11/10/2009

Impact public de mon travail écrit:mises à jour(Continuation 9)

sabato 3 ottobre 2009.HILLARY E NUOVA ERA 4.LA "NUOVA ERA" NON SI FERMA E SI CURA IN SALUTE:VIAGGIO IN GRAN BRETAGNA E RUSSIA. (Continuazione)

10 OTTOBRE 2009.VERSO GRAN BRETAGNA E RUSSIA.

-IN ROTTA:Nobel alla NUOVA ERA e Asia completa.
Mrs Clinton in Washington, 8 Oct
Io ho acolto l'invito a viaggiare con Hillary(un invito per me irresistibile visto la sua
brillante e acattivante personalita e magnificenza della sua opera)e mi ocupero dei suoi viaggi dal punto di vista sclusivamente della NUOVA ERA.E c'è da dire subito che cosi come viene annunciato il viaggio si capisce che gli impegni "di sviluppo" a lei legati erano al centro del viaggio.Ovviamenete non da soli e non preponderantemente perche lo sviluppo,gli affari ed altri azioni portatrice di Nuova Era nel suo caso anche se io non li riferisco sono sempre legati alle condizioni politiche:quelli generiche come la stabilita,il buon governo,le condizioni democratici,i diritti umani,quelle delle donne ecc. ;quelle derivati delle relazioni bilaterali fra USA e quelle paesi a visitare,e quelli specifici dei posti dove si reca come guerre,terrorismo ecc.. .Pero "in rotta" per Hillary sempre insorgono "intoppi" piu che altro legati secondo me alle reazione che suscita il trascendere e la trascendenza della sua incomensurabile opera(tanto che in USA gia sono insorti movimenti organizati e in marcia di fans verso la sua postulazione alla presidenza nel prossimo comizio).Alcuni di questi "intoppi" provengono di attori politici ed economici esteri e i piu dalle "efetti" interni che produce oltre alla sua brillante e influente personalita l'exelsa opera come Capo della Diplomazia.Alcune sono rose ed altre sono spine.Vediamo:il viaggio è stato annunciato cosi come vi lo ho fatto vedere una settimana fa,e risulta un viaggio piu che altro in Gran Bretagna con una "elongazione in Russia, ma si sono aggiunti due fatti che in un certo senso modificano quello che è stato annunciato:ad ultimo momento all'itinerario si ha aggiunto un'altra sosta in Europa Continentale non prevista negli anuncie iniziali.Piu precisamente in Svizzera dovra recarsi a Zurigo per la firma di un accordo storico fra la Turchia e la Armenia,prima di arrivare a Londra e Irlanda.
Come si sa c'è un litigio secolare fra queste due paesi e con la presenza della Gran Bretagna,Francia,l'Unione Europea e Russia doveva firmarsi un accordo di pace.E bene questo è stato piu che altro una spina ai piedi nel percorso perche ovviamente le condizioni per tale accordo non erano mature e la firma ad ultimissimo momento si è vista rinviata a data a destinarsi. (Peccato non merita Hillary queste "dis-intelligenze" per parte di attori che non hanno nulla a che fare con la trascendenza dell'occasione).(1)Purtroppo anche se questo "scalo" non viene annunciato all'insegna degli interssi diretti della NUOVA ERA per Hillary e per quella è stata tutt'altro che fallimentare.Anzi ci sono due aspetti nuovi di straordinaria trascendenza:il primo riguarda alla Lingua.Che cosa c'entra la Lingua?:molto,moltissimo.Come si sa in questo piccolo paese "cuore finanziario dell'Europa" e territorio neutrale ai diversi differendi delle grande potenzie Industrializati si parlano tre lingue:Francese,Italiano e Tedesco.L'Italiano con l'Inglese e il Franceese sono le lingue principali della NUOVA ERA in quanto la mia opera si svolge tutta in questo "parlare"(preponderantemente l'Italiano),il Francese insieme all'Inglese sono le "Lingue principali della sua "essenza" teleologica e insieme al Tedesco sono le lingue del "motore scientifico industriale" iniziale della sua nascita e allora la venuta di Hillary ha un valore simbolico culturale trascendente per la visione del mondo della NUOVA ERA.Non tutte sono spine come vedete.
E l'altro aspetto ancora meglio in importanza risulta dal fatto che la Turchia insieme alla Russia che per motivi di salute Hillary non ha potuto visitare qualche mese fa,completano il periplo in ASIA e senza di loro la presenza della NUOVA ERA in quella regione sarebbe incompleta.Non è poco.
Il secondo "intoppo" insorto "strada facendo" è stato l'assegnazione al Presidente Obama del premio Nobel della Pace propio oggi.E' stata una sorpresa molto resistita da varie ambienti politici e accademici tanto in USA come nel mondo,e perfino imbarazzante per il propio interessato("non so se lo merito" ha detto)ma risulta tutt'altro che una spina per Hillary e la NUOVA ERA:infatti la motivazione espresse splicitamente nel assegnare questo premio recitano cosi specificamente:" PREMIO ALLE INIZIATIVE E SFORZI DIPLOMATICI ".Quindi potendo transformarsi in uno ostaculo perche rivalezarebbe con il brillo della sua gita,se non dal punto di vista politico al meno(che premia una "visione del mondo" di apertura degli USA pero ancora da mettere in prattica e a qui Hillary evidentemente non è estranea ma la prima attrice)(2) dal punto di vista della NUOVA ERA è un premio al suo contributo nella sua espansione.Inutile dire che questa "visione del mondo" espressa da Obama non esclude(non potrebbe farlo)ma comprende la NUOVA ERA di qui Hillary si ha "imedesimato" se non convertita.Per tutti questi motivi esprimo le mie congratulazioni a HILLARY per quanto anche lei è stata premiata:uno stimolo all'echippe Diplomatica di Governo potrebbe interpretarsi.
Pero non finisce qui la significazione di questo premio:poiche la famiglia Obama registra antecedenti di schiavitu e perche Obama proviene dalle isole di Hawai(in USA c'è chi rifiuta la sua apartenenza alla Nazionalita Nord Americana)e potrebbe considerarsi un "discendente" di quelle Polinesi che le teorie scientifici ci mostrano come arrivati nel continente Americano prima di Cristoforo Colombo allo stesso modo dei Normanni,potrebbe dirsi che questo premio insieme al coincidente viaggio di Hillary nelle terre degli antenati colonizatori nella data della Comemorazione della scoperta viene a mettere in superficie una catena di significati piu o meno "underground",piu o meno presenti nella coscienza storica di Occidente ..Chi sa non sia vero pero il simbolismo del 12 Ottobre comemorata dall'America come data della scoperta e festeggiata piu che altro nel mondo Latino,ammerita la coscientizazione di questi fatti:pensatela come volete pero...como dicono i Latini apunto "se non è vero e ben trovato",ci sono evidenze sufficenti per fare opportuna la sua conoscenza pubblica,traduco.(L'Italiano non è una Lingua Latina ma il dialetto di Firenze derivato dal "volgare" che precisamente con Petrarca,Dante ed altre naque come espressione di movimenti contestatari dal Latino apunto,all'epoca che l'Umanesimo ci trascinava fuori dalle tenebre del Medio Evo.Questo dialetto con la fondazione dello Stato Italiano dopo la Unificazione di Garibaldi divento la Lingua Nazionale 150 anni fa:la stessa durata degli Stati Uniti come Nazione dopo l'indipendenza)
"In rotta" finisce cua:non considero questa tappa l'arrivo del viaggio ma pecisamente una sosta
"in rotta".Domani arriveremo in Irlanda.
(1)Sembra si sia trovato accordo:vedi io confeziono questo scritto nel medesimo tempo che accadono i fatti nella Svizzera:un viaggio annunciato in Irlanda,Gran Bretagna con una "elongazione" in Russia si transformo in un viaggio in Europa e Russia.Un accordo dove è stata anunciata la presenza di Hillary al solo scopo di presenziare la firma e stato rimandato prima e rifatto dopo che Hillary ha dovuto "mostrare i muscoli".Ripeto Hillary non merita queste cose improvizati e per me la sosta in Svizzera non è altro che quello: "una sosta" e non il nocciolo del viaggio che resta quello anunciato inizialmente.Naturalmente le condizioni di stabilita e pace in quelli paesi favoriranno lo sviluppo ed il suo inserimento nella NUOVA ERA.
(2)Su questi argomenti ho scritto in qqueste pagine.Ad essempio vedi cua:
Ma meglio leggi direttamente tutte queste vicende di seguito.
TESTIMONI GRAFICI:
A- Cosi anuncia il viagio Hillary nel suo Blog:

