15/03/2011

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 70)

mercoledì 2 marzo 2011

 OBAMA CONTINUA AD ATTACARE LA "NUOVA ERA"

2 MARZO 2011:SPUTNIK,CORSA SPAZIALE,CYBER-GAMES E QUELLA INTERNET CHE NON C'E' PIU
-I venti per Internet sono cambiati in USA e quella liberta di espressione nella rete che l'Amministrazione Obama-Hillary Clinton che tanto avevano sventolato per il mondo (e io ho ricensito in queste pagine con molta sodisfazzione)si sta tornando in un incubo ripressore totalitario propio in USA e propio da Obama e le sue iniziative per controllare Internet.Tanto è cosi che lo Speaker della nuova maggioranza del Congresso e testa visibile del tsunami Repubblicano che ha travolto i Democrati,ha alzato il tono delle critiche contro le regolamentazioni Internet e voltato lo sguardo anche verso i media classici(come la Francia?.Vedi cua: http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/500072 ) .
A Obama piace parlare di cyber-guerre e le compara con le guerre reali mettendo l'accordo sullo START II con RUSSIA nello stesso piano:secondo lui questo accordo portera oltre alla pace,e un mondo piu sicuro per via della riduzzione degli arsenali nucleari,posti di lavoro al suo popolo tramite lo sviluppo della NUOVA ERA sui mezzi di comunicazzione di massa.Si vede che piace anche gli STAR-GAMES perche pretendere ironizzare sull'attuale sviluppo dei mezzi di espressione di massa della NUOVA ERA (quella "pura e dura")e sul fatto che la sua tecnologia è gia protagonista nello spazio: http://cianciminotortoici.blogspot.com/2011/01/british-broadcasting-corporation.html
comparando questi nuovi mezzi con la corsa spaziale degli anni 70 e 80,che risulta un chiaro riferimento,e comparazione,alla contraposizione del binomio PC-Internet di Bill Gates e la tecnologia della NUOVA ERA "pura e dura" che fa capo al MOBILE SENZA FILI e si rifa storicamente a Bell(solo una vocale lo differenzia di Bill).
Senza dubbio c'è un attacco alla NUOVA ERA "pura e dura" che non dovrebbe essistere perche oggi Microsoft ed Internet si sono convertiti alla NUOVA ERA e i suoi sistemi operativi funzionano su piattaforme mobili e Microsoft stesso è un produttore di mobili.Pero restano resistenze che fanno ormai,piu che altro alla concorrenza commerciale e la ricerca di mercati perche sul campo delle creazioni e innovazioni "e tutto detto".Questi intenti di controllare internet che nella regolamentazione si estende anche al controllo della produzione e difusione del mobile è un chiaro attacco anche alla NUOVA ERA oltre che una dittatoriale repressione della liberta di espressione.Gia ne ho scritto tanto su questo http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/12/servizio-al-navigante-iibotta-e.html,vediamo adesso la risposta di Jhon Boehner in una nota stampa sul "THE WASHINGTON TIMES":
Boehner rips bid to regulate Internet
Debt likened to Sputnik threat
By Mark A. Kellner. The Washington Times
12:04 a.m., Monday, February 28, 2011
NASHVILLE, Tenn. House Speaker John A. Boehner lashed out against efforts to regulate Internet traffic before an audience of evangelical Christian media leaders and pointedly responded to President Obama by comparing the challenge of the burgeoning national debt to the Sputnik-era space race.
In a speech to religious broadcasters that received a sustained ovation at his conclusion, he said free expression is under attack by a power structure in Washington populated with regulators who have never set foot inside a radio station or a television studio.
“We see this threat in how the FCC is creeping further into the free market by trying to regulate the Internet,” Mr. Boehner said.
“The last thing we need, in my view, is the FCC serving as Internet traffic controller, and potentially running roughshod over local broadcasters who have been serving their communities with free content for decades,” he said to loud applause from members of the National Religious Broadcasters, a trade group holding its annual convention here.
But, the Ohio Republican warned, one threat “dwarfs others in terms of the danger it poses to freedom and our children’s future.”

.
.
.
.
.
.
.
House Speaker John A. Boehner (Associated Press)
.
.
.
“You may recall President Obama, in his State of the Union address, talking about a ‘Sputnik moment,’ the moment that shocks our generation into getting serious. In my view, America’s ‘Sputnik moment’ is our shocking national debt,” he said.
Mr. Boehner also inveighed against any effort to reinstate the so-called “Fairness Doctrine,” whose 1987 elimination led to the rise of a vibrant talk-radio industry.
“Our new majority is committed to seeing that the government does not reinstate the Fairness Doctrine,” he said.
Mr. Boehner said Rep. Greg Walden, Oregon Republican, “has teamed up with another former broadcaster, Congressman Mike Pence of Indiana, to introduce legislation to help keep the airwaves free. I expect the House to act on this measure as well.”© Copyright 2011 The Washington Times, LLC.
TESTIMONIO GRAFICO(originale imperfetto1 pag/fotocopia 2 pag):
.


.
.
.






