31/01/2013

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 107)

lunedì 28 gennaio 2013

EDITORIALE:NUOVA ERA E POESIA

 
 LA NOTIZIA IN RETROSPETTIVA:

IN QUESTO POST INSERISCO DUE MIEI SCRITTI PRESI DAL MIO BLOG "FATTI INTERNI".
I DUE SCRITTI GIRANO INTORNO AD UNA NOTIZIA CHE COLLEGA POESIA E POLITICA E COMPRENDENDONO LA NOTIZIA E IL MIO RISPETTIVO COMMENTO.

-SCRITTO 1:

24 GENNAIO 2013:ARRIVA IN TEMPO"

-TITOLARE CORRIERE DELLA SERA:

CORRIERE DEL MEZZOGIORNO

Napoli, arrestati estremisti di destra
Progettavano violenze su un'ebrea
Dieci ordinanze per gli scontri di piazza del 2011. Ai domiciliari candidata Casapound figlia dell'ex senatore Florino. Al telefono alcuni degli indagati parlavano della possibilità di stuprare una studentessa
condividi

REAZIONE:QUESTA VOLTA LA GIUSTIZIA NON SI HA FATTO ASPETTARE.
E NON STRUMENTALIZZARE LA POESIA:SI SA CHE EZRA POUND ERA SIMPATIZANTE NAZI PERO IL NAZI-FASCISMO E' FONDAMENTALMENTE IGNORANZA,E' "MORTE ALLA CULTURA" E QUESTA STRUMENTALIZAZZIONE DEL POETA NON DEVE MUTARE QUESTA VERITA.
D'ALTRONDE IL POETA VA GIUDICATO PER LA SUA OPERA(1) E NON SOLO PER LA SUA VITA ALTRIMENTE NE ESCE FERITA LA POESIA E LA CULTURA
QUINDI DOPPIA GIUSTIZIA:PER LA COLLETIVITA EBREA PRINCIPALMENTE,INSIEME A QUELLA DELLA POESIA CHE NON DEVE ESSERE ALIBI NELLE MANI DI QUESTI NEOFASCISTI.
(1)OPERA DI LETTURA DIMENTICABILE.
----------------------------------------------------
-SCRITTO 2:

26 GENNAIO 2013:LA NUOVA ERA SI APROFONDISCE

-SUL CORRIERE DELLA SERA:

-TITOLARE :

ROMA

Una manifestazione di CasaPound a Roma (Corbis)
 
 
 
 
 
 

Irregolarità, esclusa dal voto la lista Casa Pound

Certificati non corrispondenti a chi ha firmato, elenchi con aggiunte successive di L. Di Gianvito

    Liste di Storace, firme false: sequestrati 83 timbri Di Gianvito
condividi

-LA NOTA COMPLETA:

liste autenticate da un consigliere comunale e da un giudice di pace
Elezioni regionali: esclusa lista CasaPound
La decisione della Tribunale per una serie di irregolarità. La replica: noi assolutamente in regola

Una manifestazione di CasaPound a Roma (Corbis)
 
 
 
 
 
 
 