"You are in: Secretary of State Hillary Rodham Clinton> Travels With the Secretary > Secretary Clinton: 2009 Travel
Secretary Clinton: Travel to Zurich, London, Dublin, Belfast and Moscow, October 9-15, 2009
October 9, 2009 to October 15, 2009
Travels WithSecretary of StateHillary Rodham Clinton
Secretary of State Hillary Rodham Clinton is traveling to Zurich, London, Dublin, Belfast, and Moscow from October 9 to 15, 2009.
In Zurich, Secretary Clinton attended the signing of two protocols between the governments of Turkey and Armenia. In London and Dublin, the Secretary will engage in a series of discussions on a wide range of bilateral, transatlantic, and global issues. In Belfast, the Secretary will emphasize the U.S. commitment to the joint economic prosperity of Northern Ireland and the United States, as well as reaffirming unwavering U.S. support for Northern Ireland’s peace process.
In Moscow, the Secretary will meet with senior Russian officials to discuss progress on a successor agreement to START, cooperation on nonproliferation and counterterrorism, and next steps for the Clinton-Lavrov commission.
Remarks -10/08/09
Background Briefing by Senior State Department Official on Secretary Clinton's Upcoming Trip to Europe
-10/08/09 On-the-Record Briefing on Secretary Clinton's Upcoming Travel to Europe
B-E COSI LA STAMPA:









C-Cua testimoni sulle incertezze nella firma:

»1 of 4Full Siz

Photo
October 10, 2009
Turkey, Armenia sign historic accord.










