07/05/2010

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 34)

venerdì 7 maggio 2010

NUOVA ERA E HILLARY DIANE RODHAM:PASSATO,PRESENTE E FUTURO"

5 MAGGO 2010:Messa a punto in un mio commento di un vecchio articolo della Stampa USA.

L'articolo stampa è vechio,"demodè":infatti è stato pubblicato originalmente sull'agenzia di stampa Association Press ,scrtto da MATTHEW LEE il 03/23/09 10:29 AM,pero si mantiene la sua esposizione pubblica ancora oggi 5 maggio 2010 sul sito U.S.A. "The Huffington Post",per cui è doveroso che io ne faccia una "attualizazione" con delle segnalazioni di "inadeguatezza" del caso.Prima vi facco vedere l'articolo e la sua traduzione per poi dire due parole.


May 5, 2010


Hillary Clinton, E-Diplomat, Embraces New Media

MATTHEW LEE 03/23/09 10:29 AM

WASHINGTON — Her videos aren't quite viral yet and she's not tweeting, but Secretary of State Hillary Rodham Clinton is embracing new media, using the Web to promote the agency and her role as the nation's top envoy.

In less than three months, Clinton's State Department has embarked on a digital diplomacy drive aimed at spreading the word about American foreign policy and restoring Washington's image. Part of a broader Internet outreach by President Barack Obama's administration, Clinton's Web efforts already have outpaced those of her predecessors.

Since taking over at Foggy Bottom, Clinton's team has built on e-diplomacy innovations developed during George W. Bush's presidency.

_They have revamped the department's Web site () and the Dipnote blog ( and ) with a fresh array of features, graphics and colorful posts.

Links: http//www.state.gov
http//blogs.state.gov
http//twitter.com/dipnote

_Users can track her foreign travel on an interactive map (). http//www.state.gov/secretary/trvl/map

_They can keep up virtually with her every move through Facebook, Twitter, Flickr and YouTube (). http//www.youtube.com/user/statevideo

_They canpose questions through an "ask-the-secretary" column () that recently was revised to "text the secretary." ()
Links: http//www.state.gov/r/pa/ei/ask/secretary/117297.htm
http//www.state.gov/r/pa/ei/ask/secretary/120236.htm

"New media is critical in this new era of diplomacy, where smart power and expanded dialogues are essential to achieving our foreign policy goals," said Cheryl Mills, Clinton's longtime confidante and chief of staff.

Even for a government Web site, early indications show a surge in interest, according to internal State Department statistics provided to The Associated Press.

Daily views of the Dipnote have doubled from 10,000 a year ago to 20,000 today, with 700 subscribers to its RSS feed, twice as many as in March 2008. The number of followers of the department on Twitter has tripled since Jan. 20, when Obama took office, while the department's Facebook friends have increased by 2 1/2 times in the same period.

"What they are bringing in is more willingness to experiment," said Peter Daou, who was Clinton's Web guru during her 2008 presidential run. "They are starting to push the envelope."

What remains unclear, though, is whether the spike in interest reflects the revamped Web site or the public's fascination with Clinton's latest career shift.

"The personality behind it can't be dismissed," said Daou, who now blogs on human rights and other issues for U.N. Dispatch (). http//www.undispatch.com

Like Obama, Clinton carries a Blackberry, but she is not allowed to use it on the department's secure seventh floor where her office is. Aides say she takes an active role in answering questions from the Web, responding to bloggers and pushing her agency's new media agenda.

"The United States Government is behind nearly everybody, except in certain discrete areas, in terms of technology," she told department employees at a town hall meeting in February. "We are, in my view, wasting time, wasting money, wasting opportunities, because we are not prepared to communicate effectively with what is out there in the business world and the private world."

Clinton was quick to embrace new media at the start of her presidential campaign. She announced her entry into the race in February 2007 on the Web and followed with regular Internet chats and Internet fundraising appeals.

Nonetheless, Clinton was surpassed by the Obama campaign's mastery of the Internet and social networking sites. Obama used the Web to raise record donations and identify and orchestrate an army of volunteers.

Clinton was first lady when the first White House Web site debuted in 1994. It was a bare-bones operation compared with what is available now. Three years later, the State Department went online during Secretary of State Madeleine Albright's tenure.