Una manifestazione di CasaPound a Roma (Corbis)
ROMA - Esclusa la lista di CasaPound presentata per le Politiche del 24 e 25 febbraio. Lo ha deciso l'ufficio elettorale del Tribunale per una serie di irregolarità. Al controllo infatti è emerso che alcuni certificati elettorali non corrispondono ai soggetti che hanno sottoscritto la lista: per esempio, ha firmato Mario Rossi nato a Roma il 2 gennaio 1948 e invece sul certificato elettorale compare Mario Rossi nato a Taranto il 5 maggio 1960. Ma la Corte d'Appello potrebbe riammettere la lista per le elezioni politiche.
IRREGOLARITA' - Inoltre decine di fogli sono stati spillati senza timbro di congiunzione, come se fossero stati completati separatamente dai primi tre, che invece sono in regola. Ad autenticare questi elenchi, per altro con altre irregolarità, sono stati un consigliere comunale e un giudice di pace, ma non è ancora chiaro se siano di Roma.
«NOI IN REGOLA» - «CasaPound Italia si ritiene assolutamente in regola con quanto previsto della legge per la presentazione delle liste né indicazioni di senso contrario ci sono finora giunte dagli organi preposti». Così, in una nota, CasaPound Italia commenta la notizia dell'esclusione, definita «indiscrezione priva di fondamento messa in circolazione ad arte per creare confusione. Il fatto di aver presentato circa 500 tra firme e certificati elettorali oltre il limite minimo prescritto dalla legge ci rende assolutamente tranquilli e sicuri del nostro operato. E, in ogni caso, siamo pronti al ricorso immediato».
Lavinia Di Gianvito e Redazione Roma Online
26 gennaio 2013 | 16:38© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
REAZIONE:COME HO SCRITTO IN QUESTE PAGINE IO NON SONO CONTRARIO NE ALLA POESIA NE ALLA LITERATURA MA CREDO CHE QUESTE ATTIVITA CULTURALI NON SIANO ADEGUATE PER MODIFICARE LA REALTA.E CREDO ANCORA CHE IL SUO RUOLO SOCIALE ALTRO NON SIA CHE CANTARE LA GESTA DI ALTRI,UN RUOLO SUBALTERNO EVIDENEMENTE:LO SCRITTORE VIVE LA VITA E I FASTI DEGLI ALTRI A CUI CANTA PER GLORIFICARE.
ANCORA CREDO CHE QUESTO RUOLO LO ADEMPISCE MEGLIO LA SCIENZA(E LA TECNOLOGIA),UN PENSIERO CHE QUESTE PAGINE HANNO DIMOSTRATO POSSA ESSERE INTEGRALE E FUNZIONALE A SE STANTE SENZA BISOGNO DI ALTRE FILONI DELLE CONOSCENZE PER INTERPRETARE E MODIFICARE(MIGLIORARE)L'ESSISTENZA UMANA.
QUESTA MIA VISIONE DEL MONDO ESPRESSA SIN  DALL'INIZIO DELLA MIA OPERA DIVENUTA IN UNA "NUOVA ERA" ORMAI EGEMONICA DOPO LA SUA DIFUSSIONE GLOBALE,NATURALMENTE CHE HA SCATENATO FORTI REAZIONI A COMINCIARE DELLE RELIGIONI CONTRARIE ALLA MODERNITA.MA ANCHE DELLE IDEOLOGIE COME AD ESSEMPIO IL NEOLIBERALISMO E LA SUA INTERPRETAZIONE DELLA REALTA COME UN FINE COMPIUTO("LA FINE DELLA STORIA" PROCLAMAVANO)CIO'E' IL POST-MODERNISMO.E PURE LA POLITICA IN QUELLE MANIFESTAZIONI(PIU TOSTO PARTITISTICI)CONTRARIE ANCHE AL PROGRESSO E LA MODERNITA,CIO'E' I NEO-CONSERVATORI DI TUTTI I TIPI (TRA CUI I NEOCON USA DOVE MILITAVA FUKUYAMA IL VATE MASSIMO DEL POST-MODERNISMO POLITICO,OGGI TRANSFUGA FRA I DEMOCRATICI DOVE IN QUALCHE MODO E' RIUSCITO A INFONDERE  UNA VISIONE STORICISTICA PRO-MEDIEVALE NELLA POLITICA).
OGGI QUESTE REAZIONI SONO STATE TUTTE SUPERATE,PERO FRA DI LORO C'E' NE STATO UNA PARTICOLARMENTE VIRULENTA:QUELLA DELLA POESIA,DI CERTA POESIA SENZA DUBBI,CHE SI PROPONEVA COSTITUIRSI IN UN MURO ALL'AVANZO DEL PENSIERO("SCIENTIFICO INTEGRALE")DELLA "NUOVA ERA".
E PER CIO FECE APELLO TRA ALTRE MANIFESTAZIONI ALLA SUA IRRUZIONE IN POLITICA A SCOPO DI DIMOSTRARE CHE LA POESIA ERA IN GRADO DI MODIFICARE LA REALTA SENSIBILE OLTRE A QUELLA SPIRITUALE.(1)
I RAPRESENTANTI PIU NOTI(2)DI QUESTO APPARENTEMENTE SPONTANEO "MOVIMENTISMO POETISTICO" SONO STATI ERNESTO CARDENAL,UN PRETE NICARAGUENSE E VACLAV HAVEL A SINSTRA,IN CENTRO AMERICA E CENTRO EUROPA RISPETTIVAMENTE,E DOPO CASA POUND APPUNTO,A DESTRA.
OGGI CARDENAL E' SCOMPARSO DELLA SCENA POLITICA CENTROAMERICANA,STESSA COSA HAVEL IN CENTRO-EUROPA E CON QUESTE CONDANNE ELETTORALI E NON SOLO SI METTE LIMITI CHE CREDO SARANNO INSORMONTABILI,ANCHE A QUESTA SPERIENZA FASULLA CHE FA CAPO A POUND,A DESTRA.
QUESTO ALTRO MURO E' CADUTO E LA NUOVA ERA VEDE COSI LA STRADA SBARRATA DI QUESTO NEMICO PER IL SUO INSEDIAMENTO DEFINITIVO E IRREVERSIBILE DOVE E' GIA IN ATTO,CIO'E' L'ITALIA.

 (1)IN QUESTA "VISIONE"DEVONO INSERIRSI ANCHE I CONCETTI "NEW AGE",OGGI TANTO IN BOGA E COSI CARE AI NEONAZI,DI QUELLA CHE VIENE CHIAMATA "INTELLIGENZA EMOZIONALE".

(2)POTREBBE INSERIRSI ANCHE FRA DI LORO MARIO VARGAS LLOSA.PERO QUESTO E' UN PROSISTA PIU CHE POETA, E NON SAPPIAMO BENE SE SIA DI SINISTRA O DI DESTRA .LA SUA PARABOLA ESSISTENZIALE,LITERARIA E POLITICA VA DELLE POSIZIONI DI SINISTRA ESTREMA MENTRE SCRIVEVA E RESIDEVA IN PERU,APPARTENENDO A QUELLA ESPRESSIONE LITERARIA CHE I LATINOAMERICANI CHIAMAVANO "LITERATURA COMPROMESSA"( CON LE CAUSE DELLA SINSITRA SOPRATUTTO TERZOMONDISTA).A QUELLE DI DESTRA DOPO CHE SI HA TRASLOCCATO A PARIGGI DOVE OTTENE FAMA E FORTUNA COME UN MEMBRO DEL CHIAMATO "BOOM LITERARIO  LATINOAMERICANO",DA LI CONOSCIAMO LA   MUTAZIONE DELLE SUE POSIZIONI SIA ESTETICHE CHE POLITICHE PASSANDO AD ESSERE UN CANDIDATO  FALLITO  ALLA PRESIDENZA DEL PERU  CON POSIZIONI NOTAMENTE DI DESTRA CHE SI ACCENTUARONO CON IL PREMIO NOBEL.RESTA FONDAMENTALMENTE UNO SCRITTORE DI LINGUA ISPANO-CASTELLANA.

