08/01/2011

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 61)

martedì 4 gennaio 2011

 TECNOLOGIA(DELLE TELECOMUNICAZIONI),NUOVA ERA E POLITICA

A)-INTRODUZIONE:L'ho detto infinita di volte:la NUOVA ERA pur comprendendola non è politica.E tanto meno se si tratta di politica partitistica.Vorrei riferirme ancora una volta al caso America.Al riguardo ho detto che il trionfo del Partito Repubblicano,sopratutto della sua tendenza maggioritaria che fa capo a Mc Cain che ha rinnovato il partito e che queste elezioni lo vedono risorgere di nuovo posizionato nella corsa alla Casa Bianca,favoriva l'evolgersi della NUOVA ERA in quel paese.Pero ovviamente non è nelle partitocrazie che trova il contenimento ideologico o filosofico che non ha la NUOVA ERA,è imposibile identificarla con nessuna fazione,corrente,movimento o partito politico proselitista.Solo parlo di tendenze politiche il cui fondamento teorico-prattico si accostano alla visione del mondo della NUOVA ERA e la sua tecnologia senza essaurirla che sarebbe impossibile.E in questo senso per essempio ho gia detto che il movimento Tea Party per le sue idee estremiste non è riconducibile alla visione del mondo della NUOVA ERA.Un'altro tanto potrei dire dei NEOCON:questa tendenza neoconservatore della destra religiosa poco o nulla a che fare con la NUOVA ERA e purtroppo è stata la frazione maggioritaria del Partito Repubblicano fino alla rinnovazione di Mc Cain nelle elezioni scorse e il suo RISORGIMENTO ora,e all'ascesa di Obama-Hillary che all'inizio(e solo all'inizio della sua gestione)hanno abracicato la visione del mondo della NUOVA ERA e le sue tecnologie (portandola alla categoria di cosa di stato),oggi inescindibili di quelle chiamate NUOVE TECNOLOGIE DELLA TELECOMUNICAZIONE come si chiamava all'INTERNET sul PC FISSO E CABLATO usato in modo elittista.(1) Sotto mi riferiro piu estensamente a questo movimento NEOCON pero c'è da dire adesso che non si limita ne anche ai partiti e cosi vediamo i suoi rapresentanti il cui esponente massimo fu Bush,nel partito Repubblicano, e cosi vediamo Fujiyma che è il suo massimo teorico del passato transfugato nel Partito Democrata,o il propio Rober Gate nel Ministero di Difesa dell'Amministrazione Obama. Dall'altro canto vediamo in California che pure avendosi visti sconfitti elettoralemente nel Partito Rpubblicano i principali manager dell'industria delle telecomunicazione che fanno capo alla NUOVA ERA, la sua azione continua essendo la piu rapresentativa della sua visine del mondo pure in politica perche fra l'altro in quello stato sono cadute per la volonta popolare espressa nelle urne in un referendum,le divisioni partitistiche e un REPUBBLICANO PUO CANDIDARSE E AGIRE IN POLITICA CON I DEMOCRATICI E VICEVERSA.Inoltre i neoeletti Californiani che fanno capo al Partito democratico sono cultori della NUOVA ERA come lo sono stato Obama e Hillary all'inizio.Insomma:la NUOVA ERA delle telecomunicazioni e la sua VISIONE DEL MONDO non conoscono barriere politiche e tanto meno partitistiche,ne autorita partitocratiche in nessuna parte del mondo e non hanno una sua espressione ideologica politica e tanto meno elettorale in nessuna parte del mondo.Detto questo particolariziamo piu in profondita sui NEOCON:

B-NUOVE TECNOLOGIE,BUSH E NUOVA ERA DI SEGUITO VEDI ARTICOLO SU "LOS ANGELES TIMES" RIPUBBLICATO SUL "CORRIERE DELLA SERA" AL RIGUARDO DELLE NUOVE TECNOLOGIE SULLA SICUREZZA DELL'AMMINISTRAZIONE BUSH E DOPO DUE MIE PAROLE:

IL REPORTAGE DEL LOS ANGELES TIMES

L'era Bush e le tecnologie inutili Durante l'ex amministrazione Usa, spesi miliardi di dollari in iniziative rivelatesi poi fallimentari

MILANO – È stato uno dei presidenti americani più controversi della storia e le sue iniziative militari hanno raccolto innumerevoli critiche da parte dell’opinione pubblica internazionale. Ma, a quanto sembra, gli errori dell’ex presidente americano George Bush non si limitano alla sola politica estera. Secondo un lungo reportage del Los Angeles Times, l’amministrazione Bush avrebbe moltiplicato il finanziamento di progetti tecnologici rivelatasi poi fallimentari. Ideate per difendere il territorio americano dalle minacce terroristiche, poco più tardi queste iniziative si sono trasformate in autentici e costosissimi flop.