But it wasn't until 2007, under Secretary of State Condoleezza Rice's spokesman, Sean McCormack, that the department's public affairs shop began exploring new media in earnest. McCormack started the Dipnote blog, which some foreign service veterans predicted would fail, given the private and stuffy nature of diplomacy.

The site endured under Rice. Clinton has retooled Dipnote with a Twitter feed and a broader range of posts from diplomats.

It's more than just window dressing. This past week, diplomats used Twitter to "tweet" down false rumors they feared might lead to a siege on the U.S. Embassy in Madagascar.

On her first two foreign trips, to Asia and then the Middle East and Europe, local bloggers were "embedded" with the traveling press corps, broadening the audience for Clinton's official meetings and public appearances, which often produce more personal than policy questions.

On her question site, Clinton has responded to a varied questions, from "Should the U.S. engage in direct dialogue with Hamas?" to "How did you like meeting the Japanese students?"

By the end of Clinton's trip to the Mideast, her "text the secretary" feature had received nearly 2,000 text messages. On both trips, Clinton also participated in Webcasts. One in Beijing on climate change generated more than 10.2 million page views, more than 50,000 comments and 7,000 questions, according to the statistics.

Clinton's staff say they plan to venture further into the realm of social networking, an animated online world called Second Life, and cell phone technology. The department hopes to follow through on a Bush administration organized project that brought together Facebook, Google, Howcast, YouTube, AT&T, MTV, Columbia Law School, Access360Media and Gen-Next for an Alliance of Youth Movements summit.

It also wants to expand on X-Life, a mobile phone game launched in February that is aimed at helping youth in the Middle East learn English and teaching them about American history, culture and values. Read more from Huffington Post bloggers:

TRADUZIONE:

HILLARY CLINTON,E-DIPLOMATICA,ABRACCIA I NUOVI MEDIA:

WASHINGTON-I suoi video non sono ancora del tutto virale e lei non sta ancora facendo tweeting,ma il Segretario di Stato Hillary Rodham Clinton sta abbracciando i Nuovi Media, utilizzando il web per promuovere l'agenzia e il suo ruolo di inviato top della Nazione.

In meno di tre mesi, Clinton Dipartimento di Stato si è imbarcato sulla Diplomazia Digitale per diffondere il volto e la parola della politica estera Americana e ripristinare l'immagine di Washington. Parte di una più ampia divulgazione su Internet dell'amministrazione del Presidente Barack Obama,i "Clinton's Web" sforzi già hanno superato quelli dei suoi predecessori.

Da quando ha assunto a Foggy Bottom(N. de R.;"tastiera di commando" del Dipartimento di Stato), il team di Clinton ha costruito sulla e-diplomazia innovazioni sviluppate durante la presidenza di George W. Bush's.

_Loro hanno rinnovato il sito web del Dipartimento()e Blog "Dipnote"(e) con un fresco assortimento di funzionalità,grafica e messaggi colorati.

Links: http//www.state.gov
http//blogs.state.gov
http//twitter.com/dipnote
_Gli usuari ora sono in grado di monitorare i suo viaggi all'estero su una mappa interattivi().http://www.state.gov/secretary/trvl/map

_Loro pssono tenere il passo praticamente di ogni suo movimento attraverso Facebook,Twitter,Flickr e YouTube().http//www.youtube.com/user/statevideo

_Loro possono porre domande attraverso la colonna "ask-the-Secretary"(N. de R.:"Chiedi al Segretario")()che di recente è stato rivisto e cambiato per "Text the Secretary"(N. de R.:"Testea al Segretario").()

Links: http//www.state.gov/r/pa/ei/ask/secretary/117297.htm

http//www.state.gov/r/pa/ei/ask/secretary/120236.htm
"I Nuovi Media sono fondamentali in questa Nuova Era della Diplomazia, in cui il potere intelligente e i dialoghi espanditi sono essenziali per raggiungere i nostri obiettivi di politica estera", ha dichiarato Cheryl Mills, confidente di lunga data di Clinton e capo del personale.

Anche per un sito Web del Governo,le prime indicazioni mostrano un forte aumento di interesse secondo le statistiche interne che il Dipartimento di Stato ha fornito alla Associated Press.