.
.
.
.
.
.
---------------------------------------
TRADUZIONE:NASHVILLE, Tenn Il presidente della Camera John A. Boehner si ha scagliato contro gli sforzi per regolare il traffico Internet davanti a una platea di leader cristiani evangelici dei media e puntualmente ha risposto al Presidente Obama, confrontando la sfida della crescente debito nazionale per la corsa allo spazio dell'era Sputnik In un discorso per le emittenti religiose che ha ricevuto un applauso prolungato a sua conclusione, ha affermato che la libertà di espressione è sotto attacco da parte di una struttura di potere a Washington popolato con le autorità di regolamentazione che non hanno mai messo piede all'interno di una stazione radio o uno studio televisivo. "Vediamo questa minaccia in modo strisciante,la FCC cerca di regolamentare Internet è ulteriormente il mercato libero", ha dichiarato Boehner. "L'ultima cosa di cui abbiamo bisogno,a mio parere, è della FCC che funge da contrallore del traffico Internet, e potenzialmente è in esecuzione il calpestare dell'emittenti locali che sono stati a servire le loro comunità con contenuti gratuiti per decenni", ha detto in mezzo ad applausi da parte dei membri del National Religious Broadcasters,un gruppo commerciale organizzatore della Convention annuale qui. Ma, ha avvertito il repubblicano dell'Ohio,è una minaccia in termini del pericolo che rappresenta per la libertà e il futuro dei nostri figli." ** FILE ** (FOTO)presidente della Camera John A. Boehner (Associated Press)
"E' possibile richiamare il presidente Obama,nel suo discorso sullo Stato dell'Unione parlando di un momento Sputnik come "il momento che scosse la nostra generazione ricevendo gravi". A mio avviso, il "momento Sputnik" dell'America è il nostro debito nazionale scioccante ",ha detto. Mr. Boehner anche ha inveito contro qualsiasi tentativo di ripristinare la cosiddetta "Fairness Doctrine", la cui eliminazione 1987 portò alla nascita di una fiorente industria talk-radio. "La nostra nuova maggioranza si è impegnata a far sì che il governo non ripristini la "Dottrina Equità",ha detto. Mr. Boehner ha detto che il Rep. Greg Walden repubblicano dell'Oregon,ha collaborato con un'altra ex emittente e il deputato Mike Pence dell'Indiana, a introdurre una legislazione per aiutare a mantenere l'etere libero. Mi aspetto che la Casa(ndr:il congresso)possa agire su questa misura pure. " © Copyright 2011 Il Washington Times, LLC.
----------------------------------------------------
PD:A me le star games non piaciono ma la tecnologia della NUOVA ERA è gia protagonista nello spazio.E il binomio PC-Internet?.
E problemi sulla Russia, piu attuali e bastante ben piu gravi che l'ormai passato "momento sputnik",si intravedono anche sul futuro di Obama nel nuovo congresso.Ma queste pagine non si occupano di Start-Games,e ne anche di politica tranne che per difendere la NUOVA ERA.Staremmo a vedere.
-In questi link troverai l'evoluzione di questi attachi a Internet,la liberta di espressione e la NUOVA ERA:
- giovedì 21 gennaio 2010:"HILLARY E NUOVA ERA:INTERNET E ASIA PER SE STESSA" http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/01/blog-post.html

- giovedì 20 maggio 2010:"CYBER NAVIGAZIONE IN PERICOLO -LIBERTA DI ESPRESSIONE INTERNET IN PERICOLO" http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/05/internauti-del-mondo-svegliativicyber.html

- mercoledì 22 dicembre 2010:"SERVIZIO AL NAVIGANTE II:BOTTA E RISPOSTA,L'AMMINISTRAZIONE OBAMA CONTRO LA NUOVA ERA" http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/12/servizio-al-navigante-iibotta-e.html

- martedì 4 gennaio 2011:"TECNOLOGIA(DELLE TELECOMUNICAZIONI),NUOVA ERA E POLITICA " http://cianciminotortoici.blogspot.com/2011/01/tecnologiadelle-telecomunicazioninuova.html

-Ma qualcosa ti perderai se non leggi questo scritto e l'intera pagina cua:
http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/500072
------------------------------------------------------------------------------------------------------
14 MARZO 2011:ANEXO
1)-L'ATTACO OBAMA ALLA "NUOVA ERA" VISTO IN FRANCIA:
Cosi vedono in Francia l'offensiva di Obama a scopo di "regolamentare" Internet,certamente non per favorire la NUOVA ERA, e al medesimo tempo attacare questa direttamente penalizando il MOBILE SENZA FILI:
.
.
.
Le regole del traffico Internet dividono Washington

Parole chiave:net neutrality,neutralità della rete,USA,FCC
Di Pierrer-Yves Dugua 24/12/2010

Ultimo aggiornamento:09:28 Commenti(2)