LA BARRIERA VIRTUALE - La "barriera virtuale" capace di intercettare i clandestini alla frontiera è il primo insuccesso tecnologico elencato dal Los Angeles Times e sperimentato dall'amministrazione Bush. Secondo le stime del quotidiano californiano, il dipartimento della sicurezza interna degli Usa avrebbe speso circa 1,1 miliardi di dollari per la costruzione di "palizzate virtuali" munite di radar, sensori e telecamere in grado di cogliere l'entrata di eventuali terroristi e clandestini ai confini americani. Queste sofisticatissime installazioni, fornite dalla Boeing, facevano parte di un complesso sistema ribattezzato "barriera virtuale" e che secondo i piani avrebbe "scannerizzato" ogni individuo anche a dieci chilometri di distanza e verificato se tra i suoi bagagli vi fossero nascoste armi o droghe. Peccato che dopo l’installazione, le telecamere e i costosi rivelatori non siano stati in grado di distinguere il corpo di un uomo dai fogli e dalle erbacce trascinate dal vento. Alla fine, lo scorso mese di marzo, il ministro della sicurezza interna Janet Napolitano, dopo aver consultato gli imbarazzanti risultati del progetto e aver preso coscienza del fallimento, ha interrotto la sperimentazione.

SISTEMI FALLIMENTARI - Lo stesso ministro Napolitano, lo scorso febbraio, aveva rinunciato a un altro progetto faraonico messo in piedi dalla amministrazione Bush e che si era rivelato l'ennesimo insuccesso. Si trattava di un complesso sistema tecnologico ideato per controllare tutte le navi che entravano nei porti americani e individuare quelle che nascondevano materiale nucleare. Purtroppo, nel corso degli anni, i falsi allarmi si sono moltiplicati e il sistema ha dimostrato di non essere per niente efficiente. Secondo un'inchiesta della Gao (Government Accountability Office), questa tecnologia sviluppata dalla Raytheon (una delle più importanti aziende statunitensi nel settore della difesa) e costata più di 1,2 miliardi di dollari, si è rivelata fallimentare. Lo scorso anno, inoltre, l'agenzia TSA, l'amministrazione responsabile della sicurezza aerea, ha dovuto ritirare 37 rivelatori di esplosivo presenti all'interno degli aeroporti. Anche queste macchine, costate circa 30 milioni di dollari, hanno dimostrato di funzionare male.

LA CARTA D'IDENTITÀ NON FALSIFICABILE - Ultimo celebre flop elencato dal Los Angeles Times è quello del documento d'identità non falsificabile. Secondo il "Real-Id Act" approvato nel 2005, ogni cittadino americano avrebbe dovuto avere questo nuovo tipo di documento d'identificazione, uguale in ogni Stato, che raccoglieva tutti i dati del possessore e che non poteva essere falsificato. Più che la tecnologia, il fallimento di quest'iniziativa è da attribuire alla crisi economica e all'assenza di denaro per finanziare il progetto. Rick Nelson, esperto di sicurezza nazionale e membro del Center For Strategic and International Studied, conferma al Los Angeles Times che i progetti sono falliti perché il dipartimento della sicurezza interna non aveva personale abbastanza qualificato: «Tutte queste tecnologie sono state adottate dal dipartimento senza essere sperimentate» ha tagliato corto l'esperto Nelson. Francesco Tortora.17 maggio 2010© RIPRODUZIONE RISERVATA

TESTIMONIO GRAFICO:

 

 