Le visualizzazioni giornaliere del Dipnote si sono raddoppiati, passando da 10.000 un anno fa a 20.000 di oggi,con 700 abbonati al feed RSS,il doppio rispetto a Marzo 2008.Il numero dei seguitori del Dipartimento su Twitter si è triplicato dal 20 gennaio quando Obama è entrato in carica,mentre gli amici di Facebook del Dipartimento sono aumentate del 2,1/2 volte nello stesso periodo.

"Quello che stanno portando avanti è piu volontà di sperimentare,"ha detto Peter Daou, che è stato il guru web di Clinton durante la sua corsa presidenziale 2008. "Stanno cominciando a stracciare l'involtura".

Ciò che rimane poco chiaro, tuttavia, è se il picco di interesse riflette il rinnovato sito Web o il fascino del pubblico per l'ultimo spostamento della carriera della Clinton.

"La personalità che c'è dietro di essa non può essere respinta",ha detto Daou,che ora "bloghea" sui diritti umani e altre questioni su UN Dispatch"().http://www.undispatch.com

Come Obama, Clinton porta un Blackberry, ma lei non ha consentito l'uso per la sicurezza del piano settimo del dipartimento dove è il suo ufficio.Aides ha detto che lei prende un ruolo attivo nel rispondere alle domande dal web rispondendo ai blogger e "stimolando" l'agenda per la sua agenzia di "Nuovi Media.

"Il governo degli Stati Uniti è dietro di quasi ogniuno,tranne che in alcune discrete aree, in termini di tecnologia",ha detto lei ai dipendenti del Dipartimento in una riunione neel suo Hall a Febbraio. "C'è,a mio avviso tempo perso,denaro sprecato,è o pportunita sprecati, perché noi non siamo preparati per comunicare efficacemente con ciò che è là fuori nel mondo del Businnes e nel mondo dell'attivita privata".

Clinton ha rapidamente abbracciato i nuovi media presso l'inizio della sua campagna presidenziale. Ha annunciato il suo ingresso nella gara a Febbraio 2007 sul web e seguito con regolarita con chat su Internet,e gli appelli per la raccolta di fondi su Internet.

Tuttavia,Clinton è stata superata dalla maestria della campagna di Obama su Internet e sui siti del Social Networking. Obama ha utilizzato il Web per raccogliere le donazioni,registrare,identificare e orchestrare un esercito di volontari.

Clinton era First Lady quando il primo sito Web della Casa Bianca ha debuttato nel 1994. Ed è stata una operazione-scarnata e schietta rispetto a quello che è ora.Tre anni dopo il Dipartimento di Stato è andato on-line durante la permanenza in carica del Segretario di Stato Madeleine Albright.

Ma non è stato fino al 2007, sotto il portavoce della Segretario di Stato Condoleezza Rice,Sean McCormack, che gli aquisti pubblici del Dipartimento per gli Affari ha iniziato ad esplorare nuovi mezzi di comunicazione sul serio. McCormack ha iniziato il blog Dipnote, che alcuni veterani di servizi stranieri predetto che fallirebbe,data la natura privata(discereta)e noosa della diplomazia.

Il sito consolido sotto Rice.Clinton ha riciclato Dipnote con un file Twitter e una gamma più ampia di siti per diplomatici.

È più di una semplice facciata:La settimana scorsa,i diplomatici hanno usato Twitter per tweeteare false voci che facevano temere che potrebbe essere in gestazone un assedio all'ambasciata degli Stati Uniti in Madagascar.

Al suo primi due viaggi all'estero,in Asia and poi il Medio Oriente e Europa,i blogger locali si sono "incorporati" con gli organi di stampa che con lei viaggiano,ampliando l'audience per le riunioni ufficial e apparizioni pubbliche di Clinton,che spesso produce più ripercussioni personali che politiche.

Sul suo sito "Chiedi il Segretario",Clinton ha risposto a domande variegate,da "Se gli Stati Uniti vogliono impegnarsi in un dialogo diretto con Hamas?" a "Come li fa piacere incontrare gli studenti giapponesi?"

Entro la fine del viaggio di Clinton in Medio Oriente,il suo sito "Testea alla Segretario" aveva ricevuto quasi 2000 messaggi di testo. Su entrambi i viaggi,Clinton ha partecipato anche a Webcasts.Uno a Pechino sui cambiamenti climatici ha generato piu di 10,2 milioni di pagine viste,più di 50.000 commenti e 7.000 domande,secondo le statistiche.