-ATTUALIZAZZIONE DELLA NOTIZIA

."LA REPUBBLICA"

Liste Casa Pound, la Cassazione dice no a Marche, Umbria e Molise
La Suprema corte ha confermato l'irregolarità nella raccolte delle firme, ribadendo lo stop al movimento neofascista nelle circoscrizioni delle tre regioni. Ammesse in 14 circoscrizioni alla Camera e 10 al Senato. Nel Lazio resta ancora in dubbio RIeti
Lo lego dopo
ROMA - La lista di CasaPound non è stata ammessa alle elezioni nelle circoscrizioni di Marche, Umbria e Molise. La Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dal movimento dopo l'esclusione decretata dagli uffici elettorali. La Suprema corte ha invece riammesso le liste di Grande Sud-Mpa; Io Amo l'Italia (di Cristiano Magdi Allam); Fratelli d'Italia Centrodestra Nazionale e Partito Pirata.
Il movimento neofascista, al centro in questi giorni anche di una inquietante inchiesta della procura di Napoli, è stato escluso dalla prossima consultazione elettorale per delle irrigolarità nella raccolta delle firme necessarie alla presentazione delle liste.
Le liste di CasaPound Italia sono state ammesse in 14 circoscrizioni alla Camera e 10 al Senato. Quanto alle regionali del Lazio, è già arrivato il via libera per il listino del presidente e le liste della Provincia di Roma, con capolista Simone Di Stefano, e delle Province di Frosinone e Viterbo, mentre si attende conferma ancora per Rieti, mentre Latina è stata ammessa.
(27 gennaio 2013) © Riproduzione riservata

PD:PERO CERTAMENTE NON AVRAI UNA VISONE COMPLETA DELL'ARGOMENTO SE NON VEDI GLI SCRITTI DIRETTAMENTE IN ORIGINE SUL BLOG "FATTI INTERNI" CHE PUOI TROVARE IN QUESTI DUE SITI(3 LINK):
1-  http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/940067
     http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/940282

 2- http://blog.libero.it/CIANCIMINO/11862804.html
     http://blog.libero.it/CIANCIMINO/11869365.html
     http://blog.libero.it/CIANCIMINO/11882685.html
 

16:59 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI | Lien permanent | |  del.icio.us |

25/01/2013

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 106)

lunedì 14 gennaio 2013

CES 2013,LAS VEGAS,MOBILE E WIRELESS:LA NUOVA ERA IN CONCRETO

 1-LA MOSTRA:IL CES

COSA E' LA NUOVA ERA?:VOI GIA LO SAPETE,LA NUOVA ERA,TRA L'ALTRO, E' MOBILE,SENZA FILI.TUTTO SULLA NUOVA ERA LO POTRETE LEGGERE IN QUESTO BLOG TRA ALTRI PUBBLICAZIONI MIEI CHE PORTO AVANTI GIORNO DOPO GIORNO IN MODO ININTERROTTO DAL NOVEMBRE DEL 2005, E NON VI SPIEGHERO PIU NULLA ADESSO,SOLO VOGLIO CHE LA VEDIATE IN AZIONE A LA VEGAS ANCHE SE E' SOLTANTO UNA DELLE MOSTRE DEDICATE ALL'ARGOMENTO,E NON LA PIU RAPPRESENTATIVA E AVANGUARDISTA.
SI NUOVA ERA E' WARELESS, E TUTTO QUESTO AFFASCINATE MONDO DEL MOBILE CHE VEDRETE DI SEGUITO E' LA CONSEGUENZA DELLE MIE RIFLESSIONI E LA MIA OPERA,CHE E' ANCHE LA VOSTRA. NULLA DI CIO ESSISTEVA PRIMA DI ME E TUTTO CIO E' CONSEGUENZA ANCHE DELLA  MIA DIFUSSIONE.
VIVIAMO UN MONDO NUOVO E VI LO PERDERETTE SE NON SEGUITE LE MIE PUBBLICAZIONI IN QUESTO "MIO MONDO ONLINE"CHE E' LA NETWORK PIU INFLUENTE E ESTESA AL MONDO IN MATERIA DI TECNOLOGIE DELLE TELCOMUNICAZIONI,E NON SOLO.
 POTRETE VERIFICARE ANCHE  LA PROGRESSIONE DI MICROSOFT DAL RIFIUTO DELLE MIE TESI NEL SUO CONCORSO DEI LONTANI PRIMI ANNI DEL 2000 ALLA PIENA CONVERSIONE DI OGGI.

-ECCO UN VIDEO PRESO A CASO CON UNA PRESENTAZIONE PREVIA:

 


 http://youtu.be/KVKntZrrrBY

-DI MATERIALE INFORMATIVO SULLA MOSTRA E' EXTRACOLMO IL WEB.