.
.
.
.
.
Le regole stabilite dalla FCC vietano agli operatori via cavo di favorire il trasporto di contenuti che producono essi stessi.Foto di:Chip Somodevilla/AFP
.
.
Il regolatore Americano degli telecoms si è opposto al trasporto di dati a velocita differenti ma consente agli operatori di adeguare le proprie tariffe. La questione divide gli operatori telecoms e gli editori di contenuti: quanto potere hanno i fornitori di accesso a Internet sul traffico che passa attraverso le loro pipa? Il tentativo di regolamentazione della FCC(Federal Communications Commission),l'autorità regolatrice delle telecoms Americane del traffico sulle reti Internet è lontano da sodisfare tutti.La decisione presa dell'agenzia federale questa settimana solleva anche la controversia sui diritti che i fornitori di accesso a Internet potrebbero avere nel filtraggio dei contenuti che transitano attraverso le loro reti.
I tre membri Democratici sulla FCC hanno votato in favore di un regolamento che vieta agli operatori di cavo come Comcast o agli operatori telecoms come Verizon,bloccare o rallentare la trasmissione di dati o programmi scaricati dagli utenti.L'idea è quella di impedire ai giganti,quelli che controllano i tubi,di favorire il trasporto di contenuti che essi stessi producono.Essi ottengono,in ricompensa,il diritto di far pagare agli utenti in base al loro volume di consumo.
I due membri repubblicani del FCC si opposero a questo aproccio.Per loro,cosi si scoraggiano gli investimenti in reti più veloci perché una parte dei benefici economici di tali investimenti sfuggiranno ai proprietari delle reti.
Nella Camera dei Rappresentanti,dove i repubblicani sono la maggioranza dal mese di gennaio,piu leader conservatori denunciano l'inizio di una "nazionalizzazione" di Internet da parte della FCC.Essi promettono di bloccare lo sforzo dell'agenzia per la via legislativa.Essi si rifiutano persino di riconoscere alla FCC la minore competenza sul traffico sulla rete.Altri oppositori contano sulle decissioni della giustizia per barrare i modi di rincorrere alla FCC,esplicitamente appoggiata dalla Casa Bianca.
Aumento di filtraggio sul cellulare
Comcast e Time Warner,tra i primi interessati,hanno ritenuto che le regole stabilite dalla FCC cercano un equilibrio.La questione è particolarmente delicata per Comcast che attende,inoltre,il via libera delle autorità federali per concludere l'acquisto di NBC Universal,un gruppo che comprende sia dei canali TV che uno studio di produzione cinematografica.
Dal canto suo,Verizon è molto più preoccupato.Gli operatori temono l'inizio di "una nuova offensiva di regolamentazione" da parte della FCC.Quest'ultima sta di fatto andando piu lontano,regolamentado anche il modo in qui gli operatori delle reti senza fili(ndr:wireless)possono gestire l'accesso a Internet.AT&T,che gestisce una rete 3G,e Verizon Wireless,il leader della telefonia mobile negli Stati Uniti,avrànno più margine per controllare il traffico che gli operatori di linea fissa.Essi,per esempio,saranno autorizati di bloccare alcune applicazioni,ma non possono ne bloccare l'accesso ai siti,ne impedire ai servizi concorrenti come quelli della Telefonia per Internet di Skype di prendere in prestito le sue rete.
Di Dugua,Pierre-Yves. LEGGI ORIGINALE(FRANCESE):
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
-Il mio commento:E ovvio che chi risulta penalizzato da questa legislazione è la NUOVA ERA e particolarmente gli operatori delle reti senza fili(ndr:wireless).
Ma queso attco non è nuovo,e altro no è che la fragola sulla torta,la goccia che soprafa il vassoio:lo abbiamo visto insieme a Hillary Clinton in una lunga e dura concorrenza di mercati contro la Common Wealth, e in particolare contro la sua avanguardia in Canada, California,ecc,e magari con la complicita di taluni paesi Mussulmani fondamenalisti nella lotta ai prodotti insegna dell'avanguardia :Google e Blacberry.

2)-EUROPA DIFENDE LA "NUOVA ERA":
-Questa è la conclussione sullo spirito delle soluzioni prospettati in Europa alledifficolta di funzionameno di Internet e le Telecoms.Vedi in questo articolo di "Le Figaro":

.
.
.
Gli operatori europei dovranno spendere circa 8 miliardi all'anno

Parole chiave:internet,ISP
Per "Le Figaro" Renault Marie-Cecile 24/12/2010Ultimo aggiornamento:09:05 Commenta
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Internet sopravviverà solo se il suo finanziamento è revisionato.Poi che gli operatori telecoms non possono continuare a investire ancora di più nelle reti per far fronte all'esplosione del traffico senza ricevere in cambio reddito.Nei prossimi cinque anni,il traffico fisso aumenterà di un terzo ogni anno e il traffico mobile sarà doppio.
Allora,per mantenere sufficiente l'attuale livello di servizio di Internet,gli operatori europei dovranno spendere ogni anno 8 miliardi di euro,secondo uno studio pubblicato dall'ufficio A.T. Kearney.
Fare pagare i fornitori di contenuti
"Certi,la maggior parte degli operatori hanno in "prima facie" dei margini operativi di almeno il 35% dei ricavi,ma in cambio,investono un sacco!Quando mettiamo in rilievo queste spese d'investimento,i margini netti non sono superiori ad altri settori.Quindi abbiamo bisogno di entrate per continuare a sostenere il nostro livello di investimenti", ha detto Elie Girard,direttore della strategia e lo sviluppo di France Telecom-Orange.
Dopo di tanti mesi che il dibattito sulla "net neutrality" è in atto, la situazione è ormai chiara.Resta da vedere chi pagherà?Cercando di rispondere a questa spinosa questione,lo studio di A.T. Kearney, comandata da quattro grandi operatori-France Telecom,Deutsche Telekom,Telecom Italia e Telefonica-traccia tre piste.
In primo luogo,far pagare al consumatore."Dobbiamo porre fine alle nozioni di traffico illimitato sistematicamente incluso nei pacchetti, in modo che i consumatori si rendano conto del prezzo dei servizi e adottino un comportamento più razionale,in funzione al prezzo che pagherà", ha detto Elie Girard .
In secondo luogo,fare pagare i fornitori di contenuti,tels Google, Yahoo ,YouTube,ed altre,primi beneficiari della esplosione del traffico. "Abbiamo bisogno che i fornitori di contenuti contribuiscano ai costi delle reti utilizzate dai loro servizi.L'idea non è di rifatturare la totalita di loro,ma è vero che non contribuiscono al costo delle reti di oggi in quanto sono i primi beneficiari,e che il consumatore,lui, paga un pacchetto.La più grande disparità è lì »,dice Elie Girard.Lo studio riconosce che questa pista,difficile di attuare,è altamente strutturata in modo da bilanciare la catena del valore.
In terzo luogo,creare una Internet a più velocità,con un Internet di base standard(quella che conosciamo oggi)e un servizio premium(con un tasso più elevato e una qualità di servizio garantito)per cui gli editori saranno disposti a pagare più caro.
In definitiva,la soluzione comporterà una miscela di queste tre opzioni.Resta la questione di dosaggio.
Per Renault,Marie-Cecile
LEGGI ORIGINALE(FRANCESE):
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
-IL MIO COMMENTO:La crescita nell'uso di INTERNET è INARRESTABILE IN EUROPA,crescita enorme,ma resta chiaro che si tratta di una NUOVA Internet,"l'Internet di oggi" la chiama l'articolista e altro non è che l'Internet della conversione a questa nostra NUOVA ERA,evidenziata inoltre nella prevalenza nella crescita dell'uso del MOBILE SENZA FILI. E' importantissima al riguardo del fissso,il doppio.NON C'E' DUBBIO CHE EUROPA HA SCELTO LA TECNOLOGIA DELLE TELECOMUNICAZIONI,E I SERVIZZI DELLA "NUOVA ERA".
Si veda inoltre che le soluzione proposte al funzionamento di INTERNET e le TELECOMS "di oggi" no vanno nello stesso senso di Obama favorendone la liberta dell'uso:si cerca di non sovracaricare il pago dell'utente .All'inversa di Obama si punta a fare pagare il fornitore di contenuti,primo beneficiario dell'uso della rete.Al riguardo de propietari si chiede si piu investimenti pero nel medesimo tempo si fvorisce la creazione di servizzi a piu velocita facoltandoli,senza afettare l'attuale uso,a regolamentarlo con migliori servizzi in modo di farsi pagare.
Sia chiaro insomma che dopo la "resa" di internet e la sua conversione alla NUOVA ERA e il mobile senza fili dove oggi i sistemi operativi Microsoft funzionano(a punto di partenza della predica di queste mie pagine),il mantenimento dei settarismi e privileggi a favore della vecchia Internet tramite il suo favoreggiamento pubblico ufficiale e l'abavaglimento della rete,oltre alla punizione del mobile senza fili, non hanno piu posto.E tanto meno in Europa.
Ma qualunche sia il modo di finanziamento resta chiaro che se Internet e le Telecoms "di oggi" vogliono sopravivere in Europa,e particolarmente in quella continentale ,dovranno investire di piu.
-------------------------------------------
3)-UNA "NUOVA ERA" INTERNET,IN UNA LIBERA INTERNET C'E':

