23/01/2011

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 61)

mercoledì 22 dicembre 2010

SERVIZIO AL NAVIGANTE II:BOTTA E RISPOSTA,L'AMMINISTRAZIONE OBAMA CONTRO LA NUOVA ERA.

C'è qualche differenza nell'essere ingenuo e nel peccare di ingenuita.Preferisco passare come un ingenuo anzi che avere preconcetti negativi sulle cose,le vicende,le persone, pero non farmi "passare" per ingenuo:tanto per dire che sarebbe ingenuo non pensare che l'approvazione di questo regolamento,propio subito dopo pubblicato il post anteriore sul libero software dove faccio una energica critica a Microsoft,una vigorosa apologia del software libero insieme ad un breve riassunto sui raporti della NUOVA ERA (insorta dalla mia opera in queste pagine)e le grande aziende del settore,oltre alla politica,non siano fatti quanto meno "co-relati".
Di cosa parlo?Dell'aprovazzione il Martedi,un giorno dopo la pubblicazione del mio scritto,di una normativa,una regolamentazione di INTERNET "uscita fuori a tutta furia"(come dice l'articolista della nota stampa che vi faro leggere di seguito)dalla Federal Communication Commision del Congresso USA,tesa a "promuovere la neutralita" sulla rete.

Vi prego leggere il mio scritto "SERVIZIO AL NAVIGANTE:WINDOWS ASETTICO PER TUTTI(SOFTWARE LIBERO)" nel post 60 o cua http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/12/servizio-al-navigantewindows-assettico.html ,dopo,sotto di seguito l'eccelente nota sul THE WASHINGTON TIMES" e poi qualche mia parola.

.
.
.
.
Per David Eldridge
The Washington Times
8:31 p.m.,Martedi, Dicembre 21,2010

Neutralità sulla Rete, ma non nella sfera della politica.

FCC:normativa uscita fuori con furia

Ponendo le basi per una battaglia legale e di un probabile scontro con i Repubblicani nel nuovo Congresso, una nettamente divisa Federal Communications Commission ha approvato il Martedì regolamenti Internet volte a promuovere la "neutralità della rete", consegnati nella chiave delle promesse della campagna elettorale del presidente Obama.