-SU YOUTUBE CERCANDO "CES 2013:LAS VEGAS" POTRAI VEDERNE ALTRI VIDEO
-ANCHE SULLA BBC:
-CES 2013: Who will be winners and losers?:
http://news.bbc.co.uk/2/hi/programmes/click_online/9784245.stm
-The hi-tech way to get fit
-http://news.bbc.co.uk/2/hi/programmes/click_online/9786277.stm
-----------------
2-IL GIORNO DOPO(15/01/2013)

-NOTA SU "LA STAMPA":

Tecnologia
 
15/01/2013

Internet cresce grazie agli smartphone


+  Il punto dal Ces 2013: nel mondo si vende un milione di smartphone al giorno
Il successo di Apple e Samsung fa aumentare la richiesta di traffico dati in mobilità
antonino caffo
 
Gli utenti smartphone consumano più dati rispetto a chi possiede un tablet. Questa l’analisi del report “Smartphone Trump Tablet Recent Trends in Extreme Data” pubblicata da Arieso, agenzia che studia il panorama del mobile. Secondo Arieso tra i dieci dispositivi più “affamati” di rete sei sono smartphone, tre tablet e un ibrido, il cosiddetto phablet della Samsung, il Galaxy Note II. Il Ceo di Arieso, Michael Flanagan, ha affermato come l’arrivo di tablet non-Apple sia stato l’evento più importante per la crescita esponenziale del traffico dati in mobilità. Gli utenti che utilizzano un tablet per andare in rete sono davvero tanti se si pensa che nella top ten, che comprende anche gli smartphone, ci sono i re del mercato: il Samsung Galaxy Tab 2, il Galaxy Tab 10.1, l’iPad e l’iPad 2. La posizione elevata del Samsung Galaxy Note II ha mostrato inoltre come gli utenti non abbiano ancora fatto proprio il concetto di phablet; piuttosto tendono a considerarlo uno smartphone “più grande”, ma pur sempre della famiglia dei telefoni cellulari.

“Il fatto che con il Note II si possa telefonare è significativo” – ha affermato Flanagan – la cui azienda ha raccolto i dati prima dell’uscita dell’iPad Mini, tablet che probabilmente ha fatto pendere la bilancia del traffico dati maggiormente nella categoria di appartenenza rispetto all’analisi attuale. Tra i telefoni Android, è il Samsung Galaxy S III a fare la voce grossa, rappresentando il più grande consumatore di dati tra gli smartphone con sistema operativo Google con il 315% di dati consumati rispetto a quanto si consumava quando in circolo c’era l’iPhone 3G. L’iPhone 5 è invece il leader assoluto con il 414% dei dati consumati, sempre tenendo presente le prime cifre di rilevazione fatte al tempo dell’iPhone 3G. Secondo Arieso i possessori di iPhone 5 sono i più affamati di traffico dati con un 50% in più di chi ha un iPhone 4S e quattro volte rispetto ai possessori di un iPhone 3G.

Flanagan ha ipotizzato due ragioni per l’evidente ascesa di consumo di traffico dati dall’iPhone 4S al 5: “Può sembrare sciocco ma il fatto che si dispone di cinque righe sulla schermata principale significa che è più semplice raggiungere l’applicazione preferita. È ben noto che nel campo della ricerca ci sia la convinzione che meno click o swipes sono necessari per compiere un’azione, più spesso quell’azione verrà compiuta”. La seconda ragione risiederebbe nel crescente utilizzo di iCloud e delle applicazioni che conservano i dati sulla nuvola, il trend dominante degli ultimi mesi.
Un dato interessante è rappresentato dal fatto che il 40% del totale del traffico dati viene consumato dall’1% degli utenti mobili. Questa bassa percentuale può essere letta come una necessità di adeguare infrastrutture cellulari allargandone il raggio di adozione. La nuova sfida al digital divide oggi sarebbe questa: ammodernare le antenne già esistenti, ampliando l’accesso alla rete veloce ai cittadini che attualmente sono tagliati fuori. “I dati mostrano una natura altamente concentrata del consumo dei dati” – prosegue Flanagan – “con zone che si basano su reti macro e altre totalmente scoperte o con celle di piccole dimensioni”. Secondo il CEO la soluzione sarebbe proprio questa: installare piccole celle con capacità di qualche centinaio di metri piuttosto che grandi apparati che raggiungono centinaia di chilometri, spesso disabitati. In questo modo si riuscirebbe ad installare i ripetitori dove realmente servono e non in zone che, anche paesaggisticamente, ne trarrebbero solo svantaggio.Annunci PPN