A)-COMMON WEALTH E CALIFORNIA TORNANO A LAVORARE INSIEME

-HAWLET-PACKARD,BANDA LARGA E INTERNET:
CHI E' HAWLET PACKARD E COSA SIGNIFICA PER LA "NUOVA ERA" LO SAPETE GIA:LA DITTA CHE HA RIVOLUZIONATO L'EDITORIA E LA STAMPA IN APLICAZIONE DEI MIEI CONCETTI ESPRESSI NEL LIBRO http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/06/le-stampanti-della-nuova-erahawlett.html
GLI STRETTI LEGAMI FRA LA COMMON WEALTH E LA CALIFORNIA LE CONOSCETE ORMAI http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/10/nuova-eracommon-welth-e-california.html
MENTRE IN ALTRE PARTI DEL MONDO QUELLA DITTA,MODELLO DI SVILUPPO DELL'INFORMATICA E AVANGUARDIA DELLA "NUOVA ERA",VIENE ATTACATA,E INTERNET SOTTOMESSA A CONTROLLI TOTALITARIE CHE AFETTANO LA LIBERTA DI ESPRESSIONE INSIEME AL MOBILE,IN GRAN BRETAGNA SI UNISCONO PER LANCIARE QUESTA INIZIATIVA DA VERO RINNOVATRICE A SCOPO DI SUPERARE IL "DIGITAL DIVIDE" E RINNOVARE LA CONNETIVITA IN EUROPA.ERA DALLE ELEZIONI DI MEZZO TERMINE IN AMERICA CHE NON SI LI VEDEVA UNITI.VEDILI IN UNA NOTA DAL "THE TELEGRAPH" DELLA GRAN BRETAGNA:
Friday 04 March 2011
Telegraph.co.uk

Piani di banda larga Superfast ottenegono un inpulso del Governo di 50 milioni di sterline
George Osborne,il Cancelliere,ha annunciato che £ 50.000.000 sono ora disponibili per gli autorita locali,nel tentativo di rilanciare l'installazione della banda larga superveloce in 800.000 case e locali del Regno Unito.
.
.
.
.
.
.
.
Fibre optics Photo:GETTY IMAGES
.
.