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
-CLICCANDO SULLA FOTO POTRAI LEGGERE LA FOTOCOPIA DELL'ORIGINALE(INGLESE):
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
C)-IL MIO COMMENTO:Stessa cosa potrebbe dirsi sulle NUOVE TECNOLOGIE DELLE TELECOMUNICAZIONE e particolarmente su quelle della NUOVA ERA. L'amministrazione Bush ha ritardato l'ingresso della NUOVA ERA in AMERICA.Cio'è delle tecnologie della Telecomunicazione che fanno capo al telefono cellulare,allo smartphones e in genere al mobile senza fili,e alla sua visione del mondo.Solo si ha fidato alle NUOVE tecnologie che facevano capo all'uso di INTERNET sul PC fisso cablato e inoltre usato al vecchio modo elittista.E purtroppo ne anche cosi queste nuove tecnologie ebbero troppa attenzione nella sua amministrazione e venivano solo usate per il lavoro corrente dando priorita alle vecchie tecnologie come la TV,radio,telefono fisso,ecc. Solo alla fine del suo secondo mandato forse soprafatto dell'avanzo massiccio della tecnologia della NUOVA ERA(telefono cellulare e smartphones senza fili)tramite la carica di Negroponte si ha occupato del mobile senza fili,pero considerato come una tecnologia per poveri e paesi sottosviluppati,e solo sul PC,niente cellulari e smartphones.Cosi ha voluto diffondere nei terzo mondo ceerti laptop fabricati a prezzo ridotto in modo massicio.
QUINDI BUSH E LA SUA AMMINISTRAZIONE E IN GENERE I NEOCON NULLA CENTRANO CON LA NUOVA ERA CHE OGGI E' LA SOLA ESSISTENTE(ANCHE FRA I RICCHI:PERSONE E PAESI) PERCHE IL PC FISSO E CABLATO PRATTICAMENTE E' SCOMPARSO COME ALTERNATIVA VALIDA DELLE TELECOMUNICAZIONI, E INTERNET HA PASSATO A FUNZIONARE SUL MOBILE.ANZI BUSH E' STATO UN FATTORE RITARDATARIO MA OGGI NULLA SI CREA,SI PRODUCE O SI VENDE AL DI FUORI DEL MIO CONCETTO DI INTEGRAZIONE IN MATERIA DI TECNOLOGIA DELLE TELECOMUNICAZIONI. VORREI DIRE INOLTRE CHE QUESTA SUA POLITICA DI DIFUSSIONE DELLA LAPTOP NEL TERZO MONDO HA AVUTO SCARSA FORTUNA,OGGI E' QUASI INESSISTENTE E PER DI PIU QUESTE TECNOLOGIE A PREZZO RIDOTTO HANNO FAVORITO LA CORRUZIONE IN ALCUNI GOVERNANTI CHE POLITIZARONO E STRUMENTALIZARONO QUESTA "ELEMONSINA" CREATA PER LA VENDITA PARTICOLARE AL PUBBLICO NEI COMMERCI,PRESENTANDOLA COME PIANI DI SVILUPPO STATALE(MONOPOLIZZANDO L'AQUISTO) CON CHIARI SCOPI PROPAGANDISTICI POLITICANTI ELETTORERI.(UN CHIARO ESSEMPIO E' IL "PIANO CEIBAL" IN URUGUAY).
(1)-Per dirla in un modo piu chiaro:oggi,ripeto,l'INTERNET cosi usata si ha convertito alla NUOVA ERA tanto nelle sue tecnologie della telecomunicazione(cellulare,smartphones,laptop,tavolette e in genere tutte le piattaforme mobili e senza fili)dove ormai funziona INTERNET;come nella sua visione del mondo abbandonando la rete quella visione elittista dell'alfabeto elettronico e l'attivita puramente virtuale artificiale per convertirsi in un modo piu naturale,meno virtuale,e le SOCIAL NETWORK con il suo nuovo modo di comunicare e influire o mobilitare le masse,cio'è agendo nella realta sensibile concreta e non solo in quello spazio virtuale,crittico ed incrittato quasi immaginario e solo per iniziati all'alfabeto elettronico degli elitte,ne è la prova. Quindi NUOVE TECONOLOGIE DELLE ELECOMUNICAZIONI(INTERNET)E NUOVA ERA(PIATTAFORME MOBILI SENZA FILI)OGGI SONO LA STESSA COSA.
D)PERCHE LA NUOVA ERA NON E' POLITICA NE LA POLITICA PUO RAPRESENTARE LA NUOVA ERA:UN ESSEMPIO APPLICATO
(2)COSA E' QUESTO "PLAN CEIBAL"?:VEDILO IN UNA NOTA DELLA BBC
.
.
.
362.000 alunni in Uruguay hanno ora il laptop distintivo.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