COMMENTO:Una mia pubblicazione come quella che avete visto prima non poteva che scatenare reazioni e questo e' il risultato:al di la del fatto che nessuno sappia chi sia questo organo di difussione cua,chiamato Arieso e la non meno "fantomatica" agenzia “Smartphone Trump Tablet Recent Trends in Extreme Data” che si e' posto come compito  "studiare il panorama del mobile"????????,resta il fatto che la mia nota ha innescato la voglia di inclusione.Ma si, risulta chiaro dalla letura dlla mia opera,non e' una novita ,che anche INTERNET si ha convertito alla NUOVA ERA(Android di Google e' stato il primo Sistema Operativo per Telefono mobile e senza fili e lo ha inseguito il Windows per mobili di Microsoft)e non sono state ne Apple ne Samsung ad avere l'avanguardia in questo senso.
E resta chiaro anche che in questa nota non ci sono altre novita poiche oggi nulla si crea,si fabrica o si vende al di fuori del mio concetto di integrazione dell'espressione tecnologica della comunicazione a distanza degli organi dei sensi in un solo supporter:vale a dire lo Smartphone e il Tablet sono una mia creazione e ora lo e' anche questa "NUOVA"  INTEGRAZIONE DI TECNOLOGIE DELLA TELECOMUNICAZIONE IN UN SOLO SUPPORTER che la nota chiama "IBRIDO", il cosiddetto PHABLET della Samsung, il Galaxy Note,un artificio per integrare CELLULARE+TABLET(No Appple cio e' non i-ipad).
INSOMMA NESSUNA DI QUESTE AZIENDE POTRA USUFRUIRE DI PROPIETA INTELLETUALE NE DIRITTI DI AUTORE,TUTTO AL PIU UN SEMPLICE PERMESSO DI FABRICAZIONE,I COSIDETTI BREVETTI.E TENENDO CONTO DEL RECENTEMENTE REALIZATTO GIUDIZIO PENALE DI APPLE A SAMSUNG E' BUONO TENERE PRESENTE QUESTE CONCETTI PERCHE NON SI RIPETANO CLAMOROSE BOCCIATURE COME QUELLA DEL SAMSUNG.
Per qunto rigurada al trafico dei dati nei mobili non entrero nel merito.
Per quanto riguarda a quest idea di sostituire le reti essistenti(celle Macro)per piccole celle a scopo di superare un supposto ma non provato "digital divide" devo dire che si tratta di una idea sciagurata:con questo sistema i minatori del Cile,i terremotati di Haiti e gli sfollati dei Tsunami non si srebbero salvati e/o beneficiati
mentre qualche "figlio di buona mamma" potrebbe perdere inutilmente il tempo(e ingrassare le sue cosce) a giocare in casa con i soi ageggi digitali.Ne meno le masse del Africa,l'Asia e il Sud America potrebbero migliorare le condizioni di vita, poche il mobile accorciando le distanze permette migliorare l'agricoltura e facilitare la sua commercializazzione,accedere a migliori condizioni di assistenza sanitaria,facilitare l'istruzione e l'educazione oltre a permetterli congregarsi.Quanto piu globale e la copertura della rete meglio e'.

INSOMMA NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE IN QUESTA NOTA CHE SOLO VIENE A CONFERMARE CHE LA MIA NUOVA ERA E' ORMAI UNA REALTA STRACOLMAMENTE CONSOLIDATA.ECCO COSA HA SUCCESSO CON I MIEI CONCETTI CHE GLI ELITTISTI CONSUMATORI INTERNET DEL PC FISSO DI ALLORA CONSIDERAVANO TECNOLOGIA PER POVERI E SOTTOSVILUPPATI:IL PC ORMAI NON ESSITE E I SUOI CULTORI SI HANNO DOVUTO PIEGARE ALLA NUOVA ERA,QUELLA DEL MOBILE, E L'ATTIVITA COMMERCIALE CHE NEL SUO INTORNO SI ACCOMUNAVA (COME LA FABRICAZIONE DI COMPUTER)SI HA SQUAGLIATO NEL NULLA  INGHIOTTITI DELL'INDUSTRIA DEL MOBILE
--------------------------------.

3-ANEXO:

UNA RACCOLTA DEI PRINCIPALI TITOLARI SULL'ARGOMENTO NEL GIORNALE  FRANCESE "LE FIGARO" TI FARA EVIDENTE LA VERITA DI TUTTO QUANTO DETTO:

                         
 
 
,TITOLARE 1:                 

Les nouveautés high-tech de l'année 2013

Réagir         

Téléviseurs à écran incurvé, tablettes hybrides et électroménager intelligent : le salon de Las Vegas a révélé des nouveaux produits et de nouveaux acteurs.

                                   
-TITOLARE 2:

La high-tech du futur était au CES 2013

VIDÉO - Écrans souples pour smartphone, téléviseurs incurvés ou fourchette «connectée», le salon annuel consacré aux inovations technologiques grand public a levé le voile sur les équipements de demain

 
-TITOLARE 3:

Les tablettes relancent le marché du stockage externe

CES 2013 - Les PC portables ultrafins et les tablettes ont moins de mémoires et nécessitent souvent une aide extérieure.

» CES 2013 : toutes les annonces

 
.TITOLARE 4:

Las Vegas, rendez-vous important pour les Français

 
Réactions (4)
         

Les entreprises françaises se rendent à Las Vegas, lors du salon CES, pour se faire connaître et rencontrer leurs clients

                             
      
-TITOLARE 5

Les marques chinoises, vedettes au CES

CES 2013 - Après les coréens, les chinois? Tandis que les japonais sont à la peine, que les américains boudent, les marques chinois ont fait le show au CES de Las Vegas.

» CES 2013 : toutes les annonces

 
-TITOLARE 6:

Lenovo part à la conquête des tablettes et smartphones

INTERVIEW - Yang Yuanqing, le PDG du groupe chinois Lenovo, dévoile ses ambitions sur le marché des terminaux mobiles.

» CES 2013 : toutes les annonces

                         
                                   
 
-TITOLARE 7:

Le PC convertible succède à l'ultrabook

Réactions (2)                          
        

Soucieux de trouver une riposte à la place grandissante prise par les tablettes, les fabricants de PC cherchent la forme idéale.

» CES 2013 : toutes les annonces

» La table, nouvelle façon de concevoir le PC

 
TITOLARE 8:

Intel, Qualcomm et Nvidia préparent le déclin du PC

Réagir         

CES 2013 - Les fabricants de puces misent sur le développement de smartphones, de tablettes et de consoles de jeux, rivaux attendus des traditionnels PC.