In una frazione di 3-2 nella votazione delle linee del partito, il consiglio della FCC,ha approvato il piano dal Presidente Julius Genachowski per stabilire regole vincolanti nelle strade del Web, con norme che vietano alle compagnie telefoniche e via cavo di favorire o discriminare contenuti e servizi Internet, compresi quelli dalle sue rivali commerciali.
Il pannello dei tre nominati della fazione Democratica sono stati favorevoli alla misura, mentre i due candidati Repubblicani si sono opposti.La votazione e messa a fuoco da tutti i lati. I leader del Congresso Repubblicano hanno chiamato a spostare la presa di potere federale e ha promesso di prendere la FCC per compito quando si riunisca il 112 ° Congresso. I sostenitori della neutralità della rete hanno detto che il regolamento è stato "annacquato" e "cavalcato con una scappatoia":le regole sono state create con il contributo di giganti delle telecomunicazioni come AT & T.
Il senatore Kay Bailey Hutchison del Texas, repubblicano della Commissione Commercio del Senato, ha detto che prevede di introdurre una "risoluzione di disapprovazione" per cercare di ribaltare quello che lei chiama "un inquetante sbilanciamento normativo da parte della FCC."
I Repubblicani della Camera, che prendono il suo controllo nel mese di gennaio, hanno promesso che le audizioni per l'abrogazione dell'azione proposta della FCC sarà in cima all'ordine del giorno, in base alle chiamate a comparire in "House" dal Presidente del Comitato Energy and Commerce ,Fred Upton, Repubblicano del Michigan .
Il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell, Repubblicano del Kentucky è contro l'azione FCC per quello che ha detto è un'altro sbilanciamento del governo da parte dell'amministrazione Obama."
L'amministrazione Obama, che ha già nazionalizzato la sanità, l'industria dell'auto,le compagnie di assicurazione, banche e prestiti agli studenti, andrà avanti con quello che potrebbe essere un primo passo verso il controllo di come gli Americani utilizzano Internet attraverso la definizione di normative federali sul suo uso", ha detto. "Ciò potrebbe minare gli investimenti, soffocare l'innovazione e portare a perdite di posti di lavoro".
Alzando le critiche da parte degli alleati e avversari, Obama ha salutato il voto in un comunicato diffuso dalla Casa Bianca.Come la tecnologia e il mercato continuerà ad evolvere ad un ritmo rapido, la mia amministrazione resterà vigile e fare in modo che l'innovazione consenta di prosperare, che siano protetti i consumatori dagli abusi, e che lo spirito democratico di Internet rimanga intatto,",il presidente ha detto.
Il leader della maggioranza al Senato Harry Reid, Democratico del Nevada, ha rilasciato una dichiarazione lodando la mossa FCC.Anche se a volte arcano, il dibattito sulla neutralità della rete,che li sta a cuore,è su chi potrà scrivere e far rispettare le "regole viali" per le autostrade dell'informazione.
Le associazioni di consumatori e imprese basate su Internet come Netflix si sono lamentati che i giganti delle telecomunicazioni rallentano o bloccano l'accesso per gli utenti pesanti da siti concorrenti,nel dare il loro proprio film e siti di intrattenimento con vantaggio competitivo. Ma la società di telecomunicazioni più importanti come AT & T, Comcast e Verizon argomentano che essi non possono giustificare ingenti investimenti nelle infrastrutture Internet, se devono offrire l'accesso a tutti i visitatori sule cose sostanzili alle stesse condizioni.
Molti critici conservatori e libertari anche vedono la mossa FCC come un cavallo di stalking per un maggiore controllo del governo dei contenuti sul Web e potenzialmente di far tacere il dissenso. Dicono anche che l'amministrazione sta vanificando l'azione del Congresso, proponendo una soluzione dove non esiste alcun problema.
Robert M. McDowell, uno dei due nominati GOP sulla scheda di FCC, ha respinto la decisione come un tentativo di "consegnare una promessa elettorale sbagliata" e una "ricerca ossessiva di regolare a tutti i costi"."'Innovate a proprio rischio" è il messaggio sbagliato a inviare", ha detto Meredith Baker,l'altro commissario Repubblicano.
Mr. McDowell ha previsto che i regolamenti soffocherebbero la crescita e l'innovazione prima di essere gettato fuori dal tribunale. Nel mese di aprile, una corte d'appello federale ha stabilito che l'agenzia aveva superato la sua autorità sanzionando Comcast Corp. per discriminare il traffico online dei file-condivisi sulla sua rete.
Il piano, redatto dal signor Genachowski lo scorso anno con il contributo significativo del settore, richiede fornitori di banda larga per gli abbonati,che abbiano accesso legale online per tutti i contenuti, applicazioni e servizi includendo i servizi di chiamata online, video su Internet e altre applicazioni web che competono fra i loro core-business.
Ma le regole della banda larga anche danno flessibilità ai provider di gestire i dati sui loro sistemi per affrontare problemi come la congestione della rete e il traffico indesiderato come lo spam fino a quando rendere pubbliche le loro politiche e pratiche.
I regolamenti anche marcia indietro si muovono per estendere il controllo più federale sulla rapida crescita dell'industria wireless.
Anche se le regole sono viste come decisamente più favorevole alle imprese che una proposta del presidente delineata nel mese di ottobre 2009, la reazione è stata svariata nel settore.
Verizon stava valutando una causa legale, secondo alcuni rapporti.Tom Tauke, vice presidente esecutivo di Verizon per gli affari pubblici, la politica e le comunicazioni, ha detto che la società sta ancora studiando l'azione FCC, ma che era "profondamente preoccupata" per la votazione."
Sulla base di questo annuncio, la FCC sembra affermare l'autorità di massima per il dragaggio del nuovo regolamento della banda larga wire-line e le reti wireless e la stessa Internet," ha detto. "
Questa affermazione di autorità senza solidi fondamenti statutari sarà una continua incertezza per l'industria, innovatori e investitori e nel lungo periodo, nociva per i consumatori e la nazione".
La delusione era palpabile anche tra i forti sostenitori della net neutrality: Michael Copps e Mignon Clyburn, i due incaricati Democratici al consiglio di FCC, hanno votato per il piano, ma hanno detto che avrebbero preferito un regime normativo più forte." Qualcosa di più mi sarebbe piaciuto in questo ordine", ha detto Copps.Sen.
Al Franken, un democratico del Minnesota che ha invitato a dura disciplina federale sulla neutralità della rete, ha detto che le norme approvate Martedì sono "inadeguate a proteggere i consumatori o preservare l'Internet libera e aperta".
Attraverso Internet, i sostenitori della neutralità della rete e attivisti Internet fanno eco a Mr. Franken:"Siamo profondamente delusi dal fatto che il presidente ha scelto di ignorare lo schiacciante sostegno pubblico per la reale neutralità della rete,instando ad andare avanti con regole settarie scritte che per la prima volta nella storia di Internet on-line consentono la discriminazione", ha scritto Craig Aaron, amministratore delegato della Free Press, un Media Group riformista che aveva invitato a una maggiore regolamentazione.