L'Uruguay ha aderito al piccolo numero di nazioni che forniscono un computer portatile per ogni bambino che frequenta la scuola elementare statale.Il Presidente Tabaré Vázquez ha presentato il modello finale laptop XO agli studenti di una scuola a Montevideo il 13 ottobre. Nel corso degli ultimi due anni, 362.000 alunni e 18.000 insegnanti sono stati coinvolti nel piano. Il "Piano Ceibal" (Istruzione Connect) progetto ha consentito a molte famiglie di accedere al mondo del computer e di Internet per la prima volta. L'Uruguay è parte del programma One Laptop Per Child, un organismo istituito dal pionere internet Nicholas Negroponte. La sua visione originale era di fornire laptop da $ 100 (£ 61) ma si sono rivelati più costosi. Il programma Uruguay è costata allo stato 260 dollari (£ 159) per ogni figlio, compresi i costi di manutenzione, riparazione attrezzature, la formazione per gli insegnanti e connessione internet. La cifra totale rappresenta meno del 5% del bilancio per l'istruzione del paese. Circa il 70% dei computer portatili modello XO consegnati dal governo sono stati dati ai bambini che non hanno un computer a casa. "Questo non è semplicemente la consegna del laptops o di un programma educativo. E 'un programma che mira a ridurre il divario tra il mondo digitale e mondo della conoscenza", ha spiegato Miguel Brechner, direttore del Laboratorio Tecnologico di Uruguay e in carica al Piano Ceibal. In un progetto simile, tutti i bambini del piccolo paese del Pacifico meridionale di Niue è un laptop OLPC. Nel 2008, il Portogallo si è impegnato a dare laptop Intel Classmate per ogni anno di sei 10 anni nel paese.
"Una rivoluzione"
Nella corsa verso le elezioni generali in Uruguay il 25 ottobre, il progetto viene promosso come un successo del governo di Tabaré Vázquez. "E 'stata una rivoluzione, che ci ha aiutato enormemente, ma non è stato facile", ha spiegato Lourdes Bardino, preside della scuola 173 di Las Piedras. La sig.ra Bardino ha detto che alcuni insegnanti sono stati originariamente contraria all'introduzione del laptop XO. "Abbiamo una signora che è stato docente per 30 anni e quando ci ha dato il computer e la formazione, ha chiesto di uscire perché lei non voleva avere niente a che fare con il programma. In seguito ha cambiato idea e ora i computer sono cambiato il modo in cui lei insegna. " Tutti gli insegnanti hanno ricevuto formazione, ma la misura in cui usano il laptop in classe spetta a loro. Ricerca svolta recentemente dalle autorità educative dello Stato è emerso che alcuni insegnanti hanno scelto di non includere il lavoro informatico nei loro piani di lezione.
Costi e critiche
I portatili hanno un open source del sistema operativo Linux con una interfaccia utente chiamato Sugar. Si è attirato critiche da alcuni detrattori per non essere mainstream. Tuttavia il sig Brechner ritiene che i bambini dovrebbero acquisire le competenze sul computer indipendentemente dal software disponibile. I bambini ciechi venivano insegnati in un sistema operativo Microsoft Windows, ha detto. Il costo annuale del mantenimento del programma, tra cui un portale di informazioni per studenti e insegnanti, sarà di $ 21 (£ 13) per ogni bambino.
Il futuro
Il suo scenario di uno shock culturale ,molti paesi sono semplicemente troppo spaventati per metterla in pratica. Miguell Brechner, responsabile del Piano di Ceibal:" Ora che tutti gli scolari hanno i loro computer, le autorità dicono che si adopereranno per mantenere le scuole collegate, in particolare quelle nelle zone rurali, dove molti ancora non hanno accesso a internet. Ci sono piani per estendere il sistema alle scuole secondarie e a bambini in età pre-scolare il prossimo anno. Gli organizzatori del Ceibal Piano hanno costituito una società di consulenza al fine di consigliare gli altri paesi che intendono replicare l'esperienza uruguaiana. Signor Brechner ha detto che il Ruanda, Haiti, El Salvador, Paraguay, alcune province in Argentina e in Colombia sono stati in contatto anche se non hanno ancora deciso di contrattare i loro servizi. "Vorremmo aiutarli con le offerte, la pianificazione, la valutazione, quale software usare, come diffondere la formazione, la parola, tutto il" know how "abbiamo sviluppato.Noi non abbiamo un manuale.Lo scenario culturale è una scossa.. - molti paesi sono semplicemente troppo spaventati per metterla in pratica. "
LEGGI DIRETTAMENTE LA NOTA(INGLESE):
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