.
.
.
.
Di Emma Barnett,Digital Media Editor 4:02PM GMT 04 Mar 2011

Alla fine dello scorso anno il Governo si è impegnato in £ 830.000.000 di denaro pubblico nei prossimi sette anni, per garantire connessioni a banda larga superveloce che sarà installato in ogni comunità,comprese quelle peggiori serviti al momento nelle aree rurali,e in tutta la Gran Bretagna entro il 2015. L'annuncio di oggi segna il primo periodo di questo investimento, che vedrà il governo spendere £ 530.000.000 per i prossimi quattro anni per impiegare Internet ad alta speed alle aree in cui il mercato da solo non avrebbe raggiunto.Un ulteriore versamento di £ 300.000.000 dal canone di concessione televisiva è stato impegnato per lavoro post 2015. Parlando oggi a Bristol, dove il Cancelliere è stato visitando tecnologia Hewlett Packard, il signor Osborne ha detto: "La banda larga è fondamentale per il futuro economico del paese;è per questo che il governo di coalizione sta investendo oltre mezzo miliardo di sterline nella sua infrastruttura. "Vogliamo avere la migliore rete a banda larga superveloce in Europa entro il 2015 e 50 milioni di libre sterline di oggi potranno beneficiare fino a 800.000 abitazioni e aziende. Questo è molto un processo a livello locale-driven e incoraggiamo le offerte provenienti da tutte le persone locali con piani per il miglioramento della banda larga nella loro zona. " Pubblica Amministrazione locale dovrà applicare al corpo Governamentale,Broadband Delivery UK (BDUK),(consegna di banda larga UK,BDUK), e beneficiarsi di un finanziamento al fine di migliorare la banda larga nella loro area. Lo scorso dicembre Jeremy Hunt,il segretario Cultura,ha annunciato la nuova strategia, chiamata“Britain’s Superfast Broadband Future’,invistendo £ 830.000.000 di denaro pubblico per il progetto,e ha rivelato che BT corrisponderà a tutti i finanziamenti che riceve con i propri investimenti. La "fibra" upgrade permetterà ai fornitori di servizi Internet di offrire regolarmente pacchetti con velocità fino a 100 megabit al secondo (Mbps). Essi dovrebbero anche rendere i servizi avanzati come il download di film e la televisione in streaming possibili per 85 al 90 per cento del paese. Il governo ha detto che l'aggiornamento di Internet annuncerà un'era di "più semplice, più conveniente e più personalizzati" servizi pubblici. Mr Hunt ha detto alla fine dello scorso anno che gli enti locali sarebbero responsabili per lo sviluppo di strategie a banda larga per i singoli settori e che il governo si augura che esse incoraggino le imprese ad investire nella nuova rete pure. Il governo auspica anche che la nuova strategia vedrà "armadi telefono" in tutte le strade collegate da cavi in fibra ottica ad alta velocità funzionanti con cambio valute. Le comunità locali sarànno quindi responsabili di come ogni famiglia è collegata, ma il piano rappresenterà un importante aggiornamento della rete della Gran Bretagna e consentira ai cavi in rame esistente offrire una velocità molto più elevata. Comunicazioni Ofcom ha detto che anche se la Gran Bretagna aveva buoni piani per nuove reti, attualmente sono gravemente ritardati rispetto al resto dell'Europa e del mondo. Solo lo 0,2 per cento del paese ha attualmente accesso alle reti fisse a banda larga superveloce.
CLICCANDO SUL TESTIMONIO GRAFICO POTRAI LEGGERE L'ORIGINALE(INGLESE):
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
-VEDI QUESTO STESSO ARTICOLO NEL CONTESTO DI QUESTA PAGINA:
http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/500572

B)-L'INTERNET DI OGGI IN FRANCIA:
.
.
.
Internet,motore della crescita in Francia

Parole chiave:Internet,la crescita,FRANCIA,McKinsey,Google
Mathilde Golla 2011/09/03Aggiornato:Commenti 12:24(58)


.
.
.
.
.
.
Un internauta davanti al suo ordinatore.Credit foto:Richard VIALERON/ Le Figaro

Nel 2010,i navigatori rappresentano il 4% della popolazione attiva,72 miliardi di fatturato e il 25% della crescita francese,secondo uno studio McKinsey.Questo potenziale potrebbe essere ulteriormente sviluppato attraverso politiche pubbliche.

Internet è un vettore di crescita per l'economia francese nonostante il suo potenziale rimane ancora sotto-utilizzato,dice uno studio condotto da McKinsey.Secondo il rapporto,in gran parte finanziato da Google,le attività generate da Internet hanno contribuito in 60 miliardi di Euro del prodotto interno lordo(PIL),pari al 3,2% complessivo nel 2009 e 72 miliardi di euro nel 2010,il 3,7% del PIL annuo.
Internet è diventato un "settore significativo in relazione ai grandi settori della nostra economia reale",come l'energia,i trasporti o l'agricoltura ",ha sottolineato Eric Hazan,direttore associato presso McKinsey.Lo studio sottolinea che la navigazione è infatti un vero motore della crescita francese:essa ha generato il 25% di crescita nel 2009 e 2010.
E l'ampiezza del dinamismo di Internet si spiega per il peso e gli "effetti sostanziali" della navigazione per l'economia francese.Il Web ha creato anche 1.15 milioni di posti di lavoro,pari al 4% della forza lavoro,di cui quasi 700.000 posti di lavoro diretti creati nel corso degli ultimi quindici anni,McKinsey insiste nel suo studio pubblicato Mercoledì.
Importanza degli effetti indiretti
Internet è anche un "acceleratore di sviluppo",in particolare per le PMI.Ogni euro investito da una azienda nel settore delle tecnologie Internet(web,email,software)"si è tradotto in due euro di margine operativo,e ogni euro speso per il marketing online ha registrato un utile di 2,5 euro",sottolinea lo studio.Inoltre,le aziende "che hanno investito molto in tecnologie web" hanno avuto una crescita "due volte più veloce degli altri e hanno "esportato due volte di piu".
Gli effetti indiretti del web sono ugualmene importanti.In particolare, gli acquisti effettuati nelle reti fisiche di distribuzione,ma facilitate,preparati o sollevate per una ricerca preliminare in linea. Essi sono stimati in circa 28 miliardi di euro nel 2009,secondo lo studio.McKinsey tiene anche conto dei vantaggi "che non possono essere misurati con il PNL",ha sottolineato Jacques Bughin,anziano direttore associato dello studio,come "prestazioni di servizi finanziati dalla pubblicità,ma tecnicamente gratuito",come la posta elettronica stimato a 7 miliardi di euro nel 2009.
Internet deve continuare a stimolare la crescita
E il circolo virtuoso,che combina la creazione di occupazione,benefici e la crescita,non si è mai arrestato.Nel 2015,i naviganti si aspetta che genereranno 129 miliardi di Euro,ovvero circa 5,5% del PIL,prevede McKinsey.E gli autori dello studio evocano possibile "linee di progressione da sfruttare appieno le potenzialità del digitale in Francia."Prendono anche l'esempio della "politica volontarista di promozione della navigazione" negli Stati Uniti o in Giappone.
Tuttavia, lo studio in parte finanziato da Google non tiene conto degli effetti negativi legati allo sviluppo di Internet, come la perdita di ceerti lavori o mestieri.
Mathilde Golla
-LEGGI ORIGINALE(FRANCESE):
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
-IL MIO COMMENTO:Nonc'è meglio garanzia dell'ottimo futuro per l'Internet "di oggi",cio'è quella della sua conversione alla NUOVA ERA che l'autoria di Google in questo studio.Google che ha una forte presenza aziendale in Francia(una specie di centro di radiazione in Europa)è,lo spete ormai,chi per primo e meglio ha applicato i miei concetti sulla NUOVA ERA e INTERNET.Non ha mai smesso di farlo,oggi è il principale operatore in telecomunicazioni ed è l'avanguardia della NUOVA ERA:SECONDO QUESTO STUDIO IN FRANCIA GODE DI BUONISSIMA SALUTE E SPLENDIDO FUTURO.