» CES 2013 : toutes les annonces

» La table, nouvelle façon de concevoir le PC

» Une télé à écran courbe chez Samsung et LG

 
-TITOLARE 9:

Samsung présente un Galaxy S2 «Plus»

Réactions (5)         
                         
                                   
 
-TITOLARE 10:

La table, nouvelle façon d'utiliser un PC

Réagir                          

CES 2013 - Après les tablettes, voici les tables, des écrans tactiles de 50 cm de diagonale et plus, destinées à être utilisées par plusieurs personnes à la fois.

» CES 2013 : toutes les annonce

 
-TITOLARE 11:

Le «t-commerce» fait son apparition sur les téléviseurs

Réagir         

CES 2013 - Après avoir investi le PC, le mobile et les tablettes, le commerce en ligne arrive sur les téléviseurs.

» CES 2013 : toutes les annonces

 
-TITOLARE 12:

Mobiles : le coréen LG veut revenir dans le jeu        

Au Salon de l'électronique grand public de Las Vegas, les groupes multiplient les annonces.

» CES 2013 : toutes les actualités

                                   

» Le «sans-fil» se généralise dans le high-tech

-TITOLARE 13:

High-tech : un secteur contraint à innover

Les fabricants cherchent sans relâche de nouvelles innovations qui assureront le ­prochain succès commercial.

 
-TITOLARE 14:

Le «sans-fil» se généralise dans le high-tech

Réactions (8)                 

Rendez-vous incontournable du secteur, le salon CES ouvre ses portes le 7 janvier. L'occasion pour les géants et les start-up de présenter leurs nouveautés et de tenter de séduire un public toujours plus difficile.

-PUOI ANCHE VEDERLO SUL MIO DOCUMENTO PRIVATO:

 https://docs.google.com/document/d/1I_bfXyGr1j635B3OXQi1c...

 

4-EPILOGO:A FERIA FINITA(18/01/2013)

VEDI UN RIASSUNTO DELLE "NOVITA" DELL'ANNO IN UNA NOTA ANCORA SU "LE FIGARO".E VEDRAI COME IL MIO CONCETTO DI INTEGRAZIONE IN UN SOLO SUPPORTO MOBILE E SENZA FILE DI DIVERSI TECNOLOGIE A DISTANZA DOMINA LA CREAZIONE,LA FABRICAZIONE E LA VENDITA DELLA TECNOLOGIA DELLE TELECOMUNICAZIONI( E NON SOLO).:

Les nouveautés high-tech de l'année 2013

Mots clés : CES 2013, High-tech, SamsungLas Vegas,, LG, Lenovo, SONY CORP ADR
Par Elsa Bembaron
Mis à jour le 14/01/2013 à 16:16 | publié le 13/01/2013 à 17:41
Réactions (2)
 
Les téléviseurs à écran incurvé offrent au spectateur un effet panoramique et d'immersion dans l'image. Crédits photo : JOE KLAMAR/AFP

Recommander

Téléviseurs à écran incurvé, tablettes hybrides et électroménager intelligent : le salon de Las Vegas a révélé des nouveaux produits et de nouveaux acteurs.La montre connectée de Toshiba 
À Las Vegas
Une page s'est tournée au CES (Consumer Electronics Show) qui s'est tenu la semaine dernière à Las Vegas. Les télés ne sont plus plates mais courbes, le PC traditionnel s'efface face aux tablettes et aux hybrides, les objets communiquent et nous comprennent.
Dans la course effrénée à l'innovation que se livrent les fabricants de téléviseurs, Samsung et LG sont à égalité pour ce qui est des téléviseurs à écran incurvé. Ils en ont présenté deux prototypes. L'intérêt est d'offrir au spectateur un effet panoramique et d'immersion dans l'image. Un pas supplémentaire par rapport aux téléviseurs Ultra HD (quatre fois la définition de la HD) qui sont, eux, déjà commercialisés. Après avoir commencé avec de très grandes tailles (2,10 mètres), Sony et LG ont présenté des télés de 1,40 à 1,90 mètre. Un début de gamme pour une technologie encore ­chère - plusieurs milliers d'euros - mais censée donner envie de renouveler son téléviseur sans attendre.
Du côté des ordinateurs, les fabricants misent sur les nouvelles catégories pour se relancer, alors que leurs ventes chutent, frappées de plein fouet par la concurrence des tablettes. Les tables PC, chez Lenovo (nouveau numéro un des PC, où elles sont appelées Horizon), Mitsubishi ou encore Sharp, sont à la fois un plateau tactile pour jeux de société, un PC ou une télé. Cette tendance du tout-en-un touche l'ensemble du marché, avec la montée en puissance des «convertibles» ou «hybrides», ces PC transformables en tablettes grâce à leur écran qui, selon les modèles, se détache ou se tourne. Asus est allé jusqu'au PC de bureau à moniteur amovible. Cerise sur le gâteau, ce Transformer est équipé à la fois de Windows 8 et d'Android. C'est peut-être une solution pour consommateur indécis, qui n'aura désormais plus à choisir son système d'exploitation lors de l'achat.

Bénéfice pour la santé

La montée en puissance des tablettes est loin d'affecter le seul univers des PC. Elles sont de plus en plus utilisées comme télécommandes pour télé connectée ou Smart TV, devenant une interface naturelle pour effectuer une recherche en ligne depuis son téléviseur, choisir un film en vidéo à la demande ou regarder des photos. Mais les tablettes, secondées par les smartphones, deviennent aussi la télécommande de toute la maison, pour régler son chauffage, ouvrir ses volets ou même mettre son four en route à distance. Car tout l'électroménager devient communicant. Le discours des industriels met en avant le bien-être, le gain de temps et même le bénéfice pour la santé que peuvent apporter ces objets devenus communicants. Un réfrigérateur peut désormais recommander une recette minceur, ou une fourchette, de son côté, vous alerter parce que vous mangez trop vite.