Lo Staff di Clinton dicono che intendono avventurarsi ulteriormente nel regno del Social Networking,un animato "mondo online" chiamato Second Life,e "tecnologia del Telefono Cellulare".Il Dipartimento spera di seguire attraverso un progetto organizzato dall'amministrazione Bush che ha riunito Facebook,Google,Howcast,YouTube,AT&T,MTV,Columbia Law School,Access360Media e Gen-Next per un summit dei "Alleance of Youth Movements".

Si vuole inoltre ampliare su X-Life,un gioco di telefono cellulare lanciato a Febbraio che mira ad aiutare i giovani in Medio Oriente imparare l'inglese per insegnare loro la Storia Americana,la sua cultura e valori. TESTIMONIO GRAFICO

IL MIO COMMENTO:La prima cosa che dobbiamo avere presente nella lettura di questa "breve ricensione" sullo sviluppo dei raporti del Dipartimento di Stato con la NUOVA ERA e piu in genere con i NUOVI MEDIA è che è non attuale ma data da Marzo dell'anno scorso è quindi quasi non riflette l'opera svolta da Hillary nella promossione della NUOVA ERA nello stato tranne che all'inizio,cio'è quando Hillary solo aveva tre mesi nella carica e due viaggi all'estero.Potrebbe dirsi che questa storia riguarda alla "pre-istoria" di Hillary sulle me pubblicazioni.Chi legge questa ricensione leggera una Hillary che io ancora non riportavo nelle pubblicazioni del mio "Mondo Online".(A essere preciso io ho iniziato a "vedere" la ripercussione della mia opera e i miei concetti nella predica politica di Hillary,cio'è la sua "conversione" alla NUOVA ERA durante la Campagna elettorale per le primarie pero a quel punto nessuno immaginava ancora che le sue prediche e le mie idee arrivassero un giorno al Governo degli Stati Uniti e la NUOVA ERA in America era ancora "in pannolini" e solo sulla sfera privata,verbigrazia Google e qualcun'altro.Solo quando Hillary si insedio al Dip. di Stato ho niziato a riportarla in queste pagine,e purtroppo la NUOVA ERA era gia consolidata in tutto il mondo e le mie pubblicazionie il mio "mondo Online" frequentato da moltissimi giornalisti e personalita influenti in quello che era una vera e propia rete online,precursore delle Social Network.Anche per questo potrebbe dirsi che questa recenzione solo riguarda INTERNET sui PC e poco o nulla viene riferito sui Telefoni Mobili che è la vera e genuina tecnologia "supporter" della NUOVA ERA,anche se gia era presente nell'azione di governo di Hillary sin dall'inizio della sua carica.Insomma solo l'inizio della presenza di Hillary nella mia NUOVA ERA ancora alle prese contro il PC e l'antica INTERNET.(quella solo virtuale e per le elitte e non quella dei social network).

L'altra cosa da tenere presente è che questa ricensione non è fatta dalla propia Hillary e per tanto non è politicamente imparziale ma tendenziosa e io direi poco generosa per quanto riguarda a lei.Detto questo tentero una rapida "essegesi" cercando di chiarire la matassa di intrecci con la NUOVA ERA.

Inizia la nota mostrando un movimento progressivo dei Nuovi Media dove lei viene inserita in continuita "per promuovere il ruolo di inviato top della nazione":credo che questo no è il modo giusto di spiegare l'opera di HiLLARY.Inanzi tutto penso che per quanto riguarda al ruolo dei Nuovi Media in genere e alla NUOVA ERA in particolare,nello Stato è stata innovatrice e perfino rivoluzionaria.Non vi era nulla di simile durante l'amministrazione Bush dove INTERNET veniva usata senza nessuna ambizione di difussione o diplomazia digitale ma solo come un mezzo tradizionale.Non è la mia intenzione fare nessuna difesa politica di Hillary ma si delimitare il contesto del suo contributo alla NUOVA ERA e per tanto voglio dire che in partenza si vede la voglia di minimizare il ruolo politico di Hillary Clinton definendola come "inviato top".No,Hillary ha ocupato quella carica in merito al potere conferitoli dai cittadini in base al suo numero di voti e non per concessione di nessuno,e per tanto mica "una inviata",lei stessa è la Nazione, e rapresenta la Nazione stessa(oltre che ai sui elettori che ricordo ora sono numericamente piu grande di quelli di Obama).Per finire "mica "i suoi sforzi hanno superato quelli dei suoi predecesori",lei è stata l'inizio. Con lei nasce la DIPLOMAZIA DIGITALE e nulla del genere essisteva con Bush che non puntava nella NUOVA ERA ma all'incontrario solo aveva promosso l'uso del PC e Internet,e anche perche quello che essisteva di NUOVA ERA negli Stati Uniti era scarso e solo sulla sfera privata.E nulla del genere ne anche con Obama che si è limitato all'uso politico di questi mezzi senza nessun contributo innovativo.Ancora una volta si vede l'intenzione "riduttiva" dell'opera di Hillary:ha fatto qualcosa in piu che dare "belli colori" al sito.