 

EPILOGO:QUESTE TESTIMONI ED ALTRI GIA PUBBLICATI CI RASSERENANO:SE DOMANI LA "REAZIONE DEL FISSO" DOVREBBE AVERE IL SOPRAVENTO, MAGARI IN FORMA CIRCOSTANZIALE,CHE COMUNQUE NON MI RISULTA,E SI DOVESSI PRESCINDERE DI INTERNET DA QUALCHE PARTE;LA "NUOVA ERA" NON SARA "CONFISCATA",NON SE NE RISENTERA NE MENO,E' ORMAI UNA REALTA CONSOLIDATAMENTE EGEMONICA E DOMINANTE NEL MONDO ATTUALE.ANCHE SU INTERNET.

giovedì 3 marzo 2011

 MEMORANDUM "BUROCRATICO":LE MIE PUBBLICAZIONI

1 MARZO 2011:AVVISO AGLI UTENTI

A)-PROPIETA INTELLETUALE:

FACCIO PRESENTE ANCORA AGLI INTERESSATI CHE I SOLI DOCUMENTI LEGALI VALIDI PER QUANTO RIGUARDA ALLA CERIFICAZIONE DELLA "PROPIETA INTELLETUALE" DELLE MIE OPERE SCRITTE,LIBRI E PUBBLICAZIONI IN RETE INTERNET,SONO:

1)-L'AUTOEDIZIONE DI UN SOLO ESSEMPLARE DEI DUE LIBRI

2)-LA MIA STAMPA DI OGNI PUBBLICAZIONE SUL WEB VIA INTERNET

TUTTE DUE TIPI DI DOCUMENTI SONO IN MIO POSESSO E NON ESSISTONO RIPRODUZIONI DI NESSUN GENERE IN NESSUNA PARTE.

VOGLIO ESPRIMERE ESPRESSAMENTE CHE I "CERTIFICATI DEI DIRITTI DI AUTORE" RILASCIATEMI DALLA "BIBLIOTECA NACIONAL DEL URUGUAY",OLTRE AD ESSERE DELLA MIA ESCLUSSIVA PROPIETA(E NESSUNO E' AUTORIZZATO A FARNE USO),SONO OSSOLETI E PARZIALI IN QUANTO NON COMPRENDONO TUTTE LE MIE OPERE(CAPITOLI SPARSI ALCUNI DEI QUALI DOPO RICOPILATI NEL LIBRO).PER TANTO NON HANNO NESSUN VALORE,SONO ASSOLUTAMENTE NIENTE.STESSA COSA E' VALIDA ANCHE PER IL LIBRO SULLA "NUOVA ERA"(EDIZIONE MOLTO ARRETRATA IN QUESTO MOMENTO),E L'ALTRO SU SESSOLOGIA, CHE SONO STATE "DONATI" ALLA SOPRANOMINATA ISTITUZIONE AL SOLO ED ESCLUSSIVO SCOPO DI USO NELLA LETTURE DELLE SUE SALE APERTE AL PUBBLICO.E COSI L'HO DOCUMENTATO.

IN SOSTANZA ALLORA,NON ESSISTE NESSUN DOCUMENTO URUGUAYANO VALIDO COME PROVA LEGALE DELLA "PROPIETA INTELLETUALE" DELLE MIE OPERE.

B)-STAMPA:

PER QUANTO RIGUARDA ALLA "PROVA DOCUMENTALE DELLA STAMPA" DEI DUE LIBRI,(CUA NON C'ENTRANO LE PUBBLICAZIONI IN RETE)C'E' DA DIRE CHE SONO STATE "FINITI DI STAMPARE ALL'OSPEDALE ITALIANO DI MONTEVIDEO-URUGUAY-SUDAMERICA".IN QUESTO SENSO CHIARISCO CHE I RISPETTIVI CERTIFICATI RILASCIATEMI DALLE AUTORITA DELL'OSPEDALE RISALGONO A MOLTO TEMPO INDIETRO PRIMA CHE QUESTO OSPEDALE VENISSE MISERABILMENTE MESSO NELLE MANI DI UN GOVERNO STRANIERO,-QUELLO URUGUAYANO-E QUINDI NULLA C'ENTRANO CON QUESTI DOCUMENTI LE ATTUALI AUTORITA DELL'OSPEDALE-INTERVENTORI URUGUAYANI CON QUI NON HO NESSUN CONTATTO NE COMPROMESSO-(IN OGNI MODO MI AUGURO CHE PRESTO LE AUTORITA DIPLOMATICHE DELL'ITALIA NELL'URUGUAY FACCIANO IL PATRIOTICO ATTO DI RIPRISTINARE L'OSPEDALE IN MANO AGLI ITALIANI,COSI COME IN QUESTI GIORNI E' SUCCESSO CON IL PERSONALE,LE MOTOVEDETTE,ED ALTRI MATERIALI LOGISTICO E LEGALE MESSO IN MANO ALLE AUTORITA LIBICHE NELLA LOTTA ALL'IMMIGRAZIONE ILLEGITTIMA,UNA VOLTA CADUTO IL "TRATTATO DI AMICIZZIA ITALIA-LIBIA" CHE CI COSTRINGEVA AGLI ITALIANI A PAGRE TRIBUTO AL "COLONIALISMO",PER MOLTI ANNI, OLTRE A RINUNCIARE A PEZZI DI SOVRANITA.)INOLTRE E PER FINIRE,NON DIMENTICARE CHE L'UTILITA DI QUESTI "DOCUMENTI SULLA STAMPA" E' MOLTO RELATIVA POTENDO FARSENE A MENO.