Questo articolo è basato in parte su rapporti di servizio del filo.

-IL MIO COMMENTO:Posso capire che la mia predica del post anterire sul software lbero possa non piacere ad alcune grande aziende che operano in Internet,o alcuni politici,pero risulta chiaro della sua lettura che non ha nessuna intenzione politica,tradirebbe i miei principi,quelli dello spirito scientifico di queste pagine che non hanno nulla da vendere ne lotte di mercato da fare.E particolarmente per quanto riguada al post anteriore,solo l'intenzione di rendervi il testimonio della mia sperienza personale e ringraziare un sito che mi ha per caso favorito mentre navigavo sulla rete.
Chiarito questo voglio dire poche parole perche questo articolo e cosi brillante e completo che è impossibile fare un analisi piu compiuto.Io non sono un cittadino Americano,mai messo piede in quel paese e quindi non entrero nel merito se questa regolamentazione da vero intende tutelare la neutralita sulla rete o si tratti di un abbavagliamento o strumentalizazzione a scopo di parte,pero voglio chiamare l'attenzione sul fatto che evidentemente questa regolamentazione e i fondamenti espressi lasciano intendere che coglie i concetti delle mie pubblicazioni e si fa eco di una certa "dialettica",ormai inessistente,fra INTERNET e il MOBILE,pero con senso semplicistico e manicheista come se si trattassi di una partita di calcio dove io vinco e tu perdi.
La prova che coglie questa dialettica la troviamo in una inquetante frase:
"I regolamenti anche marcia indietro si muovono per estendere il controllo più federale sulla rapida crescita dell'industria wireless.",dice l'articolista.E si,risulta chiaro che queste regolamentazioni sono indirizzati piu che altro a controllare il mobile senza fili,cio'è la Tecnologia della NUOVA ERA insorta da queste pagine:"stabilire regole vincolanti nelle strade del Web, con norme che vietano alle compagnie telefoniche e via cavo di favorire o discriminare contenuti e servizi Internet, compresi quelli dalle sue rivali commerciali" dice la normativa nella sua espressione di fondamenti.Questo è lo scopo,e al di la che questa regolamentazione non intende favorire nessun software libero,piu chiara di cosi l'intenzione di attacare la NUOVA ERA impossibile esprimerlo.Il bersaglio è la TELEFONIA MOBILE SENZA FILE,e la vittima,nella favola manicheista che espressa la regola, è INTERNET.E cosi INTERNET si sbilancia,insiste nel marcare una certa distanza,che altro che elitista non puo essere,con il TELEFONO,IL MOBILE E IL SENZA FILI.Attacata al vecchio Personal Computer casalingo insomma.E su questo non fa misterio il suo capo che nella polemica contro Job di APPLE e le sue recente tavolette,ripete che il numero di PC istallato fa pensare che sara necessario per un bel po' ancora. Se mettiamo cosi le cose vi ripeto che questa polemica quando ormai INTERNET si ha adattato al mobile senza fili e il telefono viene incorporatro nella navigazione INTERNET,oltre a tutte le combinazioni possibili di mezzi espressivi come le ha ennunciato il mio concetto,non ha senso e solo si spiega nello spirito semplicista e maniqueista della norma,funzionale pero alla dinamica politica bipolare del partitismo Americano.Per noi cittadini del villagio globale questo binarismo non ha nessun senso.(Forse cosi si capisce meglio il mio testimonio sul software libero?)
Pero cio che stupisce di questa regolamentazione e che si voglia fare passare "l'equazione" all'inversa e questo esprime anche intenzione politica:senza dubbio si pensa alla situazione futura di svantaggio politico Democratico dopo il tsunami Repubblicano e si corre ai ripari.E si,si sbilancia,ma lo sbilancio non è solo politico ed economico,anche fa di questo manicheismo settario(superato in California)campo di battaglia delle Telecominicazioni e l'informatica confrontando internet con il wareless.Questo primitivismo intelettuale non viene fuori della mia opera dove parlo di integrazioni e dove accolgo con entusiasmo la conversione di Microsoft alla NUOVA ERA.Questo semplicismo ideologico non è propio del pensiero scientifico e ne meno politico,non ha ragion di essere e cosi lo esprime l'articolista:"Dicono anche che l'amministrazione sta vanificando l'azione del Congresso, proponendo una soluzione dove non esiste alcun problema.".C'è bisogno di altro per capire che ho ragione?.