-VITTORIA:

-Vedi una traduzione dell'acordo:
LONDRA (Ap) - Il segretario di Stato Usa Hillary Rodham Clinton si dondolava nel bagliore dei lode dal suo capo,premio Nobel il Sabato dopo il sucesso nelle iniziative per salvare accordi storici tra i nemici di vecchia data come la Turchia e l'Armenia.
Presidente Barack Obama, che il giorno prima è stato il vincitore a sorpresa del Premio Nobel per la Pace, ha telefonato Clinton in Svizzera per congratularsi con lei per avere superato all'ultimo minuto l'intoppo che minacciava di affondare le offerte di pace Turco-Armeno, ha detto un un alto funzionario del Dipartimento di Stato.
Clinton era diretta verso l'aeroporto nella città Svizzera di Zurigo, dopo una giornata intensa e frenetica di trattative, quando arrivò la chiamata da Obama, ha detto il funzionario. Il funzionario ha parlato in condizione di anonimato, perché la chiamata è stata privata.
''Era molto eccitato,sentiva che questo è stato un grande passo avanti e voleva fare il check in,''h detto il funzionario ai giornalisti a bordo dell'aereo di Clinton mentre volava da Zurigo a Londra, la seconda tappa di un tour di cinque giorni per Europa e la Russia. ''Ho chiamato per congratularmi con lei e la squadra.''
''Abbiamo avuto una buona notte a Zurigo, Clinton ha detto che''.
Per alcune ore di tensione in cielo coperto Zurigo, era tutt'altro che una cosa sicura.
Era venuta solo per testimoniare la firma il Sabato,e la Clinton invece fu coinvolta in una drammatica successione di eventi che è iniziata quando entrambi i lati ubbitarono a firmare gli accordi per stabilire relazioni diplomatiche e la loro apertura delle frontiere sigillate dopo un secolo di inimicizia.
Entrambi avevano obiezioni al linguaggio nelle dichiarazioni e le preoccupazioni scoppiarono nel verbale aperto poco prima della cerimonia presso l'Università di Zurigo, sotto l'ombra delle cime nevate delle Alpi della Svizzera.
Il corteo di Clinton era appena arrivato presso la sede, quando all'improvviso si girò e tornò in albergo di lusso dove aveva incontrato separatamente in precedenza il Ministro degli esteri turco Ahmet Davutoglu e il ministro degli Esteri armeno Edward Nalbandian.
Ci ha parlato per telefono dalla berlina nel parcheggio, per tre volte con gli armeni e quattro volte con i Turchi. A un certo punto, una macchina della polizia svizzera, luci e sirena ardente, ha proposto un nuovo progetto dello stato Turco presso l'Università ed è ritornato all'hotel per la revisione.
Dopo quasi due ore,Clinton e il ministro degli Esteri Armeno Edward Nalbandian si sono incontrato di persona presso l'hotel e tornò indietro per l'Università,per il proseguimento dei negoziati, in presenza dei mediatori Svizzeri ed Europei e i ministri degli Esteri della Russia e della Francia.
Circa un'ora dopo, Clinton e gli altri hanno mediato un compromesso in base al quale le dichiarazioni non sarebbero state lette durante la cerimonia.
Disse che aveva ripetutamente colpito ai Turchi e gli Armeni che gli accordi, noti come i protocolli, che erano stato negoziati in questi mesi erano troppo importanti per non essere firmati oggi.I protocolli,ha detto,devono parlare per se stessi, senza ulteriori dichiarazioni.
''Abbiamo continuato a fare i nostri punti,''ha detto, riferendosi a se stessa e la diplomazia Usa per l'Europa, Philip Gordon. ''Questo doveva essere fatto.''
''E deve esserepropio quello che tu scrivi''ha detto Clinton sul suo ruolo.''Quando si sta cercando di aiutare le persone a risolvere annosi problemi tra di loro, è un processo molto impegnativo.''
In effetto gli accordi devono essere ratificati dai parlamenti Turchi e Armeni e la dura opposizione in entrambi i paesi che hanno una storia particolarmente sanguinosa.
La questione controversa è se l'uccisione di fino a 1,5 milioni di Armeni durante gli ultimi giorni deL Impero Ottomano deve essere considerato o meno genocidio perche è solo accennato nel contratto, e anche la questione del contestato territorio Armenio occupato di Nagorno-Karabakh in Azerbaigian.
I Turchi hanno stretti legami culturali e linguistici con l'Azerbaigian,ed urge la Turchia per aiutare a recuperare la sua terra.Turchia ha chiuso le sue frontiere con l'Armenia per protestare contro l'invasione Armenia del territorio nel 1993.
D-Viaggia con noi anche tu:
poiche qualunche puo accedere allo spazio virtuale di Hillary puoi scriverci nel suo sito.Vedi (quando arriva di ritorno al viaggio ti risponde):
TEXT THE SECRETARY
Ask Secretary Clinton a question about her trip to Zurich, London,Dublin, Belfast, and Moscow:U.S. 908.....,Non-U.S.: 202-2-........

10:22 Écrit par DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO TORTORICI dans Général | Lien permanent | |  del.icio.us |

Les commentaires sont fermés.