IL MIO COMMENTO:Questa nota è stata scritta molto tempo fa.Oggi che quel Presidente Uruguaiano è uscito dalla Presidenza,che il suo sucessore,anche di sinistra,non ha dato impulso a questo piano(e tagliato altri del genere),che per la prima volta da quando è stata fondata la sinistra politica in questo paese a smesso di crescere,e con Vasquez perso voti(finita la luna di miele con la sinistra),che Bush e Negroponte sono scomparsi dalla scena politica,che la NUOVA ERA uscita dai miei concetti domina tutta la creazione produzione e vendita di tecnologia delle telecomunicazioni,che l'Amministrazione Obama-Hillary Clinton l'ha istituito come cosa di stato,e oggi che l'Uruguay si ha schierato con l'Argentina contro l'Ingliterra a qui non permette fare scala in porto alle sue navi di guerra in rotta verso le Faulkland,FORSE LA BBC SCRIVIREBBE DIVERSAMENTE QUESTA NOTA.
Fatto è che comunque questa nota spiegava gia chiaramente la politizazzione del progetto caritativo.Questo è stato un disperato sforzo di Bush di non restare al di fuori dell'incontenibile avanzo della NUOVA ERA e la sua tecnologia,creando una piattaforma che senza abbandonare l'antica tecnologia(INTERNET E PC FISSO)incorporassi qualcun elemento dei miei concetti della NUOVA ERA venedo fuori un PC, ma mobile e senza fili(sia chiaro:il laptop e una mia creazione tecnologico-scientifica) e smascherandolo con un minimo di "filosofia" perche non sembrasse un puro opportunismo affaristico di sfruttamento delle mie pubblicazioni senza "citare la fonte" e riconoscere la mia ricerca.Cosi la spiega il Corriere della Sera:
"L’obiettivo dell’OLPC è in parte mutato. Non ha più tanto a che fare con la produzione di laptop a basso costo, quanto con la diffusione di una filosofia educativa. Certo, Keller assicura che di XO ne saranno distribuiti un altro milione il prossimo anno. Ma a essere diffusa sarà soprattutto l’idea della «natura trasformativa dell’educazione, così come l’importanza di accedere all’informazione e alla connessione, qualcosa che per la maggior parte della popolazione mondiale è ancora un sogno». La prossima tappa del programma – già presente in una trentina di Paesi – sarà Gaza".
Ed è stato anche un opportunismo politico nella corsa alla Presidenza :questi apparechi dovevano per primo essere presentati con la verita:compiuter a basso costo per paesi poveri in via di sviluppo.Mai parlato di cose del genere:si ha detto che era un salto qualitativo nello sviluppo del paese senza dire da dove provenivano.Secondo,questi apparecchi dovevano essere messi nel commercio perche veramente tutti potessero accederci:mai sucesso.Il governo in campagna politica si è assunto il monopolio e la distribuzione,in inizio aparentemente gratuita.Ovviamente questo ha costituito un colpo propagandistico-elettorale.Oggi quasi non si parla di questo piano.I nuovi governanti di sinistra hanno scartato altri piani simili provenenti da Vasquez .E Ceibal non ha prodotto nessun cambiamento qualitativo nell'insegnamento e ne meno prodotto l'accesso alla alfabetizazzione informatica.Estese aree remoti del paese non permettono la connetivita a Internet,il mantenimento è troppo caro per le possibilita del cittadino medio,gli insegnanti sono divisi circa l'utilita,e la popolazione tranne che in quelle fasce privilegiati sono carenti dell'avvio culturale necessario per il suo uso.
Insomma questo scenario sia per il progetto USA,che per il Plan Ceibal è scomparso,e scomparsi sono anche i suoi protagonisti usciti sia dalla scena politica che da quella tecnologica e solo lo ho riferito come un "fossile storico" dimostrativo dell'efetto devastante che hanno avuto i miei concetti teconologici e la mia VISIONE DEL MONDO DELLA NUOVA ERA che oggi domina egemonicamente in tutto il mondo.(Compreso l'uso dei Laptop,ovvio)

E)-IL GIORNO DOPO:"C'E' CHI NON MI DA TORTO":

VEDI CUA CAPITOLI D e E: http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/495572

 EPILOGO:Cosi ha iniziato l'anno negli STATI UNITI:vi desidero una HAPPY NEW ERA:

07:55 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI | Lien permanent | |  del.icio.us |

Les commentaires sont fermés.