E poi ancora si cerca di minimizare il contributo innovativo della diplomazia digitale per parte di Hillary:e perche il sucesso non potrebbe essere in merito tanto al contributo innovativo del sito come al genio politico di Hillary?Per forza devono essere cose diverse e contraposti?.Manovra politica grossolana e poco intelligente direi,questa nota.

Ma vediamo ancora:il BlackBerry.Bene ci siamo:questa è una tecnologia tipica della NUOVA ERA.Questa è una tecnologia sviluppata in Canada dove io faccio da anni importanti pubblicazioni,e questa è una tecnologia introdotta sin dall'inizio da Hillary nella sua azione di Governo prima di diffonderla e contribuire al suo insediamento in diverse parti del mondo.E questa è una tecnologia che Hillary ha privilegiato con Internet(anche se oggi non c'è bisogno di fare la diferenziazzione perche Internet stessa si ha convertito alla NUOVA ERA e funziona su questi suporti mobili).Il suo divieto di uso per parte della sicurezza è cosa dell'amministrazione Bush a qui Hillary dopo si ha negato e il suo uso introdotto perfino nelle riunioni della Casa Bianca malgrado oggi Obama ha fatto dietrofont a qui HiLLARY in partenza ha resistito.(Buona è la modalita di Sarkozy di farsi fare Mobili "blindati").Tutto cio dimostra quanto sia innovatrice e decisa l'azione di Hillary sui Nuovi mezzi;e quanto non essisteva nulla di simile prima che arrivassi al Dip. di Stato. E lei stessa lo amette quando dice che "C'è,a mio avviso tempo perso,denaro sprecato,è opportunita sprecati, perché noi non siamo preparati per comunicare efficacemente con ciò che è là fuori nel mondo del Businnes e nel mondo dell'attivita privata".Gia come detto prima la NUOVA ERA in USA era in pannolini e solo a livello privato.Dopo le sue parole c'è bisogno di dire qualcosa in piu?

Per quanto riguarda alla maestria di Obama nell'uso dei nuovi mezzi per parte di Internet e sui Social Network?Be un dubbioso anedotto elettorale soltanto:Hillary ha preso piu voti di Obama anche se la partitocrazia no la ha nominato.Ricordo ora pero che dei Social Network io sono stato precursore diventando il mio "mondo online" la prima vera Social Network, e a livello globale senza frontiere per giunta.E ricordo ora inoltre che se questo articolo fosse attualizato non avrei bisogno di fare questi chiarimenti perche oggi risulta palese questa verita.(Daltronde il tentativo di Obama di apropiarsi dei Social Network e dello spirito della NUOVA ERA a scapito del lavoro di Hillary con una manovra semantica, ha fallito e sotto la iniziativa e sostegno di lei i NUOVI MEDIA e i SOCIAL NETWORK non si sono ingiustamente fusionati:i NUOVI MEDIA godono di buona salute con questo nome gia istituzionalizato in tanti organismi sia Statali che Privati e Universitari che non sono SOCIAL MEDIA.Nessun contributo innovativo decisivo per parte di Obama insomma,ne in tecnologia ne in politica tranne che la fortuna di avere la partitocrazia Democrata dalla sua parte.

