono stati annullati e il supporto per i prodotti attualmente in circolazione finirà presto.

Poi c’è Android Wear, il sistema operativo di Google per gli smartwatch. Google ha dovuto posticipare la prossima versione di Wear al 2017, e diversi partner hanno abbandonato i loro piani di realizzare nuovi smartwatch Android quest’anno. Motorola ha persino detto di aver fermato i suoi piani di produzione di smartwatch per un tempo indefinito.
E ci sono stati segnali di difficoltà in tutto il settore, dall’un tempo trendy Jawbone a giganti come Intel.

Gli smartwatch e gli altri gadget tecnologici indossabili hanno avuto tempo più che sufficiente per dimostrarsi dei prodotti tecnologici validi, ma <strong>le uniche società a conoscere un qualche successo sono state Apple e Fitbit(anche se Fitbit ha avuto le sue difficoltà dal momento che il suo intero business ruota attorno l’instabile mercato della tecnologia da indossare).

È tempo di ammettere che, per quanto l’industria tecnologica sia stata entusiasta qualche anno fa rispetto agli indossabili, i gadget che abbiamo ottenuto o non sono stati all’altezza delle aspettative, o non sono riusciti a stupire abbastanza persone da diventare grandi successi. Nel migliore dei casi sono prodotti di nicchia ottimi per guru del fitness e per geek a cui piace ricevere email direttamente sul polso.

I segnali, tra l’altro, c’erano fin dall’inizio, a volerli (o saperli) cogliere. Mentre Pebble ha avuto un incredibile debutto su Kickstarter, non ha mai venduto abbastanza orologi per arrivare alla diffusione di massa e ha superato il traguardo di 1 milione di pezzi soltanto dopo circa 2 anni. La Apple ha fallito nello spiegare adeguatamente perché avesse creato uno smartwatch e a cosa servisse, per finire – quest’anno – col focalizzarsi piuttosto sulle capacità dell’Apple Watch di monitoraggio dell’attività fisica. Fitbit è stato una montagna russa di successi minori e grandi delusioni.

Recentemente ho parlato con una persone che conosce bene l’attività di Pebble, che mi ha detto come i segnali di problemi reali abbiano iniziato a farsi vedere in questo periodo dello scorso anno, quando la società registrò scarse vendite durante il weekend di vacanza tra il Black Friday e il Cyber Monday, non riuscendo a superare le cifre dell’anno precedente. La società ha immediatamente capito di non poter estendere i propri prodotti a un pubblico mainstream, sebbene gli esperti del settore tecnologico fossero ancora esaltati rispetto agli smartwatch. Le cose non sono mai migliorate.

Alcuni possono aver pensato che questo sia successo perché si trattava della primo scontro di Pebble con l’Apple Watch. La mia lettura è un po’ diversa: la gente non vuole uno smartwatch, vuole un Apple Watch.
Non esiste un mercato per smartwatch. Esistono solo Apple e Fitbit.

https:it.businessinsider.com/apple-watch-wearable-lo-smartwatch-e-gia-morto/

REAZIONE:LO SMARTWATCH E' UN INDOSSABILE,E PER TANTO UNA CREAZIONE ISPIRATA AL MIO CONCETTO INTEGRATIVO,MA E' UN INDOSSABILE "EVERSIVO" IN QUANTO VOLEVA CAPOVOLGERE L'EQUAZIONE E SPIAZZARE IL RESTO DELLA TECNOLOGIA DELLE TELECOMUNICAZIONI,COMPRESO LO SMARTPHONE,LE TABLET E LE LAPTOP,METTENDO LA NUOVA ERA AL SERVIZIO DELLO SMARTWATCH. LI E' ANDATA MALE,VEDI PERCHE E COME DI SEGUITO:

http://cianciminotortoici.blogspot.com.uy/2014/01/telecomunicazioni-mie.html

PD:EVIDENTEMENTE DA QUESTE PAGINE LA NUOVA ERA GETTA LE NORME SULLE SUE CREAZIONI,NULLA SI VENDE SI CREA O SI FABRICA AL DI FUORI DEI MIEI CONCETTI.

AH......NON HO MAI AVUTO INTENZIONE DI NUOCERE L'INDUSTRIA DELL'OROLOGGIO.SE QUESTA E' STATA TOCCATA E' SEMPLICEMENTE UNA NATURALE CONSEGUENZA DEL PROGREDIRE DELLE TECNOLOGIE DELLE TELECOMUNICAZIONI.
GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI a 6/25/2017 04:10:00 AM

05:38 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI | Lien permanent | |  del.icio.us |