C)PUBBLICAZIONE:

PER QUANTO RIGUARDA ALLA "PROVA LEGALE DELLA PUBBLICAZIONE"(LIBRI E PUBBLICAZIONI WEB)VOGLIO DIRE CHE I DUE LIBRI NELL'ULTIMA EDIZIONE SONO STATE PUBBLICATI SOLAMENTE NELLA BIBLIOTECA DELL'OSPEDALE BRITTANICO DI MONTEVIDEO-URUGUAY-SUDAMERICA E IN INTERNET.E PER QUANTO RIGUARDA AL RESTO SOLO INTERNET.QUINDI I DOCUMENTI VALIDI ALLA PROVA DELLE MIE PUBBLICAZIONI SONO DA UN LATO QUELLI CERTIFICATI CONSEGNATOMI DALLE AUTORITA DELLA BIBBLIOTECA DI QUESTO OSPEDALE PER QUANTO RIGUARDA AI LIBRI,E DALL'ALTRO LA MIA STAMPA DIRETTA DELLA PUBBLICAZIONE NELLA RETE VIA ITERNET.TUTTE DUE TIPI DI CERTIFICATI SONO IN MIO POSESSO,E NE ANCHE QUA C'ENTRA L'URUGUAY.

EPILOGO:TUTTO SOMMATO HO PARLATO DI TRE TIPI DI CERTIFICATI RIGUARDANTI ALLE MIE OPERE SCRITTI:"PROPIETA INTELLETUALE","STAMPA" E "PUBBLICAZIONE".
OVVIAMENTE NON HANNO TUTTE TRE LO STESSO VALORE ESSENDO SUFFICENTE LA CERTIFICAZIONE DELLA "PROPIETA INTELLETUALE".(LE ALTRE CERTIFICATI SU STAMPA E PUBBLICAZIONE,FORSE SONO STATI UN MIO ECCESSO DI ZELO DOCUMENTALE,MA "TUTTO FA BRODO" A FINE DELLA PROTEZIONE DELLA MIA OPERA).
NESSUNO DEI CERTIFICATI VALIDI E' STATO RILASCIATO DA ATTORI URUGUAYANI.
P.D.:COSI I FATTI SEMBRANO SEMPLICI.APPROFONDIAMO:ANCHE SE LE MIE OPERE NON SONO STATE CERTIFICATI DA NESSUN ATTORE URUGUAIANO,ANCHE IN URUGUAY SONO COPERTI DAL "DIRITTO DI AUTORE" LEGALMENTE.
COME?:SEMPLICE,LA LEGGE URUGUAYANA DELLA PROPIETA INTELLETUALE PREVEDE LA NON REGISTRAZIONE NELLA "OFICINA DE DERECHOS DE AUTOR"(UFFICIO DEI DIRITTI DI AUTORE)FUNZIONANTE NELLA "BIBLIOTECA NACIONAL",DELLE OPERE DELLA CREAZIONE ARTISTICA,SCIENTIFICA,ARTIGIANALE,ECC,ECC,ECC.
E L'AUTORIA,LA PROPIETA INTELLETUALE INSOMMA VIENE AQUISITA CON LA SEMPLICE ESSIBIZIONE DELL'OGETTO IN QUESTIONE,ERGO FORSE LA SUA PROPIETA IN QUESTO CASO.(ECCO IL MOTIVO DEI CERIFICATI DI STAMPA E PUBBLICAZIONE).QUINDI MENTRE MI TROVO IN TERRITORIO URUGUAYANO(DOVE IN PRINCIPIO ERO OSTAGGIO DELLE PROCEDURE BUROCRATICHE,ED ALTRO, DELLE AUTORITA DIPLOMATICHE ITALIANE) LE MIE OPERE SONO COPERTE DAL DIRITTO DI AUTORE IN VIRTU DI UNA RIFORMA DELLA LEGGE DI PROPIETA INTELLETUALE FATTA NEL PARLAMENTO DOPO CHE IO HO DONATO IL LIBRO(PRIMA EDIZIONE)ALLA "BIBLIOTECA NACIONAL" AL SOLO SCOPO DI ESSIBIZIONE E USO DEL PUBBLICO.(RICORDO ORA CHE ORMAI IL LIBRO E' ALLA QUARTA EDIZIONE CHE SI PUO TROVARE E LEGGERE SOLO NELLA BIBLIOTECA DELL'OSPEDALE BRITTANICO).IN QUESTO CASO CI TROVIAMO PERO DI FRONTE AL PARADOSSO(CHE NON E' UN CASO MA DA ME INTENZIONALMENTE FATTO COSI)CHE LA PROVA DELL'OGETTO(LIBRO E PUBBLICAZIONI WEB) VIENE FORNITA DA FUNZIONARI DI PAESI ESTERI.SEMBRA SEMPLICE:BASTA CONVALIDARE L'AUTENTICITA DELLA LORO FIRMA E PROBLEMA RISOLTO.MA E' PIU DIFFICILE:LE AMBASCIATE SONO CONSIDERATE TERRITORIO STRANIERO E QUINDI E' FACILE.LE ISTITUTI DI CULTURA ANCHE.E IO HO CERTIFICATI RILASCIATI DAGLI ISTITUTI DI CULTURA SIA DALL'ITALIA CHE DALLA GRAN BRETAGNA.NON CONOSCO LA SITUAZIONE