Per quanto riguarda alla breve storia dei siti online del Dip di Stato penso di avere detto tutto,non credo ci sia stato nulla di simile ad una Diplomazia Digitale sotto l'era Bush e tanto meno una NUOVA ERA che la raccoglie e insedia nello Stato la propia Hillary.E non fa nessuna differenza se quando lui arrivo essisteva gia un sito online con il nome di Dipnote per gli aquisti.Il telefono per parlare fra di noi anche essiste da 100 anni in dietro con Bell pero non ha mai fatto NUOVA ERA fino al presente.L'importante non è la tecnologia per se ma l'uso che di essa se ne fa.E in questo senso Hillary impostando la NUOVA ERA "pura e dura" anche nell'azione di Governo è stata innovatrice e coraggiosa in USA,e poi anche fuori in diverse parti del mondo.(Malgrado per l'articolista la presenza di Hillary nel mondo produce piu petegolezzo che fatti politici:qualunche sia l'opinione che si ha della persona mi pare "inadeguato" ridicolizarla oltre a sminuirla,perche cosi facendo si sporca anche la sua carica che,immagino io visto che non sono cittadino Americano,dovrebbe essere "immacolata" per loro.)Distacco solo come dato anedottico che chi ha dato il punta piede iniziale della gara è stata Madelaine Albright.

Per finire se la nota fosse scritta oggi non bisognerebbe questa menzione alla futura avventura nel "Regno del Social Network dei Telefoni Mobili" perche dopo un anno e l'intenso giro del mondo di Hillary e gia una realta con i risvolti che ho detto sopra ed altre .Mi fa piacere si che questa sia una prova di quello detto prima in quanto cio che viene ricensito in questa nota riferisce alla "pre-istoria" della NUOVA ERA nello stato USA perche oggi è una realta pienamente consolidata grazie sopratutto,anche se no solo,a Hillary.Per quanto riguarda al progetto di Bush nulla di questo ha prosperato al di d'oggi ma si la NUOVA ERA che splende nel mondo intero.E per quanto ai "giochi" di insegnamento della lingua sul cellulare in Medio Oriente;Hillary ha fatto molto piu di questo creando ingeniosi nuovi usi nella politica,nella agricoltura,nella salute ecc,ecc.
E con questo finisco l'attualizazzione dei fatti ricensite nella nota che ripeto apartiene alla pre-istoria.

Per quanto riguarda al presente e il vero ruolo di Hillary nella NUOVA ERA "pura e dura",cio'è quella che ha come tecnologia principale il mobile senza fili con integrazione di altri mezzi in un solo istrumento,compreso Internet,la potete leggere su queste pagine.

Per quanto riguarda la futuro devo dire che l'opera di difussione di NUOVA ERA nel mondo per parte di Hillary si ha rallentato di un poco(forse perche non rimane da fare).Devo dire anche che la NUOVA ERA non è politica e che i fatti politici a volte la portano a certe posizioni e azioni non in sintonia per gli interessi della NUOVA ERA.Ci sono stati cambiamenti,e per tanto magari si vedra rallentare anche di un po' il suo grande protagonismo in queste pagine,cio che non significa che manchera la sua presenza ogni volta che il suo agire sia in raporto alla NUOVA ERA orma come detto prima inserita in tutto il mondo ma principalmente nel Common Welth e "l'area Euro" dove tra l'altro è stata adottata prima dell'USA che ha dovuto aspettare Hillary e questa amministrazione per la difussione e consolidazione.

-AIUTO PER LA LETTURA:

-Cua trovi un semplice dizionario dei termini usati nello scritto e inoltre potrai capire cosa sono i NEW MEDIA: http://cianciminotortoici.blogspot.com/2010/02/obama-e-il-corrierele-notizie-che-non.html

-La storia fra i raporti della NUOVA ERA e USA si legge a lungo di tutto il blog e le mie pubblicazoni in genere,pero cua trovi l'inizio: http://cianciminotortoici.blogspot.com/2006/12/le-mie-opere-scritte.html

-L'arrivo recente di Hillary Diane Rodham Clinton(a qui non ho mai visto ne sentito personalmente.Solo su INTERNET e pubblicamente) a questa storia lo puoi leggere tanto in questo blog come in quello dei miei FATTI INTERNI che puoi vedere cua(questo è l'ultimo post di questo lunghissimo blog ,e puoi leggere concatenati tutti i 67 seguendo i link presente all'inizio e fine di ogni post): http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/450832

-E qualcosa ti perderai se non vedi lo stesso scritto su i miei FATTI INTERNI:

http://espace.canoe.ca/dtgiuseppecianci/blog/view/450832

23:26 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI dans Général | Lien permanent | |  del.icio.us |

Les commentaires sont fermés.