Le japonais présente un prototype de montre, la Computer Graphic Watch, qui, une fois connectée à un smartphone, signale les appels entrants, permet de recevoir ses mails, sert de GPS ou de station météo. Dotée d'un petit senseur, elle reconnaît les pulsations de son propriétaire et se désactive lorsqu'elle est utilisée par quelqu'un d'autre.

Le senseur pour plantes vertes de Parrot

Le fabricant français pense aux jardiniers distraits. Avec son «Flowerpower» (à planter dans la terre), ils seront alertés sur leur smartphone des besoins en eau ou en engrais de leur plante, grâce à une application qui recense les besoins de plus de 600 végétaux! Le produit, encore à l'état de prototype, ne fonctionne malheureusement pas avec les orchidées (qui poussent hors sol) mais reflète bien le savoir-faire des Français dans le domaine des capteurs et autres senseurs, habituellement appliqués à la domotique ou à la santé.

Crédits photo : David Becker/AFP

L'imprimante photo de poche

La Pocket Photo est une imprimante de poche, aussi épaisse que deux smartphones accolés. Dotée de la technologie sans contact (NFC), il suffit de passer un téléphone (aussi NFC) devant pour imprimer de petites photos. Conçue par LG, elle sera vendue en France dans quelques mois pour 149 euros, avec des recharges de 20 feuilles (prix encore inconnu). Sa technologie laser ne nécessite pas de cartouches d'encre.

La tablette géante de Lenovo

Tablette géante de 70 cm, Horizon peut aussi bien servir de tablette que d'écran télé ou de PC (elle est vendue avec un clavier). C'est une table interactive pour jouer au Monopoly ou au hockey. Elle sera commercialisée au printemps aux États-Unis à 1699 dollars, puis en Europe.

La fourchette joyeuse de Hapilabs

Déjà rebaptisée par les Québécois, Hapifork vise à «aider à reprendre le contrôle de ses habitudes alimentaires» en mesurant la vitesse à laquelle on mange et, accessoirement, les quantités mangées. Compilées sur un mobile, les données sont ensuite analysées. La fourchette sera proposée en pré-commande dès le mois de février pour 99 euros.
LIRE AUSSI:
» CES 2013 - toutes les annonces
Bourse
SONY CORP ADR
11,91$
+6,34%
  • Cours & graphique
  • Dernières actus boursières
  • Données financières

Par Elsa Bembaron

COMMENTO FINALE:
"Du côté des ordinateurs, les fabricants misent sur les nouvelles catégories pour se relancer, alors que leurs ventes chutent, frappées de plein fouet par la concurrence des tablettes. Les tables PC, chez Lenovo (nouveau numéro un des PC, où elles sont appelées Horizon), Mitsubishi ou encore Sharp, sont à la fois un plateau tactile pour jeux de société, un PC ou une télé. Cette tendance du tout-en-un touche l'ensemble du marché, avec la montée en puissance des «convertibles» ou «hybrides», ces PC transformables en tablettes grâce à leur écran qui, selon les modèles, se détache ou se tourne. Asus est allé jusqu'au PC de bureau à moniteur amovible"

 IL PC(fisso e cablato aggiungerei)declina e "tout-en-un touche"(un solo supporto),"convertibles"."hybrides", "transformables","amovible",ecc(cioe',integrazione naturale) sono le parole d'ordine al di fuori di cui nulla si crea,si fabrica o si vende.Ecco il mio concetto in moto sulla cima della tecnologia delle telecomunicazioni e non solo.Egemonia assoluta della NUOVA ERA.

17:05 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI | Lien permanent | |  del.icio.us |

10/01/2013

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 105)

martedì 8 gennaio 2013

EDITORIALE NUOVA ERA:ASIA

 
8 GENNAIO 2013:NOTA SU "LA REPUBBLICA"

Google cede al controllo cinese:rimosso il filtro web anti-censura

Sul motore di ricerca non compariranno più gli avvisi sulla sensibilità del contenuto. Si chiude così una lunga battaglia tra i due blocchi, ma su Big G piovono le critiche dei navigatori.
Il presidente Schmidt è in viaggio diplomatico in Corea del nord.

Lo lego dopo
(ansa)
MOUNTAIN VIEW cede a Pechino. Una questione annosa quella tra Google e la Cina, che vede i due blocchi contrapposti sulla gestione delle informazioni disponibili e dei dati degli utenti. Ma alla fine Google ha capitolato e ha rimosso da ieri dal suo motore di ricerca in Cina la funzione che avvertiva l'utente che la parola che si stava cercando poteva essere sensibile per il governo cinese, bloccando quindi la ricerca.

La decisione della società di Mountain View di interrompere il servizio, che aiutava gli internauti contro la censura, sarebbe nata alla fine di un lungo e tormentato braccio di ferro con le autorità locali, iniziato lo scorso giugno. La mossa di Google non è però piaciuta agli internauti: sul web cinese sono molti i messaggi contro il colosso californiano, che secondo gli utenti ha perso "la reputazione", accettando di fatto un'autocensura.

La 'guerra' tra Google e la grande muraglia di fuoco, il sistema cinese di censura su internet, non è recente. Nel 2010, il gigante informatico decise di spostare i suoi server a Hong Kong per aggirare il blocco di Pechino. Ma nonostante le contromisure, Google e il servizio di posta elettronica Gmail risultano spesso bloccati nel paese orientale. A tutto vantaggio di Baidu, il motore di ricerca locale.