Pero lo sbilanciamento,e inversione direi, dal mio punto di vista non riguarda solo la "dialettica" INTERNET-PC contro NUOVA ERA ma assume anche una perespettiva manicheista inquisitoria mostrando insieme ad un eccesso di zelo per la sicurezza online mascherata di neutralita quasi represiva della liberta di espressione,l'incriminazione della NUOVA ERA,come potenziale colpevole della mancaza di democratizazione online.E questo sbilanciamento e inversione della realta si che risulta da vero inquetante perche ormai assume la qualita di vizio "distorsivo" consuetudinario di Obama:vedi poco tempo fa la British Petroleum ha subito un grave incidente che ha nuociuto grandemente non solo l'ecosistema del Golfo del Messico ma la propia ditta che è stata la piu afettata.Purtroppo stiamo vedendo un eccesivo accanimento di Obama quasi persecutorio controla BP.E non è detto che l'amministrazione Obama ha le carte in regola nella prevenzioni di questi incidenti.Da vero uno sproposito secondo me ingiusto.Adesso propio nei giorni della grande buffera WIKILEAKS per i cavi delle Ambasciate USA date alla luce pubblica afettando delicate segreti di stato,viene fuori questa regolamentazione repressiva della navigazione online e inoltre colpevolezzante della tecnologia della NUOVA ERA.Se questa repressione online ha lo scopo di dimostrare zelo nel controllare la rete questo risulta oltre a tardivo e distorto,paradossalmente ingiusto:mi permetto di ricordare che la fuga di informazione,cio'è dei 250.000 cavi confidenziali è sucesso propio nel DIPARTIMENTO DI STATO e criminalizare anche se "elitticamente" la tecnologia della NUOVA ERA è uno sproposito.Ed è la seconda volta che Obama cade in questa inversione dell'equazione dei fatti.Controlli meglio la propio echippe di governo anzi che colpevolezzare i consumatori del mobile senza fili.
A conto di altro su questo stesso sito vorrei finire dicendo che è da vero un peccato che l'amministrazione Obama metta le cose cosi:quello che sembrava un vero cambiamento all'inizio della gestione portando la NUOVA ERA alla categoria di cosa pubblica in AMERICA che era in ritardo di fronte ad altre regioni e nazioni,lo vede regredire sulle stesse posizioni di amministraziuoni anteriori lasciando l'avanguardia al "rivale":California è la vanguardia in America in quanto ai cambiamenti sociali e politiche insorti dalla visione del mondo della NUOVA ERA.Peccato che Obama si sia,ora si,dichiarato nemico della NUOVA ERA.Sicuramente non passera alla storia ne lui ne Hillary Clinton con la sua Diplomazia Digitale del Secolo XXI, come un innovatore in questo campo,il Presidente del cambiamento nel modo di fare politica con le nuove tecnologie, ma come un conservatore che al limite ha strumentalizzato la tecnologia delle telecomunicazioni e particolarmente quella della NUOVA ERA per scopi politici da parte,e ne meno come fautore di cambiamenti sociali estesi,generalizate e profondi nell'aplicazione della sua visione del mondo.E inoltre INTERNET non è riuscita ad annientare il TELEFONO,BILL non è riuscito a superare BELL e una gloriosa epoca del pensiero innovatore e l'industrialismo che ha fatto grande fra i grandi, piu di tutti,l'America.Questo è il vero peccato dove si sono sperdute tutte due.
CLICCANDO SUL TESTIMONIO GRAFICO POTRAI LEGGERE LA FOTOCOPIA DELLA NOTA STAMPA DIRETTAMENTE(INGLESE):

16:48 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI | Lien permanent | |  del.icio.us |

Les commentaires sont fermés.