DELL'OSPEDALE BRITTANICO E ITALIANO IN URUGUAY MA SEMBRA LO STESSO CHE GLI ISTITUTI DI CULTURA.MA QUESTO ORMAI E IRRELEVANTE PER DUE MOTIVI:IL GOVERNO ITALIANO HA CEDUTO L'OSPEDALE ITALIANO AL GOVERNO URUGUAYANO,E INOLTRE QUESTO PAESE HA ROTTO RELAZIONI CON LA GRAN BRETAGNA E LE NAVE BRITTANICI SONO IMPEDITI DI APRODARE IN PORTO URUGUAYANO..QUINDI IO ORA SONO OSTAGGIO SIA DELLE AUTORITA CONSOLARE DELL'ITALIA CHE DAL GOVERNO URUGUAYANO(GUERRIGLIERI TERRORISTI E PARAMILITARI DI DESTRA E SINISTRA).SAREBBE FACILE COMUNQUE PERCHE QUESTA SITUAZIONE LASCIEREBBE DI ESSISTERE UNA VOLTA MESSO PIEDE FUORI TERRITORIO DELL'URUGUAY:ECCO IL PUNTO:IL GOVERNO URUGUAYANO MI HA IMPEDITO LAVORARE,MI HA "INVENTATO" UN DEBITO IMPAGABILE E IMBARGATO I MIEI BENI MATERIALI E INTELLLETUALI SCONOSCENDO LEGGI IN VIGENZIA DA OLTRE 50 ANNI.E MI HA ATTACATO FISICAMENTE,PSICOLOGICAMENTE,E MORALMENTE,LIMITANDO INOLTRE LA CAPACITA DI MOVIMENTO OLTRE A PRETENDERE TOGLIERMI TITOLI DI STUDIO UNIVERSITARI(COSA CHE NON E' SUCCESSO PERCHE NEL MONDO CIVILIZZATO QUESTI TITOLI NON HANNO NESSUN VALORE E IO GIA IN ANTICIPO LI AVEVO RINUNCIATO MOLTI ANNI FA).COSI LE COSE MI SONO RIVOLTO ALLE NOSTRE AUTORITA DIPLOMATICI DELL'AMBASCIATA E DEL CONSOLATO(DIVISI!!!!!!!!)CHIEDENDO IL RIMPATRIO.LA SITUAZIONE IN QUESTO PAESE,DOPO MOLTE BATTAGLIE BUROCRATICHE) E' STATA RICONOSCIUTA MA IL RIMPATRIO DOPO PIU DI 10 ANNI ANCORA NON E' SUCCESSO.E COME DOVEVA SUCCEDRE SE MI HANNO FATTO VENIRE INGANNATO DALL'ITALIA (MILANO)DOVE RESIDIEVO(E LAVORAVO)?UNA TRUFFA DOVE LA SCUSA E' STATA PRESUNTE IRREGOLARITA NELLA MIA CITTADINANZA(PER LORO RISULTAVA CHE IO NON ERO ITALIANO:ASSURDO VERO?MA REALE).ARRIVATO IN QUESTO PAESE LE IRREGOLARITA BUROCRATICHE NON ESSITEVANO:NE MENO UNA SCUSA E TANTO MENO UNA INDENNIZAZIONE NE IL RIMPATRIO.QUINDI DA OLTRE 10 ANNI SONO INTRAPPOLATO,OSTAGGIO IN QUESTO PAESE PERCHEN NON VENGANO ESSERCITATI I DIRITTI DI PROPIETA INTELLETUALE DELLA MIA OPERA,OLTRE ALLA CONFISCAZIONE DEI MIEI BENI INTELLETUALI,MATERIALI E MORALI.INSOMMA L'URUGUAY IN COMPLICITA CON LE AUTORITA DIPLOMATICHE ITALIANE IN QUESTO PAESE HANNO SANCITO LA MIA "MORTE CIVILE".NON SONO STATO SOLO IO L'OGETTO DI QUESTE VIOLENZE DEL TERRORE NAZIONALE E INTERNAZIONALE,CONOSCETE GIA LE DENUNCIE PER DUE MORTE E TUTTO L'ALTRO.
QUESTO E' STATO SOLO UN BREVE RIASSUNTO DI QUANTO RIGUARDA ALLA PROPIETA DEI MIEI BENI INTELLETUALI.
-SE VUOI SAPERNE DI PIU,TUTTO,CERCA CUA:
- http://cianciminotortorici.spaces.live.com?mkt=it-it
- http://dottgcianciminotortorici.blogspot.com?mkt=it-it
- http://espace.canoe.ca/dttgiuseppecianc/blog/
-IO E LA MIA OPERA:L'ultima novita,ora: http://espace.canoe.ca/dottcianciminoto/blog/view/92171
- http://spaziorealedotciancimino.splinder.com/archive/2008-04
- http://cianciminotortorici.blogspot.com/

20:31 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI | Lien permanent | |  del.icio.us |

Les commentaires sont fermés.