Schmidt in Corea del nord. Intanto il presidente di Google Eric Schmidt, è in visita in Corea del Nord. Schmidt si è recato all'università Kim Il Sung di Pyongyang, incontrando gli studenti nordcoreani che gli hanno spiegato come usano internet mostrando in che modo cercano i documenti di cui hanno bisogno tramite Wikipedia e Google. Un ristretto numero di nordcoreani ha accesso a una rete interna al Paese e sono ancora meno quelli che possono utilizzare il World Wide Web.
Schmidt si trova in Corea del Nord in qualità di componente di una delegazione americana guidata dall'ex governatore del New Mexico, Bill Richardson. La delegazione è impegnata in un viaggio "umanitario privato", come già dichiarato dall'ex governatore.
(08 gennaio 2013) © Riproduzione riservata

REAZIONE:
1-CINA:LA NOTIZIA MI PARE CHE NON RIFLETTE LA VERITA ED E' QUINDI TENDENZIOSA.MI SPIEGO:NON SI TRATTA PRECISAMENTE DI UNA CAPITOLAZIONE DI GOOGLE,MA BENSI,DANDO PER BUONO QUESTO PUNTO DI VISTA,DI UN ARMISTIZIO.IL MOTIVO E' SEMPLICE,CIO CHE MANCA DIRE E' CHE NEL PRIMO CAPITOLO DI QUESTA "GUERRA" QUANDO "Nel 2010, il gigante informatico decise di spostare i suoi server a Hong Kong per aggirare il blocco di Pechino",IL DIROTTAMENTO VERSO IL TERRITORIO LBERO DELLA EX-COLONIA INGLESE TRAMITE UN APPOSITO LINK INSERITO SUL MOTORE,NON FU UNA MISURA UNILATERALE MA CONCORDATA CON IL GOVERNO CINESE CHE HA CEDUTO ALLE RICHIESTE DI GOOGLE.
ANZI VORREI PRECISARE:NEL CONTESTO DELL'ABANDONO DELLA CONCEZIONE TRANSFORMISTA DELLA STORIA DEL COMUNISMO(NON CONTINUAZIONE DELL'ILLUSTRAZIONE, E IL CUI MATERIALISMO DIALETTICO SI RICONOSCE COSI COME UN METODO "NON PRECISAMENTE SCIENTIFICO)IL GOVERNO CINESE HA CEDUTO NON A GOOGLE MA ALLA "NUOVA ERA" PERMETTENDO QUESTE LIBERALIZAZZIONI.
INSOMMA CASO MAI QUESTO NUOVO CAPITOLO RAPPRESENTA "UN PAREGGIO" DA QUI LA "NUOVA ERA",CHE NON CREDE A UTOPIE,NON SI  LAMENTA:NESSUNO PENSERA CHE LA CINA SOLO FACCIA CONCESSIONI SENZA CONSEGUENZE,VERO?I BAMBINI LI PORTA LA CICOGNA SI,MA NON VENGONO ACCOMPAGNATI CON UN PANE SOTTO IL BRACCIO.(a)
 
2-COREA DEL NORD:UN'ALTRA SFORTUNATA MOSSA "AZIENDALE" A CUI CI TIENE ABITUATO ERIC SMICHDT,L'EX UNO DI GOOGLE.E CUA SI CHE NON C'E' STATO ARMISTIZIO,E' UNA CAPITOLAZIONE.UN'ALTRA PERCHE ANCHE CLINTON E' VENUTO QUALCHE ANNO FA,MA A QUANTO SI VEDE NULLA HA CAMBIATO:I VIOLENTISTI SOLO CONOSCONO UN LINGUAGGIO,INUTILE NEGOZIARE CON LORO,VANNO ISOLATI.

(a)In senso generico,non e' questa l'ocasione per aprofondimenti,la CINA chiede ad Occidente li venga riconosciuto essere una economia di mecato insieme ad una maggiore transferenza di tecnologia e participazione al Know How,sopratutto in materia di  Telecomunicazioni.
Sono esceptico in entrambe i casi:nel primo concretizza le sue richieste nel WTO.Dipende dal suo attegiamento di fronte alle zone di influenza commerciale USA,dell'UE e la Common Wealth nei cui confronti la CINA sta portando avanti una concorrenza molto virulenta e spregiudicata,ma sopratutto dal suo  comportamento finanziario e monetario con USA di cui e' il maggiore possedente di debito.
Per quanto riguarda alla transferenza di Tecnologia sono assolutamente scettico che Occidente possa accedere a tale richiesta mentre le liberalizazzioni e il rispetto ai diritti umani non vengano approfonditi ,cosa che non risulta dell'ultimo Congresso del Partito Comunista Cinese malgrado la scelta dei futuri quadri dirigenti sembri portare un po' d'aria fresca.
Pero,comunque sia secondo me la crazione di nuove tecnologie non e' qualcosa di transferibile,non e' qualcosa politicamente gestionabile,e' inserita nella natura  stessa di Occidente la cui superiorita tecnologica ci viene tramandata dal fondo della storia cosi come per primo e meglio hanno saputo documentare i Greci nell'Iliade di Omero e la sua meravigliosa metafora del Cavallo di Troia che permessi sconfigere le forze Orientali di Troia.

20:11 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI | Lien permanent | |  